Scuola
Scuola "G.Mazzini" Don Vito Zinfollino
Scuola e Lavoro

La rievocazione della “posa della prima pietra”

Alla Scuola "G.Mazzini" in festa

L'Istituto Comprensivo "Bovio-Mazzini" di Canosa di Puglia(BT) ha celebrato l'evento della "posa della prima pietra" dell'edificio "Giuseppe Mazzini",avvenuta il 4 Maggio 1924 con il corteo da Palazzo di Città alla sede locale che giovedi scorso ha visto un'ampia partecipazione di genitori,nonni,docenti ed alunni.All'arrivo,in un tripudio di gente in festa,i bambini hanno fatto risuonare le loro voci cantando l'inno della "Mazzini",composto dal M° Pino Lentini,presente alla manifestazione. L'intera comunità scolastica ha ringraziato sentitamente il M° Pino Lentini e soprattutto il Maestro Peppino Di Nunno, storico affermato della sua amata Canosa, che ha tenuto il convegno, illustrando la sua approfondita ricerca sulla posa della prima pietra,attingendo alle fonti presso l'Archivio Storico Comunale di Canosa e che ha evidenziato che "la Scuola 'G.Mazzini' è una Scuola storica,monumentale e patrimonio socioculturale della nostra città". Inoltre,lo stesso Maestro Peppino Di Nunno ha riportato la sua ampia ricerca in una brochure che è stata socializzata a tutta la comunità scolastica ed ha donato l'intera documentazione del suo percorso di ricerca-azione alla Scuola, quale esempio di buone prassi "per noi formatori ed educatori". A seguire,l'intervento della Dirigente Scolastica, Grazia Di Nunno che ha letto il messaggio inviato dalla Dottoressa Giovanna Boda,Dirigente dell'Ufficio Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, che ha ringraziato il Maestro Di Nunno ed ha rivolto il suo augurio alla Dirigente e all'intera comunità scolastica di "…godere appieno del momento di formazione che il corteo del 4 maggio rappresenterà." La stessa Dirigente Scolastica ha evidenziato che "costruire una scuola è investire sul capitale umano,sulla formazione socioculturale dei propri cittadini e promuovere le competenze per costruire il proprio progetto di vita,valorizzando il territorio e inserendo la scuola in una prospettiva di miglioramento continuo".

Poi,Don Vito Zinfollino,parroco del quartiere della Parrocchia di Santa Teresa,ha benedetto la posa della pietra e della relativa pergamena,ripetendo il gesto del 4 maggio 1924. Inoltre, sono stati premiati gli alunni della VA e della VB,vincitori del concorso artistico-letterario bandito dalla scuola per far conoscere le radici della Scuola " G.Mazzini" ,con la produzione di poesie e di disegni raffiguranti l'edificio, attraverso i numeri colorati,all'interno del progetto "Nessuno escluso",relativo alla matematica in arte del Piano di Miglioramento. Estesi i ringraziamenti alle insegnanti Antonella Forina,Saccinto e A.Raimo che hanno seguito gli alunni nella produzione dei loro lavori. E' intervenuto poi il Sindaco di Canosa Ernesto La Salvia che insieme all'Assessore Elia Marro ha incontrato i bambini nell'aula museale della Scuola "G. Mazzini", "un'aula in cui sembra che il tempo si sia fermato, con i suoi vecchi banchi di legno,i suoi armadi che custodiscono libri e quaderni intrisi di vita dei nostri nonni, foto delle classi maschili o femminili con i grandi maestri." Il Sindaco ha inoltre evidenziato ai bambini che "la Scuola ci rende cittadini liberi,capaci di valorizzare la nostra intelligenza per costruire il nostro futuro e non lasciarci strumentalizzare". In questo clima di festa e di condivisione di gioia, "il nostro pensiero di profonda gratitudine è stato rivolto alla memoria del grande ed indimenticabile Direttore Didattico Vincenzo Casamassima che ha operato presso questa Scuola, dal 1974 al 1987, dando qualità e identità in sinergia con il territorio e donando la sua vita "al servizio"della scuola e del bene comune" come ha dichiarato la dirigente scolastica,Grazia Di Nunno che ha dedicato la Presidenza della "Mazzini" alla memoria del Direttore Didattico Vincenzo Casamassima, scoprendo un quadro e una targa composta dalla Dirigente,tra la commozione dei figli presenti: l'insegnante Marilù e Antonio Casamassima e dei tanti docenti che "hanno avuto il privilegio di godere della sua intelligenza,del suo saper fare scuola, del suo encomiabile impegno politico,professionale ed umano che resta per noi tutti un grande esempio di vita e ci impone la responsabilità di continuare a promuovere la crescita socioculturale della comunità scolastica dell'I.C. "Bovio-Mazzini", sempre al passo con i tempi .

Foto a cura di Savino Mazzarella
Scuola Elementare "G.Mazzini" CanosaScuola Elementare "G.Mazzini" CanosaDon Vito Zinfollino e Dirigente Grazia Di NunnoDirigente Grazia Di Nunno e Maestro Peppino di NunnoLa rievocazione della  “posa della prima pietra”La rievocazione della  “posa della prima pietra”La rievocazione della  “posa della prima pietra”La rievocazione della  “posa della prima pietra”La rievocazione della  “posa della prima pietra”
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.