Clemente Cirillo
Clemente Cirillo
Un Paese di Poesia

Storje e patorje: serata in vernacolo canosino

Con Clemente Cirillo,Sante Valentino e Antonio Faretina, ospiti della Pro Loco

Grande interesse e partecipazione di pubblico agli eventi estivi organizzati dalla Pro Loco Canosa presso le terrazze di Palazzo Iliceto, in via Trieste e Trento n.20 .Il prossimo, si terrà domenica 18 agosto, a partire dalle ore 20,00, con una serata a tema, in vernacolo canosino, intitolata "Storje e patorje" che vedrà la partecipazione :del poeta Sante Valentino, Clemente Cirillo e Antonio Faretina. In più occasioni, il neo presidente della Pro Loco Canosa, Elia Marro ha ribadito che il fine di questi incontri è "quello di mettere in luce le eccellenze della nostra città nei vari ambiti legati a cultura e creatività, sempre tenendo a mente il filo che ci unisce al passato, quello della tradizione".

Di recente, il poeta Sante Valentino, con la poesia in vernacolo "PAJOSE MOJE" ha inaugurato una rubrica su Canosaweb, primo portale cittadino, dal titolo "Un paese di poesia" per rivivere le gioie di un tempo, i ricordi attraverso il dialetto che deve continuare a vivere e resistere ai neologismi e anglicismi ricorrenti nel parlato quotidiano. Sante Valentino, attualmente residente a Roma, dove ha lavorato nella Banca d'Italia, rivestendo ruoli di prestigio, ha al suo attivo numerose pubblicazioni, diverse sillogi ed alcune pergamene storico-linguistiche dedicate al suo"amato" paese natìo, che continuano a riscuotere consensi di pubblico e di critica a livello nazionale. Clemente Cirillo che di mestiere fa il panettiere, è un artista a tutto tondo e poliedrico con le sue performances a volte suggestive ed altre divertenti, tra le più cliccate sui social, molto comunicative riuscendo ad emozionare il pubblico. Non da meno. la presenza scenica e le interpretazioni di Antonio Faretina, artista per hobby, che in questi anni ha preso parte a rappresentazioni teatrali, letterarie e religiose, alternando ilarità e commozione.

Occasione da non perdere domenica 18 agosto per conoscere da vicino tre cultori del dialetto del calibro di Sante Valentino, Clemente Cirillo e Antonio Faretina che nel corso degli anni si sono fatti apprezzare e stimare per la loro vena poetica inesauribile e l'orgoglio campanilistico, pure espressioni dell'animo popolare tese a valorizzare in ogni circostanza il grande amore per le radici canosine fondate su tradizioni, arte letteraria e storia, patrimonio di valore inestimabile da tramandare e divulgare alle giovani generazioni e a tutti i livelli.
Pro Loco Canosa "Storie e Patorje" Estate 2019Il Poeta Sante ValentinoAntonio FaretinaClemente Cirillo
  • Pro Loco
Altri contenuti a tema
La Pro Loco Canosa a sostegno dell’AISM La Pro Loco Canosa a sostegno dell’AISM Raccolti fondi per la ricerca sulla sclerosi multipla
“Bentornata Gardensia”  per sostenere la ricerca sulla sclerosi multipla “Bentornata Gardensia” per sostenere la ricerca sulla sclerosi multipla A Canosa, la Pro Loco nelle piazze
Canosa: nel ricordo della Fiera del bestiame Canosa: nel ricordo della Fiera del bestiame Una vetrina storica in zona Costantinopoli
Bye bye Maestro Stefano Di Biase Bye bye Maestro Stefano Di Biase Il ricordo degli amici più cari
Canosa: S'illumina di rosso l'Ipogeo D’Ambra Canosa: S'illumina di rosso l'Ipogeo D’Ambra Verso la 24^ Giornata Nazionale sulla Donazione degli Organi
La scarcella solidale della Pro Loco Canosa La scarcella solidale della Pro Loco Canosa I dolci tipici pasquali saranno donati a "Casa Francesco"
Turismo, Sport e Cultura: ripartire dalle strategie di comunicazione Turismo, Sport e Cultura: ripartire dalle strategie di comunicazione Aperte le iscrizioni al corso su piattaforma Google Meet
A Carnevale ogni scherzo... Like! A Carnevale ogni scherzo... Like! Al via il contest della Pro Loco Canosa
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.