AISM gardensia
AISM gardensia
Eventi e cultura

Bentornata Gardensia. Fermiamo la sclerosi multipla con un fiore

Le iniziative della Pro Loco Canosa

Da diversi giorni, organi di stampa e social media parlano di "Bentornata Gardensia.Fermiamo la sclerosi multipla con un fiore", il claim delle iniziative a sostegno della ricerca su una delle più gravi malattie del sistema nervoso centrale, iche si terranno nei giorni 20-21-22 maggio 2022, anche a Canosa di Puglia(BT). La sclerosi multipla è una malattia cronica, imprevedibile e invalidante. E' una delle più gravi malattie del sistema nervoso centrale:il 50% delle persone con sclerosi multipla è giovane e non ha ancora 40 anni. Colpisce le donne due volte più degli uomini. In Italia sono 133 mila le persone colpite da sclerosi multipla, 3.600 nuovi casi ogni anno: 1 ogni 3 ore. La causa e la cura risolutiva non sono ancora state trovate ma grazie ai progressi compiuti dalla ricerca scientifica, esistono terapie e trattamenti in grado di rallentare il decorso della sclerosi multipla e di migliorare la qualità di vita delle persone con sclerosi multipla.

Per questo è fondamentale sostenere la ricerca scientifica aderendo alla iniziativa "Bentornata Gardensia. Fermiamo la sclerosi multipla con un fiore", sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, promossa dalla Pro Loco Canosa, presieduta da Elia Marro, che dalle ore 17,00 alle 20,00 di sabato 21 maggio e dalle ore 09,00 alle 12,00 di domenica 22 maggio sarà operativa in piazza Vittorio Veneto e a Canosa Alta in piazza Padre Antonio Maria Losito, con uno stand ed i suoi volontari per distribuire le gardenie e contribuire così alla lotta alla sclerosi multipla. "Nel mese di maggio, tradizionalmente dedicato all'informazione e alla sensibilizzazione sulla sclerosi multipla, ecco che fiorisce la Gardenia, uno dei fiori simbolo della solidarietà che per la nostra Associazione rappresentare la volontà di non arrenderci e di condividere il nostro impegno per fermare la sclerosi multipla" Ha dichiarato Francesco Vacca Presidente Nazionale di AISM nella presentazione della manifestazione. E' attivo anche un numero solidale per donare: il 45512. I fondi raccolti andranno sostenere lo studio sull'impatto della pandemia COVID-19 nella vita delle persone con sclerosi multipla e il progetto sull'implementazione del Registro Italiano sclerosi multipla e patologie correlate, strumento essenziale per la ricerca e per l'organizzazione di servizi sanitari e sociali.
Riproduzione@riservata
  • AISM
  • Pro Loco Canosa
Altri contenuti a tema
La Pro Loco Canosa tra le più longeve della Puglia La Pro Loco Canosa tra le più longeve della Puglia Premiata a Bari nell'ambito dell'evento celebrativo dell' UNPLI APS
1 La  Pro Loco di Canosa sarà premiata alla Fiera del Levante La Pro Loco di Canosa sarà premiata alla Fiera del Levante Il giusto riconoscimento per l'associazione presente ed operante da 60 anni
La Pro Loco Canosa ha aderito al progetto “La Natura si fa cura” La Pro Loco Canosa ha aderito al progetto “La Natura si fa cura” Nell'ambito di Urban Nature, la Festa della Natura
Canosa: S’illumina di arancione l’Ipogeo D’Ambra Canosa: S’illumina di arancione l’Ipogeo D’Ambra La Fondazione Archeologica Canosina ha aderito all’iniziativa ”Facciamo sparire la Sclerosi Multipla”
Amare incondizionatamente la propria città Amare incondizionatamente la propria città Il sindaco Malcangio ringrazia alcuni residenti del Borgo Antico e la Pro Loco per “Tipicamente Canosa”
Tipicamente Canosa: alla scoperta di sapori, suoni e colori Tipicamente Canosa: alla scoperta di sapori, suoni e colori Stand con prodotti tipici e spettacoli nel Borgo Antico
Canosa: Nunzio Pinnelli presenta il secondo lavoro letterario Canosa: Nunzio Pinnelli presenta il secondo lavoro letterario S'intitola “La Massaroje-La civiltà contadina raccontata in vernacolo"
Canosa: I primi 60 anni della Pro Loco Canosa: I primi 60 anni della Pro Loco Un traguardo di eccellenza che sarà celebrato il 7 Agosto
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.