Zaganelle
Zaganelle
Eventi e cultura

Zaganella, la maschera canosina

Si impiccia in ogni ambiente sociale

Nella cultura popolare del Carnevale rievochiamo la maschera tipica di Canosa di Puglia: "Zaganella", dettagliatamente descritta nel Libro "Sulle vie dei ciottoli del dialetto canosino" del Giuseppe Di Nunno, pubblicato nel 2015. Zaganélle (sost. f. pettegolezzo), l'etimologia riconduce alla "zagana", nastro per orlare l'abito. In senso figurato il termine indica pettegolezzo, dicerie. Le note storiche riportano che a Canosa si attribuisce a persona che porta in giro dicerie e si impiccia in ogni ambiente sociale, come "Tetìlle u zaganellìste", personaggio evocato dal geometra Antonio Serlenga nell'anno 2000, nell'ambito delle attività culturali della Pro Loco. Lo stesso valente concittadino ha realizzato in cotto e a marionetta il volto della maschera di "Zaganella", con i nostri vivi apprezzamenti. Complimenti!
Ma di zaganelle se ne dicono tante in paese e in tanti ambienti.
Josce Savenìlle e Savenélle
fànne tande zaganélle!
Redénne e tagghjénne
che la léngue senz'affénne,
ma crèje jà Quaréseme
faciòme n'esème de cusciénse!
Buone zaganelle a tutti!
  • Carnevale
  • Dialetto
Altri contenuti a tema
In dialetto la prima poesia del 2022 In dialetto la prima poesia del 2022 S'intitola "U Crucefisse de San Zavòne" di Sante Valentino
All’anno  di due All’anno di due Per il 2022 gli auguri in rime
Per la Via Francigena : "U tertéure andeche" Per la Via Francigena : "U tertéure andeche" Il componimento di Sante Valentino dedicato al sodalizio canosino
Alle radici dell’identità Alle radici dell’identità Il dialetto un patrimonio immateriale e valoriale insopprimibile
La checòzze  di Ognissanti La checòzze di Ognissanti E' diventata un ponte con l'Aldilà nell'accogliere la visita delle anime dei Morti
La fontana rievoca "Nu cánde de nòtte" La fontana rievoca "Nu cánde de nòtte" La poesia dialettale di Sante Vantino
C’era una volta il massaro  e il gualano C’era una volta il massaro e il gualano Proverbio di buoi e pecore sul gualano
Sediamoci sàup'o chiangatìdde Sediamoci sàup'o chiangatìdde Sante Valentino: "Un rito tipico dell'estate canosina"
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.