Francesco Capogna
Francesco Capogna
Amministrazioni ed Enti

Francesco Capogna è il nuovo comandante della Polizia Locale di Andria

A felicitarsi è il Presidente Unibat, Savino Montaruli

Arriva il nuovo Comandante della Polizia Locale nella Città di Andria. E' l'avvocato andriese Francesco Capogna, già Comandante del Corpo della Polizia Locale di Canosa nonchè funzionario di ARCA Puglia. Prende il posto del dottor Riccardo Zingaro. A felicitarsi con il nuovo Comandante Capogna è stato il Presidente Unibat, Savino Montaruli, che ha dichiarato: "salutiamo con sincero affetto il dottor Riccardo Zingaro che, dopo molti anni, lascia un incarico delicatissimo che lo ha sempre visto in prima linea. Amatissimo da tutto il Corpo della Polizia Locale, da tutto il personale che lo ha sempre rispettato ed onorato, il dott. Zingaro ha messo se stesso al servizio della nostra Comunità nel corso di anni che non sono stati facilissimi e che hanno anche lasciato dietro di sé una città ed una comunità che ancora oggi mostra segnali di fortissima insofferenza. Una microcriminalità che si affianca ad organizzazioni mafiose che, seppur non sempre in modo eclatante, sono operative in più settori della criminalità, non solo locale. Conosco il dott. Zingaro da moltissimi anni e le sue qualità umane si sono sempre ottimamente coniugate con le sue doti professionali. Ora è il tempo dell'avvicendamento quindi, come Rappresentante di Categorie Produttive ma anche come esponente ed attivista civico che ben conosce il mondo associazionistico locale, auguro all'avvocato Capogna un'ottima permanenza professionale nella sua città che è anche la nostra. L'augurio più sincero che mi sento di fare al nuovo Comandante è quello di privilegiare sempre e comunque l'autonomia da qualunque forma di condizionamento mantenendo il giusto equilibrio istituzionale necessario per dare tranquillità ad una Comunità scossa e spesso messa a dura prova. Mi auguro di incontrare presto il dott. Capogna per proseguire quel cammino intrapreso con Riccardo Zingaro che non può essere interrotto e che investe moltissime sfere dell'azione locale: dal problema del randagismo all'inquinamento ambientale; dalla viabilità e traffico fino all'ordinaria azione di controllo e di protezione del territorio" – ha concluso Montaruli di Unibat.
  • Andria
  • UNIBAT
  • Polizia Locale
Altri contenuti a tema
Il  neo Prefetto Rossana Riflesso  sarà preziosa anche per questo territorio Il neo Prefetto Rossana Riflesso sarà preziosa anche per questo territorio Il benvenuto da Unibat e Casambulanti
Ciao Maria Rosaria, ora sei tra le stelle nerazzurre Ciao Maria Rosaria, ora sei tra le stelle nerazzurre Domenica il rito funebre nella Chiesa del Carmine
L’arte incisoria di Federica Galli L’arte incisoria di Federica Galli In mostra presso il Museo Diocesano di Andria dal 4 al 29 luglio 2022
Armida Barelli, storia di una donna che ha cambiato un'epoca Armida Barelli, storia di una donna che ha cambiato un'epoca Ad Andria, la presentazione della biografia con l'autore Ernesto Preziosi
Tutto pronto per il  “Festival del gelato andriese Trenocelle” Tutto pronto per il “Festival del gelato andriese Trenocelle” Un programma ricco di appuntamenti
La sociologa Anna Paola Lacatena ha inaugurato “In Sostanza” La sociologa Anna Paola Lacatena ha inaugurato “In Sostanza” Ad Andria, ha presentato il libro “La polvere sotto il tappeto”
Commercialista 4.0. Opportunità per le PMI tra digitalizzazione, efficienza energetica e sostenibilità Commercialista 4.0. Opportunità per le PMI tra digitalizzazione, efficienza energetica e sostenibilità Il tema dell'incontro ad Andria
La Cassa di Previdenza dei Ragionieri incontra gli iscritti La Cassa di Previdenza dei Ragionieri incontra gli iscritti Il tema di un seminario ad Andria 
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.