Mercatini di Natale Canosa di Puglia 2019
Mercatini di Natale Canosa di Puglia 2019
Economia

Coronavirus: il dramma degli ambulanti

Soppresse fiere, feste patronali e sagre

Dalla Provincia di Foggia fino a quella di Bari passando da quella di Barletta Andria Trani; dal Salento attraverso la Basilicata ed altre Regioni italiane dove le tradizioni fieristiche e delle feste popolari ma anche sagre e feste parrocchiali sono fortemente radicate. I provvedimenti sono sulle scrivanie dei sindaci i quali, tranne in alcuni casi dove queste manifestazioni sono già state soppresse per ordinanza o per decreto, non sanno come comportarsi, anche alla luce delle disposizioni governative in materia di Coronavirus.
Ad analizzare la situazione ed a metterne in evidenza il dramma economico e sociale è il Presidente UNIPUGLIA, Coordinatore CasAmbulanti Italia, l'andriese Savino Montaruli, che ha dichiarato: "stiamo già ricevendo i provvedimenti dei sindaci che decidono la soppressione delle Fiera tradizionali, delle Feste Parrocchiali, delle Sagre e persino delle Feste Patronali. Un dramma nel dramma che si abbatte feroce sui ventimila ambulanti di Puglia e da quanti provengono da altre regioni d'Italia per operare nelle nostre città. Una ricaduta pesantissima anche sulle tradizioni locali, sulla nostra storia e identità. Mi compenetro nelle difficoltà dei sindaci ed amministratori locali che tremano al pensiero di dover sospendere se non addirittura sopprimere queste manifestazioni popolari. Un dramma economico stimato in molte decine di milioni di euro e un danno irreversibile che porterà alla scomparsa di centinaia di Imprese del Settore Aree Pubbliche che si fondano principalmente se non esclusivamente sulla partecipazione a questo tipo di Manifestazioni. Sono eventi tipici – sottolinea Montaruli – che proprio a partire dal mese di Aprile e praticamente fino a novembre caratterizzano la vita economica e sociale, aggregativa, storica e culturale delle nostre città pugliesi. Come Associazioni di Categoria stiamo monitorando costantemente la situazione che è drammatica ed è aggravata dalla difficoltà degli amministratori locali di rapportarsi con le Associazioni di Rappresentanza per decidere il da farsi e per ricercare soluzioni condivise. Uno stato di inettitudine istituzionale molto preoccupante che potrebbe davvero essere concausa di un punto di non ritorno che significherebbe il Caos Sociale di cui in molti dovranno assumerne responsabilità dirette o riflesse." – ha concluso duramente Montaruli.
  • CASAMBULANTI
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Coronavirus: Nessun contagio e decesso nella BAT Coronavirus: Nessun contagio e decesso nella BAT Registrati 10 casi positivi nella provincia di Foggia
La Folgore ancora in prima linea La Folgore ancora in prima linea I paracadutisti impegnati per la distribuzione dei DPI
Coronavirus: le truffe in rete dei dispositivi di protezione individuale Coronavirus: le truffe in rete dei dispositivi di protezione individuale I consigli della Polizia Postale
1 Misure di solidarietà urgenti in favore dei lavoratori stagionali Misure di solidarietà urgenti in favore dei lavoratori stagionali L'intervento dell'assessore De Mitri
APP “IMMUNI": In Puglia partirà la sperimentazione APP “IMMUNI": In Puglia partirà la sperimentazione La dichiarazione del professor Pier Luigi Lopalco
Coronavirus: servizi anti assembramento e movida Coronavirus: servizi anti assembramento e movida Sul territorio i militari del Comando Provinciale Carabinieri di Bari
Coronavirus: “Momento drammatico da cui imparare” Coronavirus: “Momento drammatico da cui imparare” Felice Pelagio, segretario generale dei pensionati Spi Cgil analizza la situazione della sanità pubblica nell’emergenza covid-19
Coronavirus: un nuovo contagio e 2 decessi nella BAT Coronavirus: un nuovo contagio e 2 decessi nella BAT Il bollettino epidemiologico giornaliero della Regione Puglia
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.