Nuoto paralimpico
Nuoto paralimpico
null

Il nuoto riesce ad abbattere le barriere e a rendere tutti uguali

Il progetto “GenerazioneAut” con importanti ricadute sulle famiglie

Il progetto organizzato dall'Ambito Territoriale di Canosa di Puglia -Minervino Murge-Spinazzola, dedicato ai bambini e ragazzi dai 6 ai 16 anni, già attivo dallo scorso lunedì, proseguirà per tre mesi. Intento dell'Ambito è puntare a sperimentare varie forme di integrazione senza la necessità di programmi speciali al fin di vederli sorridere, gioire e vivere l'acqua gioco, affiancati dai tecnici brevettati FINP e FISDIR per disabili motori- intellettivo relazionali dell'Aquarius quali Angiolillo, Mazza, Di Rella, De Simone e Biadi. Lo sport, in particolare il nuoto e l'attività in acqua, riesce ad abbattere le barriere e a rendere tutti uguali, offrendo grandi opportunità di integrazione e di rieducazione. Ad essere impegnati nel progetto saranno Laura Lagrasta psicoterapeuta del progetto e Milena Damiano, istruttore del modulo terrestre di ginnastica posturale. E' stata quindi data voce all'autismo, alle realtà e ai professionisti che se ne occupano, alle famiglie e alle persone che lo incontrano, affinché possa essere garantito il diritto ad una vita piena e realizzata. Il progetto "GenerazioneAut" ha importanti ricadute sulle famiglie che possono così contare su una serie di attività gratuite e magari passare il tempo assieme ai loro figli.

«I passaggi effettuati prima di arrivare al primo appuntamento sono stati diversi - spiega il responsabile del progetto Ruggiero Messina -. Siamo partiti da un incontro preliminare con le famiglie, ci siamo conosciuti, abbiamo cercato di capire quali fossero le diverse disabilità di ogni singolo bambino. Poi è seguito un passaggio con gli istruttori che si sono interfacciati direttamente con le famiglie per capire quali fossero le loro disponibilità e concordato le giornate delle attività». Mentre, gli assessori alle Politiche Sociali dell'Ambito spiegano: «L'emozione è stata unica come unici sono i bambini che hanno partecipato alla prima lezioni in piscina. Il personale è fantastico: l'aver avuto un confronto diretto con le famiglie di questi meravigliosi bambini speciali non ha fatto altro che riempirci d'orgoglio».
  • Aquarius Piscina Canosa
  • Autismo
Altri contenuti a tema
Canosa: Laboratori estivi per i minori autistici Canosa: Laboratori estivi per i minori autistici Rese note le modalità per le iscrizioni
Sensibilizzazione sui diritti delle persone dello spettro autistico Sensibilizzazione sui diritti delle persone dello spettro autistico Proseguono a Foggia le manifestazioni per dare impulso ad un processo di integrazione reciproca
Il Palazzo della Regione Puglia è illuminato di blu Il Palazzo della Regione Puglia è illuminato di blu In occasione della Giornata Mondiale della Consapevolezza sull'Autismo
Autismo: ricerca, innovazione, programmazione e servizi territoriali. Le buone pratiche Autismo: ricerca, innovazione, programmazione e servizi territoriali. Le buone pratiche Avviato il convegno scientifico organizzato da Asl e Università di Taranto
In Prefettura il Nucleo Aquarius di Protezione Civile Fin In Prefettura il Nucleo Aquarius di Protezione Civile Fin Presentato il progetto della società Aquarius Piscina Canosa
Patrizia Nettis: E’ come se tu fossi sempre qua Patrizia Nettis: E’ come se tu fossi sempre qua Ricordata a Canosa nel corso del  Campionato Indoor Open Fin Puglia Nuoto Master
Generazione AUT: opportunità, esperienze e percorsi Generazione AUT: opportunità, esperienze e percorsi A Canosa, importante convegno sull'autismo
Stanziate risorse economiche a favore delle persone con disturbo dello spettro autistico Stanziate risorse economiche a favore delle persone con disturbo dello spettro autistico L'intervento dell’Assessore alle Politiche Sociali Maria Angela Petroni
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.