Mercato Canosa di Puglia
Mercato Canosa di Puglia
Economia

Ripartono i mercati ma incassi giù di oltre il 70%

La disamina di Savino Montaruli (UNIPUGLIA-CASAMBULANTI)

Elezioni Regionali 2020
Riprendono i mercati ma l'entusiasmo psicologico della ripartenza non è per nulla compensato da quello economico. I dati registrati in queste settimane dalla ripartenza a macchia di leopardo in Puglia parlano chiaro e sono dati economici pesantissimi. A fare il punto della situazione l'Osservatorio di CasAmbulanti Puglia che, attraverso il Direttore dell'Ufficio Amministrativo nazionale, Savino Montaruli, dichiara: "sapevamo che la ripartenza sarebbe stata drammatica. La condizione debitoria pregressa; gli investimenti non ammortizzati a causa della brusca ed inattesa interruzione delle attività mercatali; l'incertezza del futuro ed anche quella relativa all'andamento epidemiologico della situazione sanitaria sono elementi che determinano conseguenze inimmaginabili. In queste settimana di ripartenza dei mercati stiamo registrando cali delle vendite che arrivano persino a sfiorare il 70%. E' un dato drammatico con cui fare i conti. Le scadenze rimandate o prorogate di tasse e tributi locali sono in arrivo mentre moltissimi impegni economici già scaduti non sono stati da molti onorati. Un crescente livello di indebitamento di cui farsi carico ma le Istituzioni spesso sono assenti, deboli, inconsistenti e lontane dai problemi reali delle persone, delle imprese. La politica è tutta impegnata a fare propaganda di se stessa chiudendo gli occhi di fronte ad una realtà che richiederebbe efficienza, immediatezza ed interventi concreti. Da parte nostra continueremo ad essere sentinelle attente e incorruttibili. Pretenderemo il riconoscimento dello Status di "Categoria Disagiata" da parte della Regione Puglia in modo da poter accedere a forme di intervento mirate e dedicate agli Ambulanti che rappresentano un Valore che non possiamo veder disperso. Intanto si stima che potrebbe superare la soglia del 30% il numero degli Ambulanti pugliesi che da 2021 potrebbe decidere di lasciare questo antico mestiere." – ha concluso il leader sindacale pugliese.
  • CASAMBULANTI
  • UniPuglia
Altri contenuti a tema
Disperati ma non rassegnati Disperati ma non rassegnati A Cerignola, gli ambulanti di fiere e feste patronali consegnano un documento al premier Giuseppe Conte
Boicotteremo le elezioni regionali Boicotteremo le elezioni regionali Montaruli (CasAmbulanti): “Accanimento solo contro gli ambulanti.”
Non siamo Invisibili.Pregate anche per noi e per le nostre famiglie. Non siamo Invisibili.Pregate anche per noi e per le nostre famiglie. Manifestazione di disagio degli ambulanti durante la festa patronale senza bancarelle
La vicinanza di Mons. D’Ascenzo agli ambulanti di feste patronali La vicinanza di Mons. D’Ascenzo agli ambulanti di feste patronali Una situazione disperata che sta diventando insostenibile a causa del blocco totale delle attività
Sagre, feste e fiere nella BAT: un silenzio pauroso da parte dei Comuni Sagre, feste e fiere nella BAT: un silenzio pauroso da parte dei Comuni Ambulanti in stato di agitazione
E NOI COME CAMPIAMO? E NOI COME CAMPIAMO? A Bari, la protesta degli ambulanti di feste e fiere di Puglia
Incatenati per difendere il diritto al lavoro Incatenati per difendere il diritto al lavoro Gli ambulanti di feste e fiere protesteranno alla Regione Puglia
Gli ambulanti di feste e fiere: "Fateci lavorare!" Gli ambulanti di feste e fiere: "Fateci lavorare!" Ieri hanno protestato a Barletta. consegnate le licenze nelle mani del sindaco Cannito
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.