natale panettone
natale panettone
Territorio

Festività Natalizie: La lunga maratona a tavola

E' stato scelto un menu a base di prodotti o ingredienti locali

I pugliesi hanno speso quasi 280 milioni di euro per i cibi e le bevande da portare in tavola tra la cena della vigilia, i pranzi di Natale e Santo Stefano che oltre nove pugliesi su dieci (91%) hanno deciso di trascorrere a casa con parenti o amici. E' questo il bilancio stimato dalla Coldiretti Puglia, con la spesa per la tavola dei pugliesi per la lunga maratona a tavola per le festività natalizie. Se nel menu della vigilia è stato scelto di servire soprattutto il pesce presente in 7 tavole su 10 (71%), a Natale ha prevalso la carne con bolliti, arrosti e fritti, ma anche paste ripiene, tortellini in brodo, pizze rustiche, calzoni e i dolci fatti in casa, con il record di una media di 2,8 ore trascorse in cucina per la preparazione dei piatti, secondo l'indagine Coldiretti/Ixe' dal quale si evidenzia il ritorno delle tavolate con in media 8 persone a condividere il menu più importante dell'anno, dopo le limitazioni imposte dalla pandemia.

Con il pranzo di Santo Stefano si chiude il periodo delle festività natalizie, con l'immancabile lasagna o la variante della pasta al forno, verdure fritte e salumi e formaggi, aspettando i festeggiamenti per il cenone di fine anno ed il pranzo di capodanno. Lo spumante si conferma come il prodotto immancabile per oltre otto pugliesi su dieci (84%) assieme alla frutta locale di stagione (90%), mentre il panettone con il 78% batte di misura nelle preferenze il pandoro fermo al 74% ma entrambi consumati spesso in abbinamento a dolci locali che vengono fatti in casa in più di quattro famiglie su dieci (41%).

Per la maggioranza delle tavole stato scelto un menu a base di prodotti o ingredienti locali con una spesa stimata – conclude la Coldiretti – in 98 milioni di euro per pesce e le carni compresi i salumi, 57 milioni di euro per spumante, vino ed altre bevande, 31 milioni di euro per dolci con gli immancabili panettone, pandoro e panetteria, 53 milioni di euro per ortaggi, conserve, frutta fresca e secca, 21 per pasta e pane e 23 milioni di euro per formaggi e uova.


LA SPESA PER IL NATALE IN MILIONI DI EURO

Pesce, carne, ragù e salumi, ecc. 102

Spumante, vino e altre bevande 55

Dolci, panettone, pandoro 29

Frutta, ortaggi e conserve 49

Pasta e pane 21

Formaggi e uova 23

TOTALE 279

Fonte: Elaborazioni Coldiretti Puglia
  • Coldiretti
  • Coldiretti Puglia
  • Natale
Altri contenuti a tema
Siccità: Previsioni da profondo rosso per le olive Siccità: Previsioni da profondo rosso per le olive E’ l’allarme lanciato dalla Coldiretti Puglia
In aumento il consumo di pesce a tavola In aumento il consumo di pesce a tavola Per difendersi dalle temperature bollenti cambia l'alimentazione dei pugliesi
Il Made in Italy dal campo alla tavola targato Puglia Il Made in Italy dal campo alla tavola targato Puglia E' rilevante l’indicazione dell’origine dei cibi serviti nei menu
Il turismo enogastronomico è il vero traino dell’economia pugliese Il turismo enogastronomico è il vero traino dell’economia pugliese “ll successo di una vacanza oggi dipende dal cibo (35%)" Ha dichiarato Antonio Baselice, presidente di Terranostra Puglia, associazione agrituristica di Coldiretti
Aumentano le scorribande dei branchi di cinghiali a caccia di cibo e acqua Aumentano le scorribande dei branchi di cinghiali a caccia di cibo e acqua E' allarme per la sicurezza delle persone in campagna e città
Innovativo snack: orecchiette alle cime di rape fritte Innovativo snack: orecchiette alle cime di rape fritte Da Altamura l'idea green arriva in finale nazionale Oscar Green
Ennesimo vile danneggiamento in campagna Ennesimo vile danneggiamento in campagna Tranciato intero impianto idrico in un uliveto
Agricoltura: Strategie ad-hoc per tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori Agricoltura: Strategie ad-hoc per tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori Contro il solleone nei campi si lavora di notte
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.