Sabino Zinni
Sabino Zinni
Politica

Zinni: "la Puglia che speriamo non può essere costruita stando al balcone"

Nota a firma di Sabino Zinni sull'intervento dei vescovi pugliesi relativo ai temi fondamentali da affrontare per la Puglia dei prossimi 5 anni

Ecco la nota a firma di Sabino Zinni in cui si commenta l'intervento dei vescovi pugliesi relativo ai temi fondamentali da affrontare per la Puglia dei prossimi 5 anni: "Ho letto con attenzione e rispetto la lettera della Conferenza Episcopale Pugliese in vista delle prossime elezioni regionali e ho avvertito subito un moto di gratitudine insieme a un forte richiamo alla personale responsabilità mia e di ciascuno di noi: elettori e candidati, elettori e futuri eletti.
È proprio vero: la Puglia che speriamo non può essere costruita stando al balcone, ma solo con un forte impegno, di tutti e di ciascuno, per la realizzazione del bene comune.
Quest'anno così tremendo, ma che ha anche risvegliato un comune e profondo senso di solidarietà, ci ha ricordato in modo inequivocabile che non siamo invulnerabili, che tutti abbiamo bisogno di aiuto reciproco, che nessuno si salva da solo, che nessun luogo è lontano: credo davvero sia una lezione da non dimenticare e un motivo in più per riflettere attentamente, prima di esercitare in modo responsabile il diritto/dovere di voto.
Lungi da me l'idea di aggiungere una parola in più a quanto l'illuminante magistero dei vescovi pugliesi ci indica, con particolare riferimento alle questioni cruciali: dal lavoro, specie per quanto concerne quello giovanile e il contrasto alla piaga del caporalato, alla questione ambientale e alla tutela del creato, ad una seria politica del turismo, al delicatissimo e sensibile tema della sanità pubblica, alla lotta alla criminalità organizzata, che vede in prima linea le Forze dell'Ordine e la Magistratura, le quali tuttavia non possono e non devono essere lasciate da sole.
In totale umiltà e nella piena consapevolezza dei miei limiti e dei limiti dell'azione di chi governa, ritengo che in questi anni non poco sia stato messo in campo, ma di certo ancora non basta: di certo, ancora tanto resta da fare.
Per questo chiediamo forza agli elettori, per questo li invitiamo a esercitare consapevolmente la loro scelta: perché non è più temo di "balconear", è tempo di stare da una parte senza essere di parte.
Per quel che mi compete, ci tengo a ribadirlo, è con gratitudine che accolgo lo sprone dei vescovi a che le istituzioni regionali non dimentichino mai il kantiano dovere di operare per superare il disagio sociale e costruire il bene comune."
  • Elezioni Regionali 2020
Altri contenuti a tema
Francesco Ventola  ringrazia gli elettori Francesco Ventola ringrazia gli elettori Il rieletto consigliere regionale terrà un pubblico comizio
2 Caracciolo e Ciliento: «Lavoriamo insieme per la crescita della Bat» Caracciolo e Ciliento: «Lavoriamo insieme per la crescita della Bat» «Stare tra la gente è l'unico modo per comprendere davvero quali siano le necessità del territorio»
Post elezioni, Rossella Piazzolla: «Grazie agli elettori per la stima e la fiducia» Post elezioni, Rossella Piazzolla: «Grazie agli elettori per la stima e la fiducia» Con 2.789 voti, è la candidata più suffragata della lista "La Puglia Domani" nella provincia Bat
Francesco Ventola ringrazia gli elettori Francesco Ventola ringrazia gli elettori Un pubblico comizio in Piazza Vittorio Veneto
Francesco Ventola eletto consigliere regionale Francesco Ventola eletto consigliere regionale I nomi degli eletti del nuovo Consiglio Regionale della Puglia
Canosa: Francesco Ventola il più votato Canosa: Francesco Ventola il più votato Fitto davanti ad Emiliano
Emiliano: “È ancora primavera” Emiliano: “È ancora primavera” Il governatore ha ringraziato i pugliesi per la straordinaria prova di democrazia
Canosa: Fitto in vantaggio su Emiliano Canosa: Fitto in vantaggio su Emiliano Scrutinate 29 sezioni su 32
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.