Don Felice Bacco e Sandro Sardella
Don Felice Bacco e Sandro Sardella
Eventi e cultura

Sabino, il primo Santo pugliese

Presentato il nuovo libro di Don Felice Bacco, Pasquale Ieva e Sandro Sardella

A Canosa di Puglia(BT) è stato presentato lo scorso giovedì il nuovo libro "Sabino, il primo Santo pugliese. Da Canosa all'Oriente, per l'unità della Chiesa" - Editrice Rotas - con gli interventi degli autori Don Felice Bacco, Pasquale Ieva e Sandro Sardella. Lo schermo gigante posizionato a ridosso dell'altare della Cattedrale, a pochi passi dalla statua del Santo Patrono di Canosa di Puglia, è stato utilizzato per visionare alcuni dei tanti documenti riportati nell'ultima opera dedicata a "Sabino, il primo Santo pugliese" con studi monografici, riflessioni e attestazioni agiografiche dirette a sostenere tesi incentrate sulla sua figura poliedrica. "Un incontro tra San Sabino e San Benedetto, che ricorda la stima e l'amicizia che i due Santi avevano l'uno per l'altro, così come affermato nei racconti del loro primo e più autorevole agiografo, Papa Gregorio Magno." E' raffigurato nella copertina, grafica di Domenico Lomuscio, dove "San Sabino e San Benedetto ci guardano con espressione ieratica. Tra loro si assomigliano, perché 'I Santi si specchiano in Cristo', come ricorda il titolo di un libro del Cardinale A. Amato (Prefetto Emerito della Congregazione per le Cause dei Santi). Con la loro presenza si fanno testimoni autentici della Parola e rappresentano le due principali modalità espressive della vita vocazionale religiosa: quella attiva e quella contemplativa." Come dichiarato dall'artista Giuseppe Antonio Lomuscio nella spiegazione dell'opera dipinta.

La prefazione del libro "Sabino, il primo Santo pugliese. Da Canosa all'Oriente, per l'unità della Chiesa" è firmata da: Renato Russo editore; Sergio Fontana, Presidente Fondazione Archeologica;Donato Ogliari, O.S.B. Arciabate e Ordinario di Montecassino; Mons. Celestino Migliore, Nunzio Apostolico in Francia, Arcivescovo Titolare di Canosa di Puglia; Mons.Luigi Mansi, Vescovo della Diocesi di Andria; Cosimo Damiano Fonseca, Accademico dei Lincei e Mons. Francesco Lanzolla, Parroco della Cattedrale di San Sabino di Bari. Una significativa silloge antologica che riassume i tre aspetti della vita, della personalità di Sabino di Canosa: Vir dei, Confessor fidei, Homo vere apostolicus, sullo sfondo di una Ecclesia alla operosa ricerca della sua identità.

Don Felice Bacco affronta la figura dell'Uomo di Dio e l'importante e delicato ruolo svolto dalla Chiesa alla luce anche dei preziosi testi di archivio consultati e studiati. Pasquale Ieva, il ricercatore delle "memorie sabiniane" focalizza la sua attenzione sulla santità ed i rapporti con i santi del tempo e la diffusine del culto. Mentre, il dottor Sandro Sardella, da par suo, incentra il suo operato attraverso riflessioni su Savinus ed i rapporti con i Papi, il suo ruolo in Oriente e una particolare ipotesi di appartenenza alla potente famiglia latina degli Anicii, prima e durante il Concilio del 535-36. "Sabino, il primo Santo pugliese. Da Canosa all'Oriente, per l'unità della Chiesa" un'opera per testimoniare un'antica devozione popolare verso San Sabino Vescovo e Patrono di Canosa, una figura forte che si è speso senza risparmio di energie, di mente e di cuore nella difesa del patrimonio di fede del popolo a lui affidato.
Foto a cura di Savino Mazzarella
Canosa: presentazione libro  "Sabino, il primo Santo pugliese"Canosa: presentazione libro  "Sabino, il primo Santo pugliese"Canosa: presentazione libro  "Sabino, il primo Santo pugliese"Libro  "Sabino, il primo Santo pugliese"
  • Don Felice Bacco
  • Festa San Sabino
  • Sandro Sardella
Altri contenuti a tema
Canosa: La Festa Patronale coinvolge tutta la Città e tutti i cittadini Canosa: La Festa Patronale coinvolge tutta la Città e tutti i cittadini La nota del Comitato Feste Patronali
Il libro "Sabino, il primo Santo pugliese" al TGR Puglia Il libro "Sabino, il primo Santo pugliese" al TGR Puglia Sabato è in programmazione
Canosa: Valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale Canosa: Valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale Interesse e partecipazione all'incontro  sul tema "Dal progetto al Cantiere Museo dei Vescovi"
Modificare l’opera sostituendo i volti del Dottor Sergio Fontana e di don Felice Bacco.    Modificare l’opera sostituendo i volti del Dottor Sergio Fontana e di don Felice Bacco.    L'artista Lomuscio ha accettato la richiesta della committenza
Saggia, opportuna e coraggiosa la scelta di don Felice Bacco e del presidente della FAC Sergio Fontana Saggia, opportuna e coraggiosa la scelta di don Felice Bacco e del presidente della FAC Sergio Fontana L'intervento su Facebook del sindaco di Canosa Roberto Morra
1 Canosa : Il quadro è stato riconsegnato all’Artista Canosa : Il quadro è stato riconsegnato all’Artista Per ristabilire serenità e comunione
Decaduto il rapporto di fiducia con il direttivo esecutivo della Fondazione Archeologica Canosina Decaduto il rapporto di fiducia con il direttivo esecutivo della Fondazione Archeologica Canosina Le considerazioni del sindaco di Canosa Roberto Morra sul dipinto di San Sabino
L'opera «SAVINVS,  Vir Dei» è una libera interpretazione  artistica L'opera «SAVINVS,  Vir Dei» è una libera interpretazione  artistica La nota dell' artista Giuseppe Antonio Lomuscio
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.