Raccolta rifiuti
Raccolta rifiuti
Cronaca

Sezione UDC Canosa: La raccolta dei rifiuti con il servizio porta a porta nella città non funziona

Il disservizio è GRAVE, pertanto chiediamo all'assessore all'ambiente di intervenire. Le nostre strade sono diventate una "discarica diffusa"

OTTO VOLTE ALL'ALTEZZA ?

La raccolta dei rifiuti con il servizio porta a porta nella nostra città NON FUNZIONA.
E' dal mese di Giugno che è stato firmato il contratto tra ATO Rifiuti BA/1 e le imprese aggiudicatarie, e al cittadino poca attenzione è stata rivolta, prima durante e dopo! Un numero verde che non risponde! Un sito che non dice niente! Contenitori che non vengono svuotati! Le nostre strade sono diventate una "discarica diffusa".

Il disservizio è GRAVE, pertanto chiediamo all'assessore all'ambiente di intervenire prontamente per far funzionare il servizio che costa non poco alla comunità canosina, in termini economici, disagi e sacrifici. Siamo convinti che il sistema Porta a Porta è l'unico servizio che permette di raggiungere gli obiettivi previsti dalla normativa vigente, ma allo stesso tempo riteniamo che la fase iniziale del servizio richieda un periodo "morbido" di passaggio fra le due tipologie di raccolta, che garantisca la presenza dei precedenti cassonetti per strada, anche se in numero ridotto, e si garantisca la presenza di giovani formati che supportano i cittadini, e sono tanti, che hanno bisogno di chiarimenti.

Dall'analisi delle tante realtà che sono ricorse al servizio porta a porta emerge che le realtà che hanno prestato maggiore attenzione alla comunicazione sono quelle che hanno ottenuto maggiori risultati.
Il cittadino è favorevole al cambiamento se c'e' un servizio che funziona.

L'Amministrazione, e non il cittadino, dimostri di essere "OTTO VOLTE ALL'ALTEZZA".


SEZIONE UDC CANOSA DI PUGLIA
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.