Arco Traiano - Varrone  Canosa di Puglia
Arco Traiano - Varrone Canosa di Puglia
Cronaca

Canosa: sequestro preventivo di 3 suoli sottoposti a vincolo archeologico

I dettagli dell'operazione della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Barletta

I Finanzieri del Comando Provinciale di Barletta hanno dato esecuzione ad un provvedimento emesso dal G.I.P. del Tribunale di Trani su richiesta della Procura della Repubblica di Trani, che ha disposto il sequestro preventivo di 3 suoli, per una superficie di quasi un ettaro e mezzo in zona sottoposta a vincolo archeologico - ove insiste un apprezzato monumento archeologico di età Traianea - occupata arbitrariamente da parte da un'azienda florovivaistica sui suoli di proprietà dell'ente locale, nonostante i ripetuti provvedimenti di sgombero e ripristino dell'area adottati dai competenti Uffici comunali in ragione delle opere abusive realizzate. La proposta di sequestro era stata avanzata dalla Procura della Repubblica di Trani, a seguito di mirate e capillari indagini svolte dal Nucleo di Polizia Economico - Finanziaria della Guardia di Finanza della Provincia BAT. I fatti riguardano un soggetto di Canosa di Puglia, titolare di una ditta individuale il quale invadeva ed occupava arbitrariamente suoli sottoposti a vincolo archeologico e rientranti nel patrimonio comunale, a seguito di provvedimenti di acquisizione gratuita per la omessa demolizione delle opere abusive realizzate, cosi da impedire la fruizione da parte della collettività del bene culturale ivi collocato, in ragione della recinzione posta a perimetrazione dell'area. Quindi, il provvedimento è stato richiesto ed emesso anche al fine di rendere fruibile un importante bene archeologico denominato "Arco di Traiano", sito in Canosa di Puglia, località San Paolo in "Zona Archeologica Speciale – Parco Territoriale della Rocca e del Pomerio Ofantino". L'odierna attività svolta testimonia infine l'impegno profuso dalla Guardia di Finanza, quale forza di polizia economico-finanziaria, costantemente impegnata nel contrasto agli illeciti di natura economico finanziaria e alla tutela della libera concorrenza.
  • archeologia
  • Guardia di finanza
Altri contenuti a tema
Discarica di COBEMA di Canosa : plurime ed eterogenee condotte delittuose, commesse dai Pubblici Ufficiali Discarica di COBEMA di Canosa : plurime ed eterogenee condotte delittuose, commesse dai Pubblici Ufficiali Un'ordinanza cautelare nei confronti di 14 persone nell'ambito di un procedimento per reati contro la Pubblica Amministrazione 
Reati contro la pubblica amministrazione: nove arresti tra la BAT, Bari e Salerno Reati contro la pubblica amministrazione: nove arresti tra la BAT, Bari e Salerno L'operazione dei Finanzieri del Nucleo Polizia Economico Finanziaria della BAT
Barletta: Celebrato il  250° Annuale di Fondazione della Guardia di Finanza Barletta: Celebrato il 250° Annuale di Fondazione della Guardia di Finanza Le Fiamme Gialle hanno assunto nel tempo una rilevanza crescente sul Territorio nazionale e all'estero
Festa Guardia di Finanza Barletta: "Accanto alle donne e agli uomini delle Fiamme Gialle, come parlamentare e come commercialista " Festa Guardia di Finanza Barletta: "Accanto alle donne e agli uomini delle Fiamme Gialle, come parlamentare e come commercialista " Il messaggio augurale del deputato di Fratelli d’Italia, Mariangela Matera
Dai banchi agli scavi archeologici di  Pietra Caduta Dai banchi agli scavi archeologici di Pietra Caduta Le testimonianze degli studenti del Liceo Classico dei Beni Culturali di Canosa
Canosa: L’archeologia come mezzo per proiettare il passato nel futuro Canosa: L’archeologia come mezzo per proiettare il passato nel futuro Concluso il primo seminario intensivo della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici
Canosa: Giornate di studio e laboratori per la conoscenza, la progettazione e la valorizzazione del patrimonio culturale Canosa: Giornate di studio e laboratori per la conoscenza, la progettazione e la valorizzazione del patrimonio culturale Al via il primo dei due seminari, nell'ambito dei lavori della scuola di specializzazione in beni archeologici
Canosa: Effettuate pulizie delle mura romane di via Alcide De Gasperi Canosa: Effettuate pulizie delle mura romane di via Alcide De Gasperi Grazie anche al lavoro di Vito Auciello e Antonio Capacchione, soci dell'Archeoclub d'Italia sede di Canosa di Puglia
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.