Pallone da calcio
Pallone da calcio
Cronaca

Un progetto contro le scommesse illecite

Firmato dal Dipartimento della pubblica sicurezza e Lega Serie B

Si rafforza la collaborazione fra il Dipartimento della pubblica sicurezza e Lega Serie B sul fronte del contrasto alle scommesse sportive illecite nel mondo del calcio, con un nuovo progetto che si aggiunge a quelli già portati avanti negli ultimi anni, nel rispetto delle esigenze di sicurezza imposte dall'emergenza Covid. L'Unità informativa scommesse sportive, presieduta dal vice direttore generale della Pubblica Sicurezza – direttore centrale della Polizia criminale Vittorio Rizzi, e la Lega Serie B con il presidente Mauro Balata, hanno previsto l'utilizzo della piattaforma telematica per una serie di lezioni formative e informative sul rischio match fixing (partite truccate), aperte ai club della Serie BKT. L'obiettivo è quello di far crescere la consapevolezza sul fenomeno illecito delle partite truccate e delle scommesse illegali che non vanno solo ad alterare i risultati delle competizioni, ma a minare profondamente l'integrità dei valori sportivi e la fiducia nello sport delle giovani generazioni. Il gruppo investigativo scommesse sportive, composto da specialisti di Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza, guidato da Stefano Delfini, direttore del Servizio Analisi Criminale, fornirà supporto al progetto. Così facendo il rapporto costante con le istituzioni sportive permetterà di intercettare sul nascere i segnali negativi soprattutto tra i giovani, rispetto ai quali è più marcato il rischio di devianza in questo periodo di emergenza sanitaria. D'altra parte la Lega Serie B prosegue l'impegno per rafforzare i presidi per la prevenzione di situazioni illecite e creare i presupposti affinché l'esito del Campionato sia determinato esclusivamente dalle capacità sportive dei club.
  • Polizia di stato
  • carabinieri
  • Guardia di finanza
Altri contenuti a tema
Persone scomparse: un fenomeno in crescita Persone scomparse: un fenomeno in crescita A Canosa, non si hanno notizie di un 41enne
Canosa: trovato morto in casa Canosa: trovato morto in casa I vicini di casa hanno allertato la Polizia
Arrestato l'uomo che aveva accoltellato la donna Arrestato l'uomo che aveva accoltellato la donna La Polizia l'ha rintracciato a Ruvo di Puglia dove era fuggito
Canosa: Tentativo di omicidio Canosa: Tentativo di omicidio Ferita gravemente una giovane donna
Prevenzione incidenti stradali: "L'unione fa la sicurezza"  Prevenzione incidenti stradali: "L'unione fa la sicurezza"  La campagna di comunicazione della Polizia di Stato e Autostrade per l'Italia
Il Vice Questore Raffaele Fiantanese, confermato al Commissariato di P.S. Canosa Il Vice Questore Raffaele Fiantanese, confermato al Commissariato di P.S. Canosa Reso noto l'organigramma dei dirigenti della Questura di Barletta Andria Trani 
La Polizia ha sventato assalto a due tir carichi di sigarette La Polizia ha sventato assalto a due tir carichi di sigarette Nella nottata, sul tratto dell'A/14 tra Andria e Canosa
Il ministro  Lamorgese alla inaugurazione della Questura di Andria Il ministro Lamorgese alla inaugurazione della Questura di Andria A Trani per il Comando Provinciale di Arma dei Carabinieri e Barletta della Guardia di Finanza
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.