Maurizio Serafini
Maurizio Serafini
Eventi e cultura

Per fortuna ci siamo persi. L’arte del viaggio imprevedibile

A Canosa, l'autore Maurizio Serafini per la presentazione del libro

Cresce l'attesa per la presentazione del libro: "Per fortuna ci siamo persi. - L'arte del viaggio imprevedibile"di Maurizio Serafini che si terrà alle ore 19,00 di mercoledì 25 maggio a Canosa di Puglia presso il Giardino del Centro Studi e Ricerche "Dr. Sergio Fontana, 1900-1982", in Via Piano San Giovanni, n.47. Nell'ambito del contest "Laudato sì", l'Associazione Via Francigena Canosa in collaborazione con le Fondazione Archeologica Canosina, insieme ai partener le associazioni Fidapa, Comitato Premio Diomede e Pro Loco incontreranno l'autore Maurizio Serafini, con la speciale presenza degli studenti dell'IISS "N. Garrone" di Canosa e dei rappresentanti dell'Ambulatorio Popolare.
Attraverso 20 storie surreali di viaggio in giro per il mondo, l'autore racconta al lettore incredibili esperienze avventurose e rocambolesche, pericolose e avvincenti vissute e portate a termine grazie al proprio istinto. Infatti, secondo l'Autore il vero viaggio è: "quello sospeso tra realtà e sogno, quello unico e irripetibile, quello dell'avventura viva e fulgida che torna a casa con te".
I racconti sono spesso tragicomici e onirici, e si succedono nel libro senza una precisa cronologia e spazio temporale. Dalla Birmania della guerra civile, ai tre viaggi in Mongolia, Africa e India e poi ancora continuando tra le montagne dei Sibillini, tra quelle albanesi, o himalayane sempre in tenda nelle isole deserte o nelle foreste pluviali costantemente alla ricerca di un rapporto primario con la natura, soprattutto quella più incontaminata.
Il filo conduttore che attraversa tutti i racconti è il caso, l'intuito e l'ascolto delle voci "che ti chiamano". Scrive Maurizio Serafini: "Solo in queste situazioni si acuiscono i sensi, si accendono i radar della percezione e si è pronti, come gatti, a saltare alla reazione. È l'unico modo per non andare a cercare i luoghi, ma attendere che siano loro a trovarti. In un mondo in cui ormai essere esploratori è molto difficile, mi sono così concesso un modo tutto personale di farlo: viaggiare in attesa di perdersi".
A conclusione della serata interverrà il dottor Angelofabio Attolico che illustrerà i Cammini e gli itinerari della Regione Puglia. L'incontro sarà presentato dalla Presidente dell'Associazione Via Francigena Canosa di Puglia – Rosa Anna Asselta e le due socie del Direttivo: Rosalba Lamanuzzi e Cinzia Mansi che dialogheranno con l'autore.
  • Premio Diomede
  • Centro Studi e Ricerche “Sergio Fontana”
  • Via Francigena
Altri contenuti a tema
A Sabino Scolletta il Premio Diomede Canusium 2022 A Sabino Scolletta il Premio Diomede Canusium 2022 Ad Aldo Patruno il Premio Aufidus
Canosa: La “Panchina del Pellegrino”, simbolo di accoglienza ed ospitalità Canosa: La “Panchina del Pellegrino”, simbolo di accoglienza ed ospitalità Presentata presso l'edificio della Scuola "G.Bovio"
Canosa: “Cento caffè di carta” di Paolo Farina Canosa: “Cento caffè di carta” di Paolo Farina Presentazione del libro nel foyer del Teatro Comunale “Raffaele Lembo”. 
Canosa: La “Panchina del Pellegrino della Via Francigena” Canosa: La “Panchina del Pellegrino della Via Francigena” Sabato l’inaugurazione presso la Scuola "G.Bovio"
Per fortuna ci siamo persi. - L'arte del viaggio imprevedibile Per fortuna ci siamo persi. - L'arte del viaggio imprevedibile A Canosa, presentazione del libro con l'autore Maurizio Serafini
Canosa: Storia e Paesaggio  lungo la Via Francigena Canosa: Storia e Paesaggio lungo la Via Francigena Un cammino di straordinaria bellezza
Premio Diomede: In corso le segnalazioni per la XXIII Edizione  Premio Diomede: In corso le segnalazioni per la XXIII Edizione  Le modalità e i termini per l'invio
La Via Francigena nel Sud: un progetto che può dare molto La Via Francigena nel Sud: un progetto che può dare molto A Canosa, inaugurata la sede
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.