Dottor Renato Nitti - Procuratore della Repubblica Trani;
Dottor Renato Nitti - Procuratore della Repubblica Trani;
Eventi e cultura

Canosa: “Quali strumenti per combattere la criminalità nella BAT. Analisi criminale e della rete dei servizi di Polizia Giudiziaria”

Convegno organizzato dall’ANCRI BAT “Canusium”

Nell'ambito delle finalità statutarie tese ad operare per la divulgazione, a tutti i livelli e in ogni forma, i principi e i valori della Costituzione italiana, l'ANCRI BAT "Canusium" presieduta dall'Ufficiale Cosimo Sciannamea organizza un convegno "Quali strumenti per combattere la criminalità nella BAT. Analisi criminale e della rete dei servizi di Polizia Giudiziaria". Per i saluti istituzionali interverranno: Dr. Vito Malcangio -Sindaco di Canosa di Puglia; S.E. Mons. Luigi Mansi -Vescovo della Diocesi di Andria, Dr. Francesco Ventola-Consigliere Regione Puglia.

I relatori saranno: Dr. Renato Nitti-Procuratore Repubblica Trani; Dr. Roberto Rossi-Procuratore Capo Procura Repubblica Bari; Dr. Roberto Pellicone-Questore Barletta Andria Trani; Col. Alessandro Andrei-Comandante Provinciale Arma Carabinieri BAT; Col. Mercurino Mattiace -Comandante Provinciale Guardia di Finanza BAT ; Dr. Sergio Fontana- Presidente Confindustria Bari e BAT.

Le conclusioni affidate alla Dott.ssa Rossana Riflesso-Prefetto Provincia Barletta Andria Trani. Modera il convegno il Dr. Paolo Pinnelli, giornalista de "La Gazzetta del Mezzogiorno". Annunciate le presenze dei sindaci dei comuni della Provincia Barletta Andria Trani; del Dr. Francesco Tagliente Prefetto - Delegato Nazionale ANCRI alle Pari Opportunità e del Presidente Ancri Bat "Canusium" Uff. Cosimo Sciannamea.

Il convegno "Quali strumenti per combattere la criminalità nella BAT. Analisi criminale e della rete dei servizi di Polizia Giudiziaria" che gode del patrocinio del Comune di Canosa di Puglia si terrà a partire dalle ore 9.00 di venerdì 25 novembre presso il Giardino del Mago Ricevimenti – Sala Classica, in Via Corsica n. 184 a Canosa di Puglia. L'ingresso è su invito.
  • ANCRI BAT Canusium
Altri contenuti a tema
Canosa: Sicurezza e criminalità fra le emergenze avvertite dalla comunità Canosa: Sicurezza e criminalità fra le emergenze avvertite dalla comunità L'intervento del sindaco Malcangio al convegno dell’ANCRI BAT “Canusium”
1 Cosimo Sciannamea rieletto alla presidenza dell’ANCRI BAT “CANUSIUM” Cosimo Sciannamea rieletto alla presidenza dell’ANCRI BAT “CANUSIUM” A Bisceglie, l’assemblea elettiva per il rinnovo delle cariche
L’architettura  del cerimoniale della Repubblica L’architettura del cerimoniale della Repubblica A Roma l'evento promosso dall’Associazione Nazionale Insigniti dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana (ANCRI)
Da Giovinazzo riconoscimento per il Cavaliere Cosimo Sciannamea Da Giovinazzo riconoscimento per il Cavaliere Cosimo Sciannamea Il sindaco Depalma: "Per l'amore che nutre per questa Città"
Impegno nel promuovere i principi e i valori incarnati nei simboli della Repubblica Impegno nel promuovere i principi e i valori incarnati nei simboli della Repubblica Il Sindaco Morra riceve il presidente ANCRI BAT Cavaliere Cosimo Sciannamea
Nel 16° anniversario dell'ordinazione sacerdotale di Don Nicola Caputo Nel 16° anniversario dell'ordinazione sacerdotale di Don Nicola Caputo Celebrata Santa Messa alla presenza degli Insigniti al merito della Repubblica Italiana
Canosa: "Mantenere alta l'attenzione su quei fenomeni criminali più gravi" Canosa: "Mantenere alta l'attenzione su quei fenomeni criminali più gravi" La dichiarazione del sindaco Roberto Morra a margine del convegno dell'ANCRI BAT Canusium
1 Focus sulla straordinarietà della situazione criminale del territorio della BAT Focus sulla straordinarietà della situazione criminale del territorio della BAT A Canosa, un convegno a cura dell'ANCRI BAT Canusium
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.