Francesco Capogna
Francesco Capogna
Amministrazioni ed Enti

Francesco Capogna è il nuovo comandante della Polizia Locale di Andria

A felicitarsi è il Presidente Unibat, Savino Montaruli

Arriva il nuovo Comandante della Polizia Locale nella Città di Andria. E' l'avvocato andriese Francesco Capogna, già Comandante del Corpo della Polizia Locale di Canosa nonchè funzionario di ARCA Puglia. Prende il posto del dottor Riccardo Zingaro. A felicitarsi con il nuovo Comandante Capogna è stato il Presidente Unibat, Savino Montaruli, che ha dichiarato: "salutiamo con sincero affetto il dottor Riccardo Zingaro che, dopo molti anni, lascia un incarico delicatissimo che lo ha sempre visto in prima linea. Amatissimo da tutto il Corpo della Polizia Locale, da tutto il personale che lo ha sempre rispettato ed onorato, il dott. Zingaro ha messo se stesso al servizio della nostra Comunità nel corso di anni che non sono stati facilissimi e che hanno anche lasciato dietro di sé una città ed una comunità che ancora oggi mostra segnali di fortissima insofferenza. Una microcriminalità che si affianca ad organizzazioni mafiose che, seppur non sempre in modo eclatante, sono operative in più settori della criminalità, non solo locale. Conosco il dott. Zingaro da moltissimi anni e le sue qualità umane si sono sempre ottimamente coniugate con le sue doti professionali. Ora è il tempo dell'avvicendamento quindi, come Rappresentante di Categorie Produttive ma anche come esponente ed attivista civico che ben conosce il mondo associazionistico locale, auguro all'avvocato Capogna un'ottima permanenza professionale nella sua città che è anche la nostra. L'augurio più sincero che mi sento di fare al nuovo Comandante è quello di privilegiare sempre e comunque l'autonomia da qualunque forma di condizionamento mantenendo il giusto equilibrio istituzionale necessario per dare tranquillità ad una Comunità scossa e spesso messa a dura prova. Mi auguro di incontrare presto il dott. Capogna per proseguire quel cammino intrapreso con Riccardo Zingaro che non può essere interrotto e che investe moltissime sfere dell'azione locale: dal problema del randagismo all'inquinamento ambientale; dalla viabilità e traffico fino all'ordinaria azione di controllo e di protezione del territorio" – ha concluso Montaruli di Unibat.
  • Andria
  • UNIBAT
  • Polizia Locale
Altri contenuti a tema
Ad  Andria ritorna "Qoco, un Filo d’Olio nel Piatto" Ad Andria ritorna "Qoco, un Filo d’Olio nel Piatto" La dichiarazione della consigliera delegata alle Politiche Culturali, Grazia Di Bari
Solo due sportelli antiracket nella BAT, a Barletta ed a Canosa Solo due sportelli antiracket nella BAT, a Barletta ed a Canosa La strigliata del Prefetto Riflesso al Festival della Legalità di Andria
Verso l'evento "La Casa di Babbo Natale 2022" Verso l'evento "La Casa di Babbo Natale 2022" Le anticipazioni di Sabino Matera, ideatore del progetto
Angiografia interventistica ad Andria: a confronto i maggiori esperti regionali Angiografia interventistica ad Andria: a confronto i maggiori esperti regionali Impiego di stent intracranico a diversione di flusso per il trattamento degli aneurismi cerebrali
Ad Andria, la nuova sede della Polizia Stradale Ad Andria, la nuova sede della Polizia Stradale Sottoscritto in Prefettura il protocollo per la realizzazione
Andria: Corteo contro gli aumenti delle bollette Andria: Corteo contro gli aumenti delle bollette Commercianti e cittadini: “Delusi dalla politica, dimenticati dalle istituzioni”
Percorsi sensoriali della tradizione murgiana Percorsi sensoriali della tradizione murgiana Un itinerario del gusto tra colori, profumi e sapori
Bollette alle stelle: Il piccolo commercio, indebitato, costretto a chiudere per sempre. Bollette alle stelle: Il piccolo commercio, indebitato, costretto a chiudere per sempre. La nota del presidente UNIBAT Savino Montaruli
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.