Fratelli d'Italia
Fratelli d'Italia
Politica

Strategie comuni che tengano conto delle esigenze di tutti

i consiglieri comunali di Fratelli d’Italia scrivono al Sindaco e al Presidente del Consiglio Comunale di Canosa

"Stiamo vivendo un momento storico drammaticamente sconvolgente; una emergenza che non ha precedenti e che richiede il massimo impegno da parte di tutti i rappresentanti politici, e non solo." Esordiscono così i consiglieri comunali di Fratelli d'Italia Petroni Maria Angela, Matarrese Giovanni, Iacobone Savio e Ventola Francesco nella missiva inviata al Sindaco di Canosa di Puglia, Roberto Morra e al Presidente del Consiglio Comunale Antonio Marzullo "La nostra città, al pari delle altre, si trova ad affrontare problematiche inaspettate ed i nostri concittadini hanno il diritto di avere tutto il necessario per superare questo periodo e soprattutto per il "dopo coronavirus". Sarà necessario individuare strategie comuni che tengano conto delle esigenze di tutti: persone fragili, anziani, disoccupati, partite iva, professionisti, imprese, artigiani, agricoltori, commercianti, giovani, di tutti insomma dell'intera comunità!"

"Spiace constatare - proseguono i consiglieri comunali canosini di Fratelli d'Italia - che sin dall'inizio della dichiarata emergenza vi siete "chiusi" e non avete cercato in alcun modo di coinvolgere i rappresentanti istituzionali e democraticamente eletti dai cittadini, esattamente come voi seppur in minoranza. Ma non è questo il momento di polemizzare. Anzi. Facciamo finta che non sia successo! Pertanto, sentendo il dovere di fare la nostra parte, assumendocene le responsabilità di ciò che si andrà a fare, non volendo essere considerati dei "disertori" nel momento di estremo bisogno, vi chiediamo di coinvolgerci nelle scelte che si andranno a prendere, riteniamo di avere delle idee, proposte che possono essere utili ai nostri concittadini.Riteniamo anche necessario - concludono i consiglieri Petroni Maria Angela, Matarrese Giovanni, Iacobone Savio e Ventola Francesco- il coinvolgimento di tutte quelle persone (fisiche e/o giuridiche), soprattutto di quelle che hanno delle professionalità o esperienze utili per l'occasione. Se è vero, come è vero, che siamo in piena tragica emergenza storica, allora si metta da parte la "fazione" e si pensi alla città ed al bene dei nostri cittadini.Siamo fiduciosi in un vostro "celere" e positivo riscontro. Diamoci da fare, noi ci siamo!"
  • Fratelli d'Italia
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Coronavirus: Nessun contagio e decesso nella BAT Coronavirus: Nessun contagio e decesso nella BAT Registrati 10 casi positivi nella provincia di Foggia
La Folgore ancora in prima linea La Folgore ancora in prima linea I paracadutisti impegnati per la distribuzione dei DPI
Coronavirus: le truffe in rete dei dispositivi di protezione individuale Coronavirus: le truffe in rete dei dispositivi di protezione individuale I consigli della Polizia Postale
1 Misure di solidarietà urgenti in favore dei lavoratori stagionali Misure di solidarietà urgenti in favore dei lavoratori stagionali L'intervento dell'assessore De Mitri
APP “IMMUNI": In Puglia partirà la sperimentazione APP “IMMUNI": In Puglia partirà la sperimentazione La dichiarazione del professor Pier Luigi Lopalco
Coronavirus: servizi anti assembramento e movida Coronavirus: servizi anti assembramento e movida Sul territorio i militari del Comando Provinciale Carabinieri di Bari
Coronavirus: “Momento drammatico da cui imparare” Coronavirus: “Momento drammatico da cui imparare” Felice Pelagio, segretario generale dei pensionati Spi Cgil analizza la situazione della sanità pubblica nell’emergenza covid-19
Coronavirus: un nuovo contagio e 2 decessi nella BAT Coronavirus: un nuovo contagio e 2 decessi nella BAT Il bollettino epidemiologico giornaliero della Regione Puglia
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.