Leonardo Zellino, insignito Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana
Leonardo Zellino, insignito Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana
Storia

Leonardo Zellino, insignito Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana

A Barletta la cerimonia di consegna dell'onorificenza

Il giornalista Leonardo Zellino è stato insignito dell'Onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana, nel corso della cerimonia svoltasi il 2 giugno a Barletta all'interno del Teatro Comunale "Giuseppe Curci" alla presenza del pubblico e delle autorità istituzionali tra le quali il Prefetto di Barletta Andria Trani, Silvana D'Agostino, per gli onori di casa arricchiti dalla lettura del messaggio del Presidente della Repubblica per la celebrazione del 78° Anniversario della Fondazione della Repubblica Italiana. "Sono particolarmente orgogliosa di aver celebrato la mia prima Festa della Repubblica da Prefetto della provincia di Barletta Andria Trani, a distanza di sole due settimane dal mio insediamento - ha dichiarato il Prefetto Silvana D'Agostino -. Ho voluto promuovere una cerimonia che fosse più inclusiva ed aperta alla cittadinanza: per le strade cittadine di Barletta abbiamo organizzato una piccola parata al fine di consentire ai cittadini di salutare ed incontrare, in questo giorno di festa, tutti i rappresentanti della squadra Stato che ogni giorno concorrono al benessere della collettività. Come di consueto, poi, abbiamo onorato e celebrato i 20 cittadini di questo territorio insigniti delle Onorificenze al Merito della Repubblica Italiana: 20 eccellenze distintesi nel campo del sociale, del volontariato, del lavoro, delle arti e della cultura, che con questo prestigioso conferimento onorifico diventano formalmente gli Ambasciatori della Repubblica Italiana in questa provincia".

La cerimonia è stata presentata dal dottor Enrico Aiello che per l'occasione ha spiegato che l'Onorificenza al Merito della Repubblica Italiana (OMRI) è la più alta onorificenza concessa dal Capo dello Stato, istituita con la legge 3 marzo 1951 n. 178 (G.U. n. 73 del 30 marzo 1951). L'OMRI è il primo fra gli Ordini nazionali destinato a "ricompensare benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, della economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari".

Una prestigiosa e meritata benemerenza per il giornalista Leonardo Zellino che da pochi mesi è al TG1 Rai dopo il TG2. Una carriera professionale intrapresa e condotta con crescente passione e determinazione, dopo aver conseguito la laurea con 110 e lode in Sociologia presso La Sapienza di Roma. Ultimato il corso di Giornalismo ad Urbino, ha cominciato la professione con esperienze a La Repubblica, a Radio Capital e a L'Unità. Ha collaborato tra l'altro con La 7 per il programma "Omnibus". Poi per 10 anni al Tgr Puglia, dal 2018 al TG2 anche come inviato di guerra e da novembre 2023 al Tg1 RAI . Alla consegna dell'Onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana, a Leonardo Zellino sono intervenuti il Prefetto Silvana D'Agostino e il sindaco di Canosa di Puglia, Vito Malcangio che si è complimentato con l'illustre concittadino, al top nella carriera professionale nel corso della quale ha già scritto e continua a scrivere pagine di grande giornalismo.
Riproduzione@riservata
Leonardo Zellino, insignito Cavaliere al Merito della Repubblica ItalianaLeonardo Zellino, insignito Cavaliere al Merito della Repubblica ItalianaLeonardo Zellino, insignito Cavaliere al Merito della Repubblica ItalianaLeonardo Zellino, insignito Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana
  • Barletta
  • Leonardo Zellino
  • Prefetto D'Agostino
Altri contenuti a tema
Presìdi fissi delle Polizie Locali lungo la Strada Provinciale n.5 per Margherita di Savoia Presìdi fissi delle Polizie Locali lungo la Strada Provinciale n.5 per Margherita di Savoia In Prefettura, riunione presieduta dal Prefetto Silvana D'Agostino
Mezz’ora in più per la somministrazione di alcolici e la diffusione delle emissioni sonore nei soli locali di pubblico spettacolo Mezz’ora in più per la somministrazione di alcolici e la diffusione delle emissioni sonore nei soli locali di pubblico spettacolo Incontro in Prefettura con i rappresentanti della Confcommercio
Al mare in sicurezza:E' attivo il servizio di emergenza 118 con idromoto Al mare in sicurezza:E' attivo il servizio di emergenza 118 con idromoto Un servizio di soccorso che quest'anno raddoppia le sedi con rampe di lancio a Barletta, Margherita, Trani e Bisceglie
Estate 2024:  Saranno uniformati gli orari di somministrazione alcolici ed emissione sonore negli esercizi pubblici Estate 2024: Saranno uniformati gli orari di somministrazione alcolici ed emissione sonore negli esercizi pubblici A Barletta, riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal Prefetto Silvana D’Agostino
RDS Summer Festival fa tappa a Barletta RDS Summer Festival fa tappa a Barletta Grandi artisti nella splendida cornice di Fossato del Castello
Carcinoma prostatico: attualità e prospettive Carcinoma prostatico: attualità e prospettive Congresso scientifico all'ospedale Dimiccoli di Barletta, presso il Polo Universitario della Asl Bt
Vicinanza alla famiglia Matarrese e all'Amministrazione Malcangio dall'Amministrazione Comunale e dalla Città di Barletta Vicinanza alla famiglia Matarrese e all'Amministrazione Malcangio dall'Amministrazione Comunale e dalla Città di Barletta Il messaggio di cordoglio del sindaco Cosimo Damiano Cannito
Barletta: Celebrato il  250° Annuale di Fondazione della Guardia di Finanza Barletta: Celebrato il 250° Annuale di Fondazione della Guardia di Finanza Le Fiamme Gialle hanno assunto nel tempo una rilevanza crescente sul Territorio nazionale e all'estero
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.