Ospedale Canosa
Ospedale Canosa
Amministrazioni ed Enti

Ospedale Canosa: Attivi da oggi 10 posti letto di lungodegenza no-covid

Delle Donne: "L' attenzione nei confronti del paziente no-Covid deve rimanere altissima"

Attivi da oggi 10 posti letto di lungodegenza nel presidio post acuzie di Canosa di Puglia. "Oggi ricoveriamo il primo paziente e ne attendiamo altri tre nei prossimi due giorni - dice il dottore Salvatore Lenti, Direttore della unità operativa di Medicina di Andria e responsabile della Lungodegenza di Canosa - a breve saranno attivi anche gli altri 10 posti letto per un totale di 20". Il paziente accolto dalla lungodenza proviene dalle medicine o dalla Chirurgia ed è un paziente che necessita di continuità assistenziale, di monitoraggio e di riabilitazione estensiva. È cioè un paziente che ha bisogno di riprendere a mangiare, che deve fare riabilitazione fisica o cognitiva e che ha bisogno di riprendere la propria autonomia. "Abbiamo organizzato un sistema in grado di garantire la continuità assistenziale attraverso la stretta e indispensabile collaborazione del personale infermieristico", aggiunge Lenti. "Per ogni paziente ci sarà un case manager - spiega il dottor Giuseppe Centrone, coordinatore infermieristico - che sarà in contatto con la struttura di provenienza e avrà modo di seguire in maniera completa e globale il paziente".
Sono già operative in reparto le dottoresse Enza Tortorella e Annamaria Stella, infermieri e operatori socio-sanitari.
"L' attenzione nei confronti del paziente no-Covid deve rimanere altissima - dice Alessandro Delle Donne, Commissario Straordinario della Asl Bt - l'attivazione di questi primi 10 posti letto è importantissima e consente anche di decongestionare le unità operative di Medicina di Andria e Barletta, garantendo un setting assistenziale che rispondere maggiormente alle esigenze dei pazienti nella fase post acuta". L'unità operativa di Lungodegenza è collocata al primo piano dove sono attivi anche l'unità operativa di Riabilitazione cardiologica e il blocco operatorio che garantisce in continuità interventi in day service.
  • ospedale canosa
  • ASL BT
  • Alessandro Delle Donne
Altri contenuti a tema
Sanità: «Emiliano riconosca a Canosa lo status di zona carente» Sanità: «Emiliano riconosca a Canosa lo status di zona carente» L'intervento del sindaco Vito Malcangio
Canosa: La postazione  fissa medicalizzata resterà invariata Canosa: La postazione fissa medicalizzata resterà invariata Dimatteo: "Garantire gli standard di sicurezza con il servizio 118"
Puglia : Condizione disastrosa della sanità Puglia : Condizione disastrosa della sanità La nota di Enzo Princigalli -Movimento Schittulli
1 Canosa: Non si tratta di chiusura ma di revisione temporanea del servizio delle postazioni medicalizzate Canosa: Non si tratta di chiusura ma di revisione temporanea del servizio delle postazioni medicalizzate Di Bari (M5S): “Questa mattina il tavolo con i sindaci della BAT e l’assessore Palese"
Emergenza sanitaria: Pronto soccorso di Andria in sovraffollamento Emergenza sanitaria: Pronto soccorso di Andria in sovraffollamento La denuncia del consigliere regionale Francesco Ventola (FdI)
Lutto nella sanità: è deceduto il dottor Andrea Sinigaglia Lutto nella sanità: è deceduto il dottor Andrea Sinigaglia Il direttore sanitario dell’ospedale Bonomo di Andria 
ASL BT: JOVA BEACH PARTY 2022 IN SICUREZZA ASL BT: JOVA BEACH PARTY 2022 IN SICUREZZA La corretta gestione delle emergenze passa attraverso una attenta pianificazione
Asl Bt: La Reumatologia ha ottenuto il mantenimento della Certificazione di Qualità ISO 9001 Asl Bt: La Reumatologia ha ottenuto il mantenimento della Certificazione di Qualità ISO 9001 Riconferma la qualità del proprio modello organizzativo
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.