Espianto multi organi
Espianto multi organi
Notizie

Donazione multiorgano all'Ospedale Bonomo di Andria

E' la settima dell'anno nella Giornata Nazionale della Donazione

Settima donazione multiorgano all'ospedale "Bonomo" di Andria: le operazioni sono andate avanti per tutta la notte. A donare è stato un uomo di 71 anni di Molfetta(BA): il fegato è stato prelevato dalla equipe del Policlinico di Bari, i reni sono stati prelevati dalla equipe di Foggia mentre le cornee sono state prelevate dalla equipe dell'ospedale Bonomo di Andria. Tutte le operazioni di questa complessa donazione sono state coordinate dal dottor Giuseppe Vitobello: "a dare il consenso sono state la moglie e la figlia - dichiara Vitobello - a loro va il nostro pensiero. Hanno avuto la capacità, la forza e la volontà di sostenere la vita, dando seguito a quanto fatto dal donatore in vita".

"In questa giornata nazionale della donazione non posso che ringraziare ancora tutti coloro che fino a oggi hanno sostenuto con il loro "sì" la vita che continua - dice Alessandro Delle Donne, Commissario straordinario della Asl Bt - sul nostro territorio l'indice di opposizione è solo del 10 per cento, segno questo di una cultura della donazione che diventa sempre più radicata. Dall'inizio dell'anno fino a oggi sono stati eseguite sette donazioni multiorgano e sono state prelevate 130 cornee, un numero che fa della Bat la provincia più generosa di Puglia. La donazione multiorgano è un duro e complesso lavoro di equipe - conclude Delle Donne - che coinvolge molti professionisti appartenenti a diverse branche. Solo la loro dedizione, la loro capacità di lavorare in gruppo con un solo obiettivo può sostenere risultati così importanti. Nella giornata nazionale della donazione ribadiamo con forza che il "sì" alla donazione è il più grande gesto d'amore possibile".
  • ASL BT
  • Ospedale Bonomo di Andria
  • Donazione organi
Altri contenuti a tema
Puglia: superate 6 milioni di dosi di vaccino anticovid Puglia: superate 6 milioni di dosi di vaccino anticovid L'assessore Lopalco "Lo sforzo del servizio sanitario pugliese è stato eccezionale"
Verso la terza dose di vaccino Verso la terza dose di vaccino Saranno sottoposti 300 operatori sanitari della Asl Bt
Obblighi vaccinali: sospesi 21 operatori della Asl Bt Obblighi vaccinali: sospesi 21 operatori della Asl Bt Saranno privati della retribuzione e di qualunque altro compenso o emolumento
Al via le  prenotazioni per  la terza dose del vaccino Al via le prenotazioni per la terza dose del vaccino La dichiarazione dell'assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco
Canosa: l'83% della popolazione ha ricevuto la prima dose di vaccino Canosa: l'83% della popolazione ha ricevuto la prima dose di vaccino Mentre il 73 % ha completato il ciclo vaccinale
ASL BT: l'87% dei cittadini ha ricevuto la prima dose di vaccino ASL BT: l'87% dei cittadini ha ricevuto la prima dose di vaccino Mentre, il 75% ha completato il ciclo vaccinale
Il ruolo delle aziende sanitarie per il PNRR Il ruolo delle aziende sanitarie per il PNRR L'intervento del Commissario Alessandro Delle Donne
Donazione organo all'Ospedale Dimiccoli di Barletta Donazione organo all'Ospedale Dimiccoli di Barletta E' di un canosino in attesa di trapianto
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.