Premiazione Bitetto Liceo
Premiazione Bitetto Liceo "E.Fermi"
Scuola e Lavoro

Sentieri DiVersi : incetta di premi per il Liceo “E. Fermi”

Al concorso letterario della città di Bitetto

Nel Monastero del Beato Giacomo della città di Bitetto, sabato scorso si è svolta la cerimonia finale del "Premio Internazionale Letterario e Fotografico La creatività è il verso melodioso della diversità: Emozioni in Versi" sotto l'egida della Regione Puglia;Città di Bitetto;Università degli Studi Aldo Moro di Bari;Croce Rossa Italiana – Comitato di Bari; International Inner Wheel;Associazione Arma Aeronautica di Bari; Associazione Culturale Euterpe e tante altre nazionali e locali. Il Premio, edizione 2019, ha avuto come tema centrale "Le emozioni in versi dove la creatività è intesa come il verso melodioso della diversità" ha affermato il presidente del Premio dottoressa Mirella Musicco. Gli alunni sono stati invitati ad esprimersi in versi oppure a dare vita alla stesura di fiabe, favole che avessero come tematica le emozioni in tutti i sensi. Tra le numerose produzioni giunte da tutto il territorio nazionale ed internazionale il liceo "E. Fermi" di Canosa di Puglia(BT) rispondendo con molti lavori ha fatto incetta di premi. Il podio ,per la sezione Racconti e Fiabe, è stato interamente conquistato dal liceo canosino che ha visto classificare al primo posto Cancelli Eleonora I A, al secondo posto un ex aequo è stato conquistato da Diaferio Giorgia e Filograsso Angela,I A ; terzo posto Alfieri Pasquale II A. Menzioni speciali sono state conferite a Cognetti Federica, Di Molfetta Anita, Tuttafesta Sabrina tutte di I A. Menzione speciale all'alunno Lenoci Nunzio II A per la poesia. L'alunno Nicolas Romano II A, invece, è stato invitato come ospite d'eccezione e ha intrattenuto gli ospiti con la recitazione di alcune sue poesie. Piena soddisfazione è stata espressa dalla professoressa Giulia Giorgio referente del concorso e docente degli alunni vincitori." I ragazzi, non si sono improvvisati poeti o narratori-aggiunge la docente - ma sono stati da me guidati in un percorso di scrittura creativa arrivando ad ottenere questi eccellenti risultati". La dirigente professoressa Nunzia Silvestri si è complimentata con i suoi alunni e la docente aggiungendo che "questo risultato è anche il frutto di un costante lavoro effettuato dalla scuola teso , oltre a trasmettere i contenuti, ad abbattere le barriere mentali e a infondere il valore della diversità come occasione per migliorare, attraverso l'accettazione dell'altro e il rispetto delle singole specificità".
  • Liceo
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.