Il delitto in tre dimensioni- Polizia Scientifica
Il delitto in tre dimensioni- Polizia Scientifica
Eventi e cultura

Il delitto in tre dimensioni

La Polizia di Stato al “Festival della Scienza” di Genova

La Polizia di Stato è presente al "Festival della Scienza" di Genova, in svolgimento a Palazzo Reale fino al 1° novembre 2921. In uno spazio espositivo, gli esperti della Polizia Scientifica hanno allestito "Il delitto in tre dimensioni", con le mappe in 3D della scena del crimine, e sono pronti ad incontrare studenti, appassionati e curiosi per spiegare le nuove tecnologie usate durante le indagini. Il "Festival della Scienza", infatti, è un punto di riferimento a livello internazionale per la divulgazione e diffusione della cultura scientifica e nel corso delle giornate i visitatori parteciperanno a laboratori, conferenze e incontri in cui verranno illustrati e raccontati i progressi scientifici e la ricerca.

Nel stand della Polizia di Stato è presente un laboratorio con ricostruzione virtuale di una scena del crimine mediante il sistema Laser Scanner Geosystem, che consentirà ai partecipanti di navigare muovendosi interattivamente in un ambiente 3D. Sono inoltre esposti i pannelli della mostra "Frammenti di Storia. L'Italia attraverso le impronte, le immagini e i sopralluoghi della Polizia Scientifica". Per il 30 ottobre è previsto l'evento "Mappare l'invisibile. Investigazioni tra scienza e storia" curato dall'Ufficio storico della Polizia di Stato e dall'Ufficio servizi generali-Archivi del C.N.R, in cui verrà mostrata la strumentazione d'epoca in uso presso la Scuola di Polizia Scientifica utilizzata per il fotosegnalamento e la dattiloscopia originale, che già dal 28 ottobre sarà visitabile in forma ridotta.

Al "Festival della Scienza" di Genova parteciperanno più di 350 scienziati e personalità illustri provenienti dall'Italia e dal mondo, tra cui il Premio Nobel per la fisica Samuel Ting, che saranno i protagonisti dei 131 incontri in programma per la diciannovesima edizione nel capoluogo ligure. Conferenze, laboratori, mostre e spettacoli per visitatori di ogni età e livello di conoscenza, per raccontare la scienza in modo innovativo e coinvolgente.
  • Polizia di stato
  • Polizia Scientifica
Altri contenuti a tema
Con l’App YouPol-Fipe è #sicurezzaVera per le donne Con l’App YouPol-Fipe è #sicurezzaVera per le donne Per segnalare episodi di violenza alle sale operative delle Questure
In memoria delle vittime del terrorismo dell’Italia repubblicana In memoria delle vittime del terrorismo dell’Italia repubblicana Si celebra la giornata nazionale istituita nel 2007
Eurovision Song Contest: musica e legalità insieme ai giovani Eurovision Song Contest: musica e legalità insieme ai giovani A Torino, la Polizia per diffondere una cultura del rispetto del prossimo e combattere le forme di discriminazione etnico/razziale
Cybersicurezza: Prevenire e contrastare i crimini informatici Cybersicurezza: Prevenire e contrastare i crimini informatici Accordo tra Polizia di Stato e Gruppo 24 Ore
Canosa: rinvenuta autovettura gravemente danneggiata Canosa: rinvenuta autovettura gravemente danneggiata La Vegapol ha segnalato l'accaduto alla Polizia di Stato intervenuta per gli accertamenti
Automobili cannibalizzate e vendita on line di pezzi di ricambi Automobili cannibalizzate e vendita on line di pezzi di ricambi Maxi sequestro a Cerignola grazie alla sinergia istituzionale tra le Forze di Polizia 
Insieme per la sicurezza in rete Insieme per la sicurezza in rete La Polizia di Stato ed Unieuro hanno presentato la Campagna #cuoriconnessi
Bullismo e  cyber bullismo: un fenomeno diffuso tra i giovanissimi Bullismo e cyber bullismo: un fenomeno diffuso tra i giovanissimi La Polizia di Stato impegnata a "Sensibilizzare i giovani, le famiglie e i docenti"
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.