Polizia - Volante
Polizia - Volante
Cronaca

Furto di cavi di rame: arrestati quattro cittadini rumeni

Rame, perfettamente pulito, per il peso complessivo di Kg 92

Nel pomeriggio di ieri, in Canosa di Puglia, nell'ambito di un'attività finalizzata al contrasto dei furti nelle zone rurali, in particolare di cavi di rame e materiali ferrosi, il personale del locale Commissariato di P.S. ha proceduto all'arresto di quattro cittadini rumeni, E.N. di anni 33, con precedenti di polizia, S. G. di anni 30, N.M. di anni 49, F.V.A. di anni 21, con precedenti di polizia, resisi responsabili di ricettazione in concorso, resistenza a Pubblico Ufficiale e false dichiarazioni.

Nella circostanza, gli operanti notavano un furgone Ford Transit Bianco con a bordo alcune persone sospette, in transito sulla S.S. 231 alle porte di Canosa di Puglia, quindi, a distanza e senza mai perderli di vista, seguivano i sospetti in direzione di Cerignola e, dopo alcune decine di chilometri, con l'ausilio di una pattuglia del Reparto Prevenzione Crimine di Bari nel frattempo sopraggiunta, fermavano il furgone identificando gli occupanti.

Tale attività portava al rinvenimento, nel vano posteriore, di sacchi contenenti matasse di RAME, perfettamente pulito, per il peso complessivo di Kg 92. Quanto trovato veniva debitamente sequestrato, così come gli apparecchi cellulari in loro possesso e gli attrezzi da scasso utilizzati per asportare il metallo. Gli arrestati, dopo le formalità di rito, venivano condotti presso la Casa Circondariale di Foggia.
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.