"Gran Galà Lirico Sinfonico 2020" Canosa di Puglia
Eventi e cultura

Il "Gran Galà Lirico Sinfonico 2020" incanta il pubblico

L’omaggio al grande Maestro Ennio Morricone dell'Apulia Sinfonietta Orchestra

Un crescendo di emozioni al "Gran Galà Lirico Sinfonico 2020" dell'Apulia Sinfonietta Orchestra che si è svolto venerdì scorso nell'incantevole Parco Archeologico del Battistero di San Giovanni a Canosa di Puglia(BT), nell'ambito del cartellone degli eventi dell'Estate Canosina. Intreccio di voci e suoni, bravura e talento degli artisti sul palco, accompagnati dalla raffinata armonia degli arrangiamenti dei musicisti, hanno reso memorabile una calda serata d' estate contrassegnata dal Covid-19 con le sue limitazioni per motivi di sicurezza. Suadenti e possenti performances vocali, ognuna col suo timbro distintivo: dal soprano Monica Paciolla, al mezzosoprano Michela Rago, al tenore Pantaleo Metta, al baritono Massimiliano Guerrieri, sotto l'impeccabile direzione del Maestro Pasquale Francesco Leonardo Somma con l' Apulia Sinfonietta Orchestra. Un programma degno di nota che ha riservato il commosso omaggio al Maestro Ennio Morricone, proponendo "C'era una volta il west" e "Gabriel's oboe", e poi, i grandi compositori padri dell'opera lirica. Le arie, le romanze, i duetti di Giuseppe Verdi, Gioacchino Rossini, Giacomo Puccini, Georges Bizet hanno incantato il pubblico presente nel Battistero di San Giovanni di Canosa che ha battuto le mani a più riprese.

"""Una notte magica, in questo sito archeologico di straordinaria bellezza!""" - Ha esordito così l'assessore alla cultura Mara Gerardi a margine del concerto, presentato da Pino Grisorio, inserito in un trittico di appuntamenti """per una vasta offerta culturale, durante i quali si è celebrata la poesia, la letteratura, l'arte e la musica. Non potevamo concludere nel migliore dei modi, registrando tantissime presenze con l'Apulia Sinfonietta, bravi musicisti e artisti, con la la talentuosa ed unica Monica Paciolla.""" Ha concluso l'assessore che ha fortemente voluto il concerto nella programmazione estiva. Emozionata il soprano Monica Paciolla ha commentato """Quando ero bambina osservavo con ammirazione quelle persone che con tanta facilità, salivano sul palco e regalavano emozioni con la loro arte. Uno dei ricordi più belli che ho è proprio legato al Battistero di San Giovanni. Ho sognato per tanto tempo di poter fare un concerto in questo luogo veramente suggestivo. Mai avrei pensato di poterci riuscire! La serata è stata un momento speciale della mia vita, un ricordo che, come quand'ero bambina, porterò per sempre nel mio cuore! Grazie a chi ha reso possibile tutto questo. E poi, l'emozione di calcare nuovamente il palco, dopo un periodo di stop forzato, di cantare in un luogo magico come il Battistero di San Giovanni non ha prezzo, ma lo è ancor di più l'aver potuto sentire nuovamente l'affetto del pubblico del mio amato paese, Canosa, che non ha esitato a partecipare numerosissimo all'evento, sempre nel rispetto delle norme anti covid. Il mio ringraziamento- conclude Monica Paciolla- va all'ammirazione che ha reso possibile tutto questo e ai miei concittadini per il grande affetto che mi hanno donato!"""

Non da meno la dichiarazione del mezzo soprano Michela Rago: """Riprendere le attività artistiche, creare nuovamente occasioni di bellezza, vivere la magia della musica, tutto questo non ha prezzo. Il lockdown ha in qualche modo frenato il proliferare di eventi e spettacoli ma non ha pregiudicato la nostra sete d'arte, non ha limitato lo studio e il perfezionamento vocale, non ha distrutto il nostro desiderio di rimetterci in gioco. Da salernitana posso dirmi onorata di aver preso parte ad un evento così importante per la città di Canosa: questo tipo di spettacolo andrebbe riproposto con più frequenza, il pubblico ama il grande repertorio operistico, si appassiona ai celebri pezzi sinfonici, si emoziona all'ascolto delle classiche napoletane. Il mio ringraziamento va all'Apulia Sinfonietta, una realtà giovanile promettente, e al Maestro Pasquale Somma, che ci ha accompagnato con cura e attenzione. Ringrazio i miei cari colleghi e il pubblico, che ci ha calorosamente accolto e sostenuto""". Sintetico ma convincente il tenore Pantaleo Metta, """È stato emozionante, quasi come la prima volta, cantare davanti ad un pubblico, sentire il calore degli applausi. È un piacere vedere la sensibilità e la continuità dell'assessore.""" Il "Gran Galà Lirico Sinfonico 2020" dell'Apulia Sinfonietta Orchestra con gli spettacoli di Tullio Solenghi e Michele Placido in una location archeologica sono stati il fiore all'occhiello del cartellone degli eventi dell'Estate 2020, patrocinato dal Comune di Canosa di Puglia che non ha deluso le aspettative del pubblico sempre più esigente.

Foto a cura di Daniele Severo
  • Monica Paciolla
  • Estate canosina
Altri contenuti a tema
Canosa: La gioia dello stare finalmente insieme Canosa: La gioia dello stare finalmente insieme All’Università della Terza Età, il Concerto "Il Natale in musica"
Il  Natale in musica con il soprano Monica Paciolla Il  Natale in musica con il soprano Monica Paciolla Ospite all'Università della Terza di canosa
Al via  la  XV^ Edizione delle Canosiadi Al via la  XV^ Edizione delle Canosiadi Il programma della prima giornata
Canosa:  omaggio a Ennio Morricone Canosa: omaggio a Ennio Morricone Al Battistero, “Goodbye Dearly, ciao Ennio”
A Canosa la cultura riparte A Canosa la cultura riparte L'assessore Mara Gerardi presenta gli eventi dell'estate canosina
Pino Quartullo a Canosa di Puglia Pino Quartullo a Canosa di Puglia Al Battistero San Giovanni porta in scena Astor Piazzolla con lo spettacolo “La mia guerra con il tango”
Estate canosina: Al via la programmazione teatrale 2021 Estate canosina: Al via la programmazione teatrale 2021 La presentazione dell’assessore alla cultura Mara Gerardi
Canosa: Torneranno i festeggiamenti in onore di San Sabino Canosa: Torneranno i festeggiamenti in onore di San Sabino Le dichiarazioni del sindaco Roberto Morra
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.