Canosa: la tradizione degli altarini di strada
Canosa: la tradizione degli altarini di strada
Vita di città

Canosa: la tradizione degli altarini di strada

In via Nicola Nicolini si recita il rosario

Si rinnova la tradizione degli altarini di strada in occasione della Festa dell'Assunta a Canosa di Puglia(BT) con gli allestimenti effettuati in queste ore da parte di devoti. "Nel cielo apparve poi un segno grandioso: una donna vestita di sole, con la luna sotto i suoi piedi e sul duo capo una corona di 12 stelle" (Apocalisse 12,1) Evoca così il manifesto "Altarino dell'Assunta", allestito in via Nicola Nicolini n.15, visitabile nei giorni 14 e 15 agosto 2021. Il programma annuncia che il sabato 14 e la domenica 15 alle ore 22,00 sarà recitata la preghiera del rosario.

In loco c'è anche una edicola votiva della Famiglia Caputo a devozione della Patrona Maria SS della Fonte. La nicchia illuminata a led ha le seguenti dimensioni: altezza cm 84; larghezza 43 cm e profondità cm 22. L'Icona di Maria SS della Fonte è riprodotta su una tavola di legno,all'interno della nicchia, in riferimento all'originale di stile bizantina, proveniente dall'Oriente come la descrive nel '700 il Prevosto Tortora:« I canosini (La) salutano con venerazione come quelli che ricorrono a lei nelle loro difficoltà, eccezionalmente da Dio, per intercessione di Maria invocata e venerata in quella Icona così antica, ottengono grazie… ed elevano pubbliche preghiere recando in processione l'immagine della SS. Vergine chiamata della Fonte». Ai piedi dell'edicola un' iscrizione riporta "Tu o passegger che passi in questa via non ti scordar di salutar Maria" in ricordo di un pellegrinaggio a Roma di Don Nicola Caputo, vicario della Cattedrale di San Sabino, che invita i tanti giovani che di sera frequentano questa strada a rivolgere lo sguardo a Lei per affidare la loro giovane vita.

La tradizione popolare e devozionale degli altarini di strada per l'Assunta sarà rivissuta percorrendo a Canosa di Puglia(BT) il seguente itinerario: Parrocchia Maria SS.Assunta; via Europa; Via Olbia, Famiglia D'Aquino; Piazza Oristano, Famiglia Bonavita; Via Generale Del Vento, la Famiglia Malcangio; Via Cappellini n.63, Signora Fuggetto; Via Montescupolo n.45, famiglia Fortunato e Tango; Via Silvio Pellico n.19, Famiglia Vitrani; Via Toscanini, signora Di Muro; Via A. da Giussano n.50, Faretina Vanessa; Via De Gasperi n.45, Signora Iannelli; Via Oberdan n.110, Signor Fallacara Giuseppe; via R.Fucini, Giulio Barbarossa; Via Nicola Nicolini n.15, Famiglia Caputo;via Galileo Galilei, signora Di Gennaro Maria; via Sabina n. 21 Famiglia Alfieri e Mosca; Via Boccaccio n.44, signor D'Elia Francesco; Via Anfiteatro nr.40, signor Gallo Cosimo Damiano; via Duca D'Aosta n.12, Parrocchia Santa Teresa del Bambin Gesù; via Marche signor Girovagante Sabino.
Canosa: la tradizione degli altarini di strada - Via Nicola NicoliniCanosa: la tradizione degli altarini di strada, via Nicola Nicolini n.15Canosa: la tradizione degli altarini di strada- Via Nicola Nicolini: Canosa: la tradizione degli altarini di strada- Via Nicola Nicolini
  • Gli Altarini dell'Assunta
Altri contenuti a tema
L’AVE DI MAGGIO nella tradizione religiosa canosina L’AVE DI MAGGIO nella tradizione religiosa canosina Un'elegia in rima baciata del poeta Sante Valentino
Canosa: Sotto l’altarino si rinnova  la devozione all’Assunta Canosa: Sotto l’altarino si rinnova la devozione all’Assunta Incontro di preghiera a Ferragosto
Canosa: La tradizione degli Altarini dell’Assunta Canosa: La tradizione degli Altarini dell’Assunta Reso noto l'itinerario da percorrere per le visite
Canosa: La tradizione devozionale degli Altarini dell'Assunta Canosa: La tradizione devozionale degli Altarini dell'Assunta Domenica, la cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione
Canosa: La devozione per l’Assunta Canosa: La devozione per l’Assunta L’altarino della Famiglia Caputo in via Nicola Nicolini
Canosa: Torna la processione dell'Assunta Canosa: Torna la processione dell'Assunta La tradizione popolare e devozionale degli altarini di strada
Canosa: Ritrovata la memoria della «Madonnina» Canosa: Ritrovata la memoria della «Madonnina» Identificati gli autori del 1959
Canosa:  Due rose gialle alla Madonnina di Lourdes Canosa: Due rose gialle alla Madonnina di Lourdes Offerte da due piccoli fratellini dal Veneto in Puglia
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.