Operazione Natale a tavola
Operazione Natale a tavola
Cronaca

Sicurezza alimentare: 75.000 chili di prodotti sequestrati

Operazione "Natale a tavola" del Corpo Forestale a Bari e nella Bat


Si è conclusa l'operazione "Natale a tavola" per la sicurezza agroalimentare a tutela del consumatore in previsione delle festività natalizie, effettuata dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato del Comando Regionale Puglia durante i mesi di novembre e dicembre. Quaranta le aziende controllate, principalmente nel territorio delle provincie di Bari e della Bat, dal Nucleo tutela regolamenti comunitari, diretto dal commissario capo Alberto Di Monte, e dalla sezione di analisi criminale diretta dal commissario capo Giuliano Palomba, otto le persone, rappresentanti legali delle aziende, denunciate all'autorità giudiziaria mentre 75.000 kg sono i prodotti alimentari sequestrati.

I militari hanno accertato diverse violazioni, tra le quali la detenzione e l'uso di sostanze alimentari in cattivo stato di conservazione; il commercio di sostanze pericolose per la salute; frode i commercio per la detenzione di prodotti alimentari (in questo caso taralli e pasta) di origine diversa da quella dichiarata. Il Corpo Forestale ha accertato che alcuni prodotti che venivano detenuti per la successiva vendita portavano diciture come "Qualità & Tipicità 100% Made in Puglia", "Apulia Italy", "Con ingredienti a km a zero", "semola di grano duro prodotta nella Murgia Barese Altamurana", "Prodotta con semola di grano duro della Puglia", "Pasta dell'Alta Murgia" e "Cooperativa Coldiretti", ma venivano in realtà realizzati diversamente da quanto dichiarato, utilizzando grano proveniente da paese dell'Unione Europea e anche da altri Paesi. Altra violazione accertata riguarda la vendita di carne di maiale dichiarata, invece, come di cinghiale. E ancora: uova rotte e quindi destinate allo smaltimento vendute regolarmente con, addirittura, la falsificazione della data di produzione.

In totale sono stati sequestrati: 45.000 uova e 1000 kg di dolci e taralli, 10.000 Kg di pasta, 24.000 kg di pasta dietetica, 10.000 kg di prodotti alimentari vari (olio, vino, conserve, prodotti di macelleria, insaccati, latticini, prodotti ittici surgelati, dolci, acqua e bibite, passate di pomodoro), 5.000 kg di prodotti ittici freschi e surgelati.

Soddisfatto Comandante Regionale del Corpo Forestale dello Stato Giuseppe Silletti: «L'operazione è stata la degna conclusione di un ottimo lavoro effettuato in tutto il 2013 dagli Ufficiali e gli Agenti Forestali del Comando Regionale di Bari. La sicurezza alimentare, la tutela del "Made in Italy", la tutela dei consumatori e delle aziende oneste, sono stati gli obiettivi posti alla base dell'attività investigativa complessa che ha portato i Forestali della Puglia a raggiungere importanti risultati che non ha eguali nel resto d'Italia. Infatti i controlli effettuati sono stati 162, le persone denunciate all'Autorità Giudiziaria sono state 31, i sequestri prodotti alimentari sono stati circa 125.000 kg e gli importi delle sanzioni amministrative elevate sono state circa euro 420.000».
Operazione Natale a tavolaOperazione Natale a tavola
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.