siccità bacini d'acqua
siccità bacini d'acqua
Politica

Il malessere dei nostri agricoltori

Un'altro appello di Princigalli sulla scarsità di risorse idriche

A distanza di sei mesi dal mio appello sono costretto a ritornare sull'argomento. Durante i lavori dello scorso Consiglio Comunale di Canosa di Puglia(BT) ho chiesto al Sindaco ed all'Assessore Prof. Lops di farsi interpreti del malessere dei nostri agricoltori preoccupati per la ormai cronica scarsità di risorse idriche per una adeguata irrigazione delle colture in agro di Loconia in vista delle elevate temperature della prossima stagione che rischiano di mettere in ginocchio il comparto più rilevante per la nostra economia. Persistono infatti i problemi connessi alla omessa manutenzione dei canali di scolo delle acque, all'esosità dei versamenti richiesti, ad intere zone nelle quali non è assicurato il servizio irriguo, ad atti vandalici e furti, e persiste già oggi in pieno inverno una preoccupante carenza di acqua a causa della scarsità di precipitazioni piovose. Dobbiamo ormai fare i conti con un clima sempre più caratterizzato da elevate temperature che andrebbe fronteggiato attraverso invasi pugliesi, lucani e campani ma allo stato Capacciotti, Locone e Conza della Campania versano in condizioni di gravissima insufficienza, basti considerare che l'invaso Capacciotti alla data del 6 febbraio 2018, a fronte di una capacità totale di mc. 48 milioni, dispone di soli mc. 14.444,300 e quindi in calo verticale rispetto alla stessa data dello scorso anno quando i metri cubi erano 39.499,700. Pare che il Consorzio di Bonifica Terre D'Apulia, l'Ente di Irrigazione Appulo Lucano e Irpino, stiano intervenendo attraverso la Traversa Santa Venere a predisporre la possibilità di attingere dal fiume Ofanto ma ovviamente in assenza di piogge neppure il fiume può offrire una adeguata fonte di approvvigionamento. E' quindi necessario interloquire sin da ora con il Consorzio di Bonifica, per acquisire informazioni puntuali su come intenda gestire il razionamento idrico attraverso una distribuzione equa in grado di prevenire emergenze e guerre tra poveri, coinvolgendo anche la Prefettura e la Regione Puglia per quanto di rispettiva competenza. Nel contempo va affrontato con la Prefettura il tema del controllo del territorio e della prevenzione dei frequentissimi danneggiamenti e furti che affliggono gli agricoltori in modo particolare nell'agro di Loconia. Non vorremmo che nel frastuono della campagna elettorale che imperversa, ci dimenticassimo di coloro che spaccandosi la schiena nei campi ogni mattina sostengono con il loro lavoro la nostra economia. In attesa di adeguate rassicurazioni confidiamo nel tempestivo e responsabile interessamento da parte della Amministrazione Comunale.
Enzo Princigalli - Consigliere Comunale del gruppo misto
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.