Tiziana Di Matteo
Tiziana Di Matteo
Amministrazioni ed Enti

Tiziana Di Matteo, nuova direttrice generale Asl Bat

"Una nuova e stimolante sfida professionale che affronterò con impegno e con passione" la sua prima dichiarazione

La Giunta regionale della Puglia ha designato oggi i direttori generali e i commissari delle aziende ed enti del Servizio sanitario regionale:
per la Asl Bat: designata Tiziana Di Matteo, già direttrice amministrativa del Policlinico di Bari;
per la Asl Brindisi: designato Flavio Roseto, già direttore della Sanitaservice Brindisi;
per la Asl Bari: confermato dg Antonio Sanguedolce;
per la Asl Taranto: designato Gregorio Colacicco, già direttore amministrativo;
per la azienda ospedaliera Policlinico Consorziale di Bari: confermato dg Giovanni Migliore
per l'Irccs Oncologico Giovanni Paolo II di Bari: confermato dg Alessandro Delle Donne;
per l'istituenda azienda ospedaliera "Vito Fazzi" di Lecce: designato Stefano Rossi già dg Asl Taranto;
per l'istituenda azienda "zero" (accentrerà le funzioni amministrative e di gara): designato commissario Giuseppe Pasqualone, già dg Asl Brindisi;
per l'istituenda azienda ospedaliera "San Cataldo" di Taranto: designato commissario Michele Pelillo;
per l'Irccs "De Bellis" di Castellana (Ba): confermato Dg Tommaso Stallone;
per l'istituenda azienda per la prevenzione (accentrerà i Dipartimenti di prevenzione): designato commissario Pietro Quinto.
""Ringrazio il presidente Emiliano e la giunta regionale per la stima e la fiducia nei miei confronti. La direzione generale di una Asl rappresenta per me una nuova e stimolante sfida professionale che affronterò con impegno e con passione – Ha dichiarato Tiziana Di Matteo, neo direttrice generale della Asl Bt-. E anche, con grandissimo entusiasmo perché si tratta dell'Azienda del mio territorio, quello in cui vivo e a cui sono legata, e questo rende l'incarico non solo un onore, ma anche una responsabilità importante verso la mia comunità". "Ringrazio il direttore generale Migliore per avermi dato la possibilità di fare un'esperienza così importante all'interno della più grande azienda ospedaliero-universitaria pugliese e tutti i professionisti del Policlinico con cui in questi anni abbiamo lavorato per far crescere sempre più l'ospedale e renderlo un punto di riferimento non solo per la Regione Puglia, ma anche per l'intero Mezzogiorno"""
  • Regione Puglia
  • ASL BT
Altri contenuti a tema
Donazione multiorgano all'ospedale di Andria Donazione multiorgano all'ospedale di Andria E' la seconda dell'anno nella Asl Bt
Maggior livello di sicurezza sui mezzi di trasporto Maggior livello di sicurezza sui mezzi di trasporto Accordo tra Esercito e Regione Puglia
Vaccinazioni: "Bravi i pugliesi che hanno capito il valore della prevenzione" Vaccinazioni: "Bravi i pugliesi che hanno capito il valore della prevenzione" Il plauso del consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Francesco Ventola
I percorsi dei pazienti Covid I percorsi dei pazienti Covid Incontro Dipartimento-Medici di Medicina generale
Scuola: tracciamento e isolamento da Covid 19 nelle classi Scuola: tracciamento e isolamento da Covid 19 nelle classi Le nuove disposizioni per semplificare le procedure
La Puglia è la regione più vaccinata d’Italia La Puglia è la regione più vaccinata d’Italia Emiliano: "Questo risultato è frutto di un grande lavoro di squadra e, soprattutto, del senso di responsabilità"
Casi Covid : Le procedure per accertamento e sorveglianza Casi Covid : Le procedure per accertamento e sorveglianza La nota del dipartimento promozione della salute
Puglia: vaccinati 15mila giovani 12-19 anni  nel fine settimana Puglia: vaccinati 15mila giovani 12-19 anni nel fine settimana Con il 40,6% è sempre in testa alla classifica nazionale per la vaccinazione pediatrica
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.