ADSL
ADSL
Amministrazioni ed Enti

Canosa - Come ottenere i rimborsi da Telecom Italia?

Centinaia di truffe da contestare per iscritto!. Un consiglio, inoltre per il futuro, non accettate offerte via telefono


Riguardano i collegamenti involontari fatti da linea analogica, per chi ha l'ADSL queste truffe non sono possibili.

Per ottenere il rimborso, bisogna seguire con precisione le indicazioni che seguono:

Chi non riconosce gli addebiti relativi alle chiamate collegate in bolletta ai 709, ma ha già pagato l'intero importo pensando di non avere alternative, può chiedere la restituzione della cifra contestata chiamando il 187.

L'operatore di Telecom Italia segnalerà il numero verde (deve segnalarvelo su vostra richiesta) , relativo al capoluogo di provincia dell'utente, a cui inviare per fax la documentazione necessaria: il bollettino che certifica l'avvenuto pagamento, la copia della denuncia alle autorità giudiziarie (meglio se si tratta della polizia postale) della presunta truffa subita e una dichiarazione in cui si spiega la ragione della contestazione e si indica la cifra che si vuole indietro.

È bene ricordare di specificare, nella causale, il distretto telefonico, il numero della linea, il bimestre di riferimento del pagamento parziale, il numero di contratto Telecom Italia interessato, il nome e cognome del titolare, precisando che gli addebiti contestati derivano da un non volontario utilizzo del servizio e da raggiri di tipo informatico nel corso di navigazioni in Rete.

Telecom, di fronte alla contestazione inviata secondo la procedura, sospenderà le azioni monitorie, ovvero non disattiverà la linea telefonica e non chiederà il pagamento della parte contestata. All'operatore (ISP - Internet Service Provider ) a cui dovrebbe pervenire la somma di denaro, Telecom invierà tutta la documentazione fornita dal cliente.

In questo modo sia l'operatore che il cliente sapranno che è stato avviato un contenzioso tra loro, alla fine del quale il giudice stabilirà se la truffa è avvenuta o no.

Un consiglio, inoltre per il futuro, non accettate offerte via telefono di cui con avete chiare le clausole contrattuali. Non dichiarate i numeri dei vostri documenti di identità a nessuno per telefono, vi possono registrare e potrete fare ben poco in seguito per annullare il contratto.

In ultimo fatevi seguire dai vostri rivenditori locali e di fiducia .
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.