Guardia di Finanza
Guardia di Finanza
Cronaca

Sequestrati oltre 12.000 prodotti non conformi ai previsti standard di sicurezza

L'operazione dei Finanzieri del Comando Provinciale di Barletta presso diverse attività commerciali

Nell'ambito dell'attività di controllo economico-finanziario svolta sull'intero territorio provinciale, i Finanzieri del Comando Provinciale di Barletta, nelle scorse settimane, hanno sottoposto a sequestro amministrativo oltre 12.000 prodotti privi dei requisiti di sicurezza e potenzialmente pericolosi per la salute dei consumatori. In particolare, nel corso di tali interventi, le Fiamme Gialle hanno individuato, presso diverse attività commerciali, prodotti di varia natura non conformi agli standard di sicurezza previsti dalla normativa europea e nazionale, in quanto risultati privi delle informazioni indispensabili per il consumatore, tra le quali la presenza di eventuali sostanze nocive, le precauzioni d'uso, la composizione dei materiali costitutivi e la loro descrizione in lingua italiana.

Solo l'apposizione di tali diciture, infatti, garantisce all'acquirente finale la consapevolezza della qualità del prodotto e, soprattutto, il suo utilizzo in piena sicurezza. Tra la merce sequestrata figurano capi di abbigliamento e pelletteria, giocattoli, articoli per la casa, materiale elettrico, prodotti cosmetici e per l'estetica nonché accessori per cellulari. I responsabili delle attività commerciali sono stati segnalati alla competente Camera di Commercio e sono state elevate sanzioni amministrative di diverso importo in funzione delle norme violate.

Sono, tuttora, in corso da parte dei Finanzieri ulteriori approfondimenti per riscontrare eventuali violazioni di carattere fiscale. Contrastare la diffusione di prodotti non conformi rispetto agli standard di sicurezza significa contribuire a garantire una protezione efficace dei consumatori e un mercato competitivo ove gli operatori economici onesti possano beneficiare di condizioni eque di concorrenza.
  • Guardia di finanza
Altri contenuti a tema
Scoperto gasolio agricolo utilizzato indebitamente Scoperto gasolio agricolo utilizzato indebitamente Eseguiti sequestri dai finanzieri del Comando Provinciale di Barletta
A Barletta,  la Guardia di Finanza ha celebrato San Matteo, Patrono del Corpo A Barletta, la Guardia di Finanza ha celebrato San Matteo, Patrono del Corpo Funzione religiosa nella splendida cornice della Chiesa Santa Lucia
Caro carburanti:  Controlli della Guardia di Finanza di Barletta Caro carburanti: Controlli della Guardia di Finanza di Barletta Accertate violazioni sulla mancata esposizione dei prezzi e difformità di quelli praticati rispetto a quelli indicati
Scoperti 18 evasori totali  dalle Fiamme Gialle del  Comando Provinciale di Barletta Scoperti 18 evasori totali dalle Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Barletta I titolari delle attività controllate sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Trani
Il  Colonnello Pierluca Cassano è il nuovo Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di  Barletta Il Colonnello Pierluca Cassano è il nuovo Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Barletta Stamani si è svolta la cerimonia di avvicendamento al vertice
Il Generale Vito Augelli al Comando Interregionale dell’Italia Meridionale della Guardia di Finanza Il Generale Vito Augelli al Comando Interregionale dell’Italia Meridionale della Guardia di Finanza A Napoli dal prossimo 25 luglio
Impegno "a tutto campo"  della Guardia di Finanza Impegno "a tutto campo" della Guardia di Finanza A Barletta il 249° Anniversario della Fondazione
Contrasto del fenomeno dell'abbandono rifiuti, nuove vetture per la Guardia di Finanza Contrasto del fenomeno dell'abbandono rifiuti, nuove vetture per la Guardia di Finanza L'assessore Maraschio: "Una preziosissima collaborazione istituzionale che ci permette di impiegare meglio i fondi pubblici "
© 2005-2023 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.