Canosa Giostrine villa comunale
Canosa Giostrine villa comunale
Vita di città

Canosa: Centri estivi ricreativi gratuiti per bambini e ragazzi

Entro il 22 luglio, i soggetti interessati dovranno inviare apposita istanza

L'Amministrazione Comunale di Canosa di Puglia ha destinato la somma di € 70.102,50, ottenuti grazie ad un finanziamento statale, alla realizzazione di centri estivi per minori e diversamente abili. I contributi possono essere richiesti da organizzazioni di volontariato, scuole paritarie di ogni ordine e grado, associazioni di promozione sociale, parrocchie, fondazioni e gli altri enti di carattere privato diversi dalle società costituite per il perseguimento, senza scopo di lucro, di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale. Verranno riconosciuti 100 euro mensili per ogni bambino o ragazzo e 200 euro mensili per ogni disabile frequentante il centro estivo. La frequenza dei centri estivi dovrà essere completamente gratuita, nessuna somma dovrà essere a carico delle famiglie dei bambini e/o ragazzi e disabili iscritti ai centri estivi ammessi a finanziamento.

Il Comune di Canosa mette a disposizione, gratuitamente, per l'attuazione dei progetti "centri estivi", le piazze ed i parchi pubblici (giardini zona Costantinopoli, Villa Comunale, Villa Petroni, Parco Regina della Pace), i siti archeologici di proprietà comunale e l'area aperta del Centro Servizi Culturali. Con questo intervento l'Amministrazione mira, per quanto possibile, ad alleviare a bambini e ragazzi gli effetti restrittivi derivati dall'emergenza sanitaria e a regalare loro dei momenti di serenità e di svago in luoghi protetti. I soggetti interessati devono far pervenire apposita istanza (compilata come da fac-simile – All. A) entro e non oltre il giorno 22 luglio 2020 ore 12,00 (fa fede il timbro dell'ufficio protocollo del Comune di Comune di Canosa di Puglia). La domanda di partecipazione, redatta secondo il modello allegato A e corredata da documento di identità del legale rappresentante, dovrà essere trasmessa con le seguenti modalità:
- Consegna a mano presso l'ufficio del Protocollo Generale del Comune di Canosa di Puglia;
- A mezzo posta certificata (PEC) al seguente indirizzo: protocollo@pec.comune.canosa.bt.it.
Sabino D'Aulisa
  • Comune di Canosa
Altri contenuti a tema
Canosa: convocato il consiglio comunale Canosa: convocato il consiglio comunale Si riunirà in seduta ordinaria e pubblica mediante diretta streaming,
Canosa : Convocato il  consiglio comunale Canosa : Convocato il consiglio comunale In seduta ordinaria e pubblica mediante diretta streaming
Canosa: Attivo il centro vaccinale presso il Palazzetto dello Sport Canosa: Attivo il centro vaccinale presso il Palazzetto dello Sport Si è partiti con i nati nel 1942
Emergenza Covid: il sindaco Morra firma nuova ordinanza Emergenza Covid: il sindaco Morra firma nuova ordinanza H24: divieto di raggruppamenti e/o riunioni anche spontanee
Canosa: Rinnovo concessioni posteggi del mercato settimanale Canosa: Rinnovo concessioni posteggi del mercato settimanale Reso noto l'elenco delle concessioni interessate dalla procedura
Canosa: Nuovo Regolamento Edilizio Comunale adeguato al RET Canosa: Nuovo Regolamento Edilizio Comunale adeguato al RET Novità per la trasformazione ecologica del territorio
Il Comune di Canosa efficiente e virtuoso nella gestione finanziaria Il Comune di Canosa efficiente e virtuoso nella gestione finanziaria Le dichiarazioni del sindaco Morra
Canosa: Messa in sicurezza e adeguamento sismico degli edifici scolastici Canosa: Messa in sicurezza e adeguamento sismico degli edifici scolastici Le dichiarazioni del sindaco Morra
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.