M° Roberto Corlianò
M° Roberto Corlianò
Eventi e cultura

A Palazzo Iliceto il Premio Diomede 2020

Ospiti d'eccezione il M° Roberto Corlianò e il  soprano Isalba Bevilacqua

Dopo la pioggia della mattinata arriva la conferma dagli organizzatori: la cerimonia finale della XXI Edizione del "Premio Diomede", che sarà presentata da Mauro Dal Sogno di Radio Norba si terrà a Canosa di Puglia alle ore 20,30 odierne presso le Terrazze di Palazzo Iliceto, nell'ambito di "Porte Aperte alla Pro Loco". L'evento gode del patrocinio del Comune di Canosa di Puglia mentre la direzione artistica è a cura di Music Art Management di Carlo Gallo. La serata sarà allietata dal M° Roberto Corlianò al pianoforte e dal soprano Isalba Bevilacqua.

Il M° Roberto Corlianò ha studiato presso il Conservatorio G.Verdi di Milano, diplomandosi nel 1988 presso il Conservatorio G.Rossini di Pesaro, con il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale. A 12 anni ha interpretato la parte di G.Verdi nell'omonimo sceneggiato televisino diretto da Renaio Castellani. a 14 anni ha esordito con l'orchestra dell'Angelicum di Milano e , a 16, in Sala Verdi interpretando la Fantasia Ungherese di Liszt. Nello stesso anno ha vinto il 1°premio ai Concorso di Musica da camera di Corsico in duo con Fabrizio Meloni (attuale 1° clarinetto solista della Filarmonica della Scala di Milano), con il quale ha effettuato numerosi concerti. A 17 anni la sua esecuzione della Totentanz di Lizst in Sala Verdi con l'Orchestra della RAI di Milano, riscuote entusiastici consensi di pubblico e di critica. nell'86 ottiene, con il massimo dei voti, il diploma di alto perfezionamento Pianistico presso l'Accademia Pescarese sotto la guida di M.Marvulli e nel contempo segue i corsi di direzione d'orchestra tenuti da Marco Gusella. Ha tenuto recital e concerti con orchestra in prestigiosi teatri italiani ed esteri tra i quali la Sala Verdi (Milano), Arts Accademy (Roma), Auditorium RAI (Torino), Teatro Grande (Brescia), Hofburg Bosendorf Saal(Vienna), Mozarteum (Salisburgo), Places des Arts (Montreal), Salle Cortot (Parigi), Alice Tully Hall(New York). Si è esibito anche in Giappone riscuotendo entusiastici consensi di pubblico e di critica.. E' titolare della cattedra principale di pianoforte presso il Conservatorio "T.Schipa" di Lecce. Il M° Roberto Corlianò è un musicista eclettico affianca all' attività solistica quella di compositore di "falsi" d'autore e proprie parafrasi, ricalcando la tradizione pianistica dell' 800, nonché di pianista accompagnatore collaborando regolarmente con il noto soprano katia Ricciarelli.

Sarà il soprano lirico-leggero Isalba Bevilacqua ad accompagnare il M° Roberto Corlianò nel corso della cerimonia di consegna del Premio Diomede 2020. Dal 2003-2006 Isalba Bevilacqua ha frequentato il Conservatorio Niccolò Piccinni di Bari per intraprendere poi gli studi di solfeggio, pianoforte e violoncello per i quali ha maturato una passione innata e profonda. Nel suo percorso formativo è presente anche il canto pop con il maestro Luigi Palumbo, annoverando partecipazioni in tanti contest importanti alle selezioni per le nuove proposte di Sanremo giovani, arrivando nel 2018 con l'inedito brano intitolato "Adesso" alla semifinale nazionale.

Ecco l'elenco dei premiati: per la Sezione Canusium - personaggio vivente originario di Canosa di Puglia - il Dottor Sabino Luzzi, Neurochirurgo presso la Fondazione Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) del Policlinico San Matteo di Pavia; il Diomede 2020 alla Memoria va al ricordo delle Vittime Covid-19, e sarà consegnato a Mons. Luigi Mansi Vescovo della Diocesi di Andria; per la Sezione Aufidus, il Premio Diomede 2020 va all'Ospedale di Bisceglie "Vittorio Emanuele II" – Covid Hospital con la partecipazione del Direttore Sanitario dott.Andrea Sinigaglia; del dott.Sergio Carbonara (Direttore Medico Malattie Infettive), della dott.ssa Maria Antonietta Paccione Direttore Medico Unità Operativa Complessa-Anestesia e Rianimazione e del dott. Luigi Papa, Direttore Medico Unità Operativa Semplice a Valenza Dipartimentale del Presidio Ospedaliero Trani- Bisceglie. Il Premio Speciale al Cavaliere della Repubblica Giuseppe Di Nunno alias Maestro Peppino; Il Premio Speciale Giovani: a Francesco Persichella, architetto canosino noto nel mondo degli street-artst con il nome di Piskv ed al dottor Giuseppe Caporale. Riconoscimenti saranno consegnati :a Canosaweb, La Terra del Sole, Pro Loco Canosa, Rotaract, Casa Francesco e Ambulatorio Popolare per il notevole impegno ed efficace lavoro svolto volontariamente in piena pandemia.

  • Premio Diomede
Altri contenuti a tema
Canosa SiCura insieme per la legalità Canosa SiCura insieme per la legalità Il Campanile n.5 – Settembre/Ottobre 2020
A Piskv  il Premio Diomede Speciale Giovani A Piskv il Premio Diomede Speciale Giovani La Street Art abbellisce le città, riqualificandole
A Giuseppe Caporale il  Premio Diomede "Speciale Giovani" A Giuseppe Caporale il  Premio Diomede "Speciale Giovani" Promotore dell'iniziativa 'Dàmme nu vèse' 
Il Premio Diomede Speciale  al maestro Peppino Di Nunno Il Premio Diomede Speciale  al maestro Peppino Di Nunno La consegna delle sue opere alle autorità
Il dottor Sabino Luzzi canosino dell’anno Il dottor Sabino Luzzi canosino dell’anno Alla XXI Edizione del Premio Diomede incentrata sul Covid-19
Il  “Premio Diomede” nel segno del Covid Il “Premio Diomede” nel segno del Covid I premiati della XXI Edizione
Pietro Vernò ha vinto a Monte Carlo Pietro Vernò ha vinto a Monte Carlo Premiato da Ivan Ljubicic, ambassador del "Tennis del Trophy FIT Kinder+Sport"
Kataos a Venezia  con “Batman e joker”    Kataos a Venezia con “Batman e joker”   Alla mostra  collettiva internazionale d'Arte "HUMANIZING THE ICON"
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.