Porzia Quagliarella
Porzia Quagliarella
Associazioni

Donna in Afghanistan: diritti e soprusi

Il tema che Porzia Quagliarella affronterà all'UTE

Proseguono con interesse e partecipazione di pubblico gli incontri culturali all'Università della Terza Età di Canosa di Puglia, presieduta dal dottor Sabino Trotta che vedono salire in cattedra relatori autorevoli e competenti su tematiche interessanti e di grande attualità. Dopo la pausa a causa della pandemia ritorna all'UTE la professoressa Porzia Quagliarella, laureata in "Psicopedagogia e formazione della Vita Consacrata", presso l'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, Roma, promotrice ed organizzatrice di convegni e corsi biblico- psicologici,per il clero, consacrati/e, laici, sulle tematiche etico –psicologiche, spirituali. E' Dottore in Teologia, presso la Pontificia Università "S. Tommaso D'Aquino" di Roma (Facoltà di Teologia Ecumenico- Patristica Greco –Bizantina " S. Nicola " di Bari). La professoressa Porzia Quagliarella è autrice del libro "Peccato, perdono e salvezza negli inni di Rabbi Elyah Bar Shema'Yah da Bari", pubblicato nel 2005, per Messaggi Edizioni. Tra le cariche che riveste anche quella della presidenza del CIF (Centro Italiano Femminile) di Andria, sempre impegnata a promuovere incontri e dibattiti per valorizzare l'apporto femminile su temi di carattere sociale e culturale che hanno attinenza con la condizione femminile. Da non perdere il prossimo incontro alle ore 18,30, lunedì 22 novembre, alle ore 18,30 con la professoressa Porzia Quagliarella che interverrà sul tema "Donna in Afghanistan: diritti e soprusi". Esiste uno stretto legame tra la violenza che le donne afghane sono costrette a subire e i diritti che vengono loro sistematicamente negati: spesso, le ragazze costrette a sposarsi precocemente lo fanno con uomini molto più vecchi di loro; spesso, alle ragazze costrette a sposarsi precocemente viene negato il diritto all'istruzione; a 15 anni, la metà delle ragazze afghane è già sposata a questa età; in molti casi, le ragazze vengono costrette a sposarsi precocemente per sanare i debiti, finanziari o politici, dei loro familiari.. Matrimoni forzati, violenze e abusi quotidiani, diritti negati: ancora oggi, questa è la condizione delle donne in Afghanistan. Nel rispetto delle norme sanitarie anti Covid-19 vigenti, l'incontro si terrà presso l'auditorium della Parrocchia di Gesù, Giuseppe e Maria, in via Federico II a Canosa di Puglia, nuova sede dell'U.T.E..
  • Università della Terza Età Canosa
Altri contenuti a tema
La figura di Dante nel settimo centenario dalla sua morte La figura di Dante nel settimo centenario dalla sua morte La professoressa Anna Antifora Lomuscio interverrà all’U.T.E.
Strategie e progetti per il Modello Canosa Strategie e progetti per il Modello Canosa L'architetto Sabina Lenoci all'Università della terza Età
Solidi nella solidarietà e accoglienti nelle avversità Solidi nella solidarietà e accoglienti nelle avversità Don Salvatore Sciannamea relatore all'U.T.E.
Alfabeto della speranza. Dalla cultura della sicurezza alla relazione solidale Alfabeto della speranza. Dalla cultura della sicurezza alla relazione solidale Don Salvatore Sciannamea all'Università della Terza Età
Canosa: Verso i 30 anni dell'Università della Terza Età Canosa: Verso i 30 anni dell'Università della Terza Età Inaugurato l'anno accademico 2021-22 e la nuova sede
Saremo sempre una famiglia che non lascerà mai solo nessuno Saremo sempre una famiglia che non lascerà mai solo nessuno Inaugurato l'anno accademico dell'Università della Terza Età "Ovidio Gallo" di Canosa
L'Università della Terza Età "Ovidio Gallo" inaugura l'anno accademico 2020-21 L'Università della Terza Età "Ovidio Gallo" inaugura l'anno accademico 2020-21 Il programma della cerimonia nella Cattedrale San Sabino
L'Università della Terza Età ai tempi del coronavirus L'Università della Terza Età ai tempi del coronavirus Via WhatsApp la vita associativa riferisce il presidente Sabino Trotta
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.