Fulmine incendio in Via Crispi
Fulmine incendio in Via Crispi
Cronaca

Fulmine cade su una caldaia

Provoca incendio, nessun ferito

Nessun ferito ma attimi di panico per i residenti in via Crispi a Canosa di Puglia(BT) quando in prima mattinata un fulmine ha colpito una caldaia di gas provocando un incendio che ha danneggiato gli esterni di un'abitazione nei pressi di Corso San Sabino. A domare il fuoco, preceduto da un boato, il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco accompagnato dalla pioggia battente che hanno evitato il peggio. In meteorologia, il fulmine detto anche "saetta" o "folgore" è un fenomeno legato all'elettricità atmosferica e consiste in una scarica elettrica di grandi dimensioni che si instaura fra due corpi con elevata differenza di potenziale elettrico. I fulmini più facilmente osservabili sono quelli fra nuvola e suolo, ma sono comuni anche scariche fra due nuvole o all'interno di una stessa nuvola. Le condizioni ideali per lo sviluppo dei fulmini sono i cumulonembi tipici dei fenomeni temporaleschi, ma sono stati osservati fulmini anche durante tempeste di sabbia, bufere di neve e nelle nuvole di cenere vulcanica. Per la giornata odierna la Protezione Civile ha diramato una allerta arancione per rischio idraulico e idrogeologico anche in Puglia, in quanto la preannunciata perturbazione atlantica che sta interessando le regioni centro – settentrionali, si sta spostando gradualmente verso sud-est, in particolare verso le regioni centrali peninsulari, con precipitazioni soprattutto sulle aree tirreniche del sud, estendendosi al resto del meridione .
Fulmine in via CrispiIncendio domato in via Crispi
    © 2005-2018 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.