UTE  Smanie per villeggiatura
UTE Smanie per villeggiatura
Associazioni

I successi musicali degli anni 60'-70'

Gli "Allegri Cantori" all'U.T.E.

Cresce l'attesa per l'esibizione musicale dedicata ai successi musicali degli anni sessanta e settanta con gli "Allegri Cantori", in programma alle ore 18,30 di lunedì 25 febbraio a Canosa di Puglia(BT). Il concerto rientra nell'ambito degli incontri culturali organizzati dall'Università della Terza Età Sezione "Prof. Ovidio Gallo" che avrà luogo presso l'Auditorium dell'Oasi "Arcivescovo Francesco Minerva", in via Muzio Scevola nr.20. Gli anni 60'-70' sono il periodo d'oro della musica italiana, con canzoni che sono diventate famose in tutto il mondo invertendo il trend che vede il bel Paese importare e diffondere i successi provenienti dall'estero. I primi anni '60 furono dominati dalla corrente canora degli "urlatori", nata sulla spinta del rock'n'roll americano. I maggiori esponenti degli "urlatori" furono cantanti all'epoca molto giovani tra cui: Little Tony, Adriano Celentano, Giorgio Gaber, Tony Dallara, Gianni Morandi e, fra le interpreti femminili, Mina, Betty Curtis, Jenny Luna e Rita Pavone. Agli urlatori si contrapposero i cantanti melodici, i quali si sentivano scalzati del loro ruolo di interpreti principali della musica all'italiana che avevano avuto fino all'avvento del nuovo fenomeno. In questi anni si inserirono anche i cantautori che iniziarono a consolidare la loro posizione nel contesto della musica italiana, tra i quali Luigi Tenco, Gino Paoli, Sergio Endrigo, Giorgio Gaber, Enzo Jannacci, Fabrizio De Andrè e Bruno Lauzi. Questa prima generazione risente molto dell'influenza della canzone popolare italiana. Successivamente, a questo gruppo si affiancarono altri cantautori come Francesco Guccini e Lucio Dalla, solo per citare alcuni, le cui canzoni si ispiravano allo stile della musica "beat" inglese. "Hanno lasciato il segno con canzoni belle e orecchiabili, divenute evergreen. intramontabili, sempre belle da riascoltare" come sostengono gli "Allegri Cantori" che hanno messo su un repertorio ricco di successi per la serata di lunedì 25 febbraio attingendo dai loro artisti preferiti. Un appuntamento musicale, interamente dal vivo con gli "Allegri Cantori", sotto la direzione di Tonio Cioci, da non perdere come sostiene il presidente dell'U.T.E. dottor Sabino Trotta nel rinnovare l'invito a partecipare al prossimo incontro mentre ricorda che è ancora aperto il concorso "Premio Ovidio Gallo" per una Tesi di laurea, teso a valorizzare l'immagine storica e culturale di Canosa attraverso una scrupolosa ricerca di documentazione sviluppata da studi su Archivi di Stato e reperti archeologici del territorio.
  • Università della Terza Età
  • Allegri Cantori
  • Musica italiana
Altri contenuti a tema
I costumi della traslazione di San Sabino I costumi della traslazione di San Sabino Le professoresse Di Ruvo, Carella e  Lansisera  all'UTE per parlarne
Economia del Futuro Economia del Futuro L'ingegnere Nunzio Valentino terrà due incontri
I personaggi delle nostre tradizioni I personaggi delle nostre tradizioni Il poeta dialettale Savino Losmargiasso all'U.T.E.
Anche musica dal vivo all'UTE Anche musica dal vivo all'UTE Reso noto il programma del prossimo quadrimestre
Van Gogh tra dramma e passione Van Gogh tra dramma e passione All'U.T.E. parlerà Francesco Specchio
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.