Trulli di Alberobello
Trulli di Alberobello
Turismo

Alberobello candidata a ‘Capitale italiana della Cultura 2027’

Capofila di un territorio composto dai Comuni di Alberobello, Polignano a Mare, Castellana Grotte e Noci.

ALBEROBELLO - PIETRAMADRE è il nome dato alla candidatura di Alberobello a 'Capitale italiana della Cultura 2027' come capofila di un territorio composto dai Comuni di Alberobello, Polignano a Mare, Castellana Grotte e Noci. Il concept, ideato dall'architetto Marco Piva insieme alla GEMANCO Design, nasce da una recente sinergia tra la firma dell'architettura internazionale e le Amministrazioni dei Comuni coinvolti, e sarà presentato lunedì 5 febbraio alle ore 15.40 nella sala conferenze dello stand della Regione Puglia alla Borsa Internazionale del Turismo (BIT).

PIETRAMADRE è il progetto di candidatura di un territorio che rivela la purezza delle sue forme geometriche e austere, dei suoi scorci inaspettati e mozzafiato, dei suoi paesaggi bucolici e secolari, stratificato "casa per casa, vicolo per vicolo" (cfr.Pasolini) in un'architettura fossile e incorrotta scolpita nella pietra dall'opera divina della natura o dalla sapienza delle arti umane. PIETRAMADRE è l'unico elemento in grado al suo stato naturale di fermare il tempo in un preciso anno o secolo, di resistervi, di conservare e di generare bellezza eterna.
PIETRAMADRE traccia un perimetro perfetto e sorprendente che risale dal mare alla valle, custodisce misteri sotterranei scolpiti dalla natura e leggendarie architetture modellate dalla civiltà, rivela nuove prospettive di circolarità culturale in un gioco a specchio in cui il sotto genera il sopra nello scorrere infinito del tempo: un tempo limpido. Un tempo liquido ma cristallizzato nella pietra'.

In questo percorso straordinario, la PIETRA racconta un modo di essere, un modo di pensare e un modo di vivere di una terra che non ha mai costruito mura di cinta per dividere ma solo muretti a secco per guidare e preservare: la PIETRAMADRE che accoglie, protegge e accompagna lungo percorsi millenari di vita e cultura e che disegna ponti, cammini e imprevedibili scambi tra quei territori le cui culture sono indissolubilmente intrecciate da millenni di storia e che decidono, insieme, di continuare a tracciare nuovi percorsi di crescita e sviluppo.

Alberobello, patrimonio UNESCO dal 1996, è dunque il capofila di una candidatura ambiziosa che intreccia sinergicamente le forze con Castellana Grotte, Polignano a Mare e Noci per trasformare alcuni tra i più importanti attrattori turistici, gastronomici e artigianali in attivatori culturali dell'intero territorio. Un percorso di sostenibilità e circolarità culturale: cultura che genera cultura riversandola sul territorio attraverso la bellezza austera e selvaggia della PIETRA declinata nel tempo e nello spazio.
  • Patrimonio dell'UNESCO
  • Alberobello
Altri contenuti a tema
Dalla Granfondo Alberobello Murge alla Mediofondo Bosco Calmerio Dalla Granfondo Alberobello Murge alla Mediofondo Bosco Calmerio La Spes Alberobello ancora impegnata sul fronte organizzativo
Al via la transumanza in Puglia Al via la transumanza in Puglia Conferma il valore sociale, economico, storico e ambientale della pastorizia
Verso la Granfondo Alberobello Murge-Memorial Giacinto Dell’Erba Verso la Granfondo Alberobello Murge-Memorial Giacinto Dell’Erba E' inserita nel circuito Giro dell'Arcobaleno e valevole come Coppa AIMANC
La provincia di Foggia  uno dei poli attrattivi del turismo in Puglia La provincia di Foggia uno dei poli attrattivi del turismo in Puglia I percorsi esperienziali danno un’accelerata al percorso di destagionalizzazione dell’offerta
Inaugurata la 6^ Edizione di “Mònde - Festa del Cinema sui Cammini” Inaugurata la 6^ Edizione di “Mònde - Festa del Cinema sui Cammini” Il tema scelto "Chiamata all'avventura"
Al via la 6^ Edizione di “Mònde - Festa del Cinema sui Cammini” Al via la 6^ Edizione di “Mònde - Festa del Cinema sui Cammini” Dal 5 all’8 ottobre 2023 a Monte Sant’Angelo, sul Gargano.
Giornate Europee del Patrimonio: da vivere nel Monastero Cistercense Maria SS di Cotrino in Latiano Giornate Europee del Patrimonio: da vivere nel Monastero Cistercense Maria SS di Cotrino in Latiano Il programma a cura del Club per l’UNESCO di Bisceglie che partecipa
Alberobello: Torna Trulli n’ Beer Alberobello: Torna Trulli n’ Beer La kermesse estiva è promozione, valorizzazione del territorio e rispetto per l’ambiente
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.