Turisti
Turisti
Turismo

Dai social una spinta alla promozione del territorio

Più turisti a Canosa nell'ultimo week end

In ascesa il numero delle presenze turistiche a Canosa di Puglia (BT). Le iniziative della Fondazione Archeologica Canosina Onlus e della ditta "Tango Renato-servizi per l'archeologia e il turismo" riscuotono consensi da tutta la Penisola. Difatti, nello scorso week end, a visitare l'antica Canusium ci sono stati gruppi provenienti dall'Emilia Romagna, incuriositi dal fascino delle vestigia del centro archeologico nord-barese. "Abbiamo notato sui social media la presentazione di Canosa e siamo stati attratti subito da così tanta bellezza: templi, basiliche, domus e terme. E ci siamo detti :"Perché non visitarla?. Prima del nostro arrivo a Canosa, abbiamo fatto tappa a Matera, sicuramente suggestiva per i suoi sassi, ma Canosa per noi è stata un'autentica scoperta! Siamo state accolte da un gruppo di guide altamente preparate, ci siamo sentite coinvolte nelle spiegazioni, ci è sembrato di tornare indietro nel tempo e rivivere la storia. Se Matera è la Capitale della cultura 2019, Canosa è la capitale dell'archeologia pugliese!"Questo il commento rilasciato da una delle partecipanti provenienti da Faenza giunta a Canosa, lo scorso week end. Una serie di successi quindi riscossi grazie ad un incessante lavoro, decennale, in continua crescita, alle attività di marketing ed alla partecipazione a fiere culturali e turistiche, come la "Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico", a Paestum, e il "TourismA- Salone Archeologia e Turismo Culturale", a Firenze.

La mission della Fondazione Archeologica Canosina Onlus è di incrementare sempre di più il numero degli arrivi e ripetere, se non superare, il successo dello scorso anno, ottenuto durante le festività pasquali, risultando Canosa la città più visitata della Bat. Nei prossimi giorni, infatti, verrà reso pubblico il calendario delle attività primaverili e pasquali, quest'ultime andranno a catalizzarsi durante gli eventi della Settimana Santa, i quali attirano migliaia di fedeli e curiosi da ogni parte del mondo. Ad avere maggiore coinvolgimento, sicuramente, la Processione della Madonna Desolata, la quale si svolge nella ricorrenza religiosa del Sabato Santo, recentemente presentata assieme a tutti I Riti della Settimana Santa in Puglia in procinto di approdare a Valladolid, nella terra di Castilla e León in Spagna dal 15-24 marzo, nell'ambito del progetto, dal titolo Plenilunio di Primavera, che si articolerà con una serie di iniziative comprendenti, per l'appunto, una mostra fotografica itinerante sui riti delle Passioni pugliese e spagnola e concerti di musica sacra con formazioni provenienti da entrambe le regioni. L'iniziativa, curata dal direttore scientifico Gaetano Armenio, presidente di Puglia Autentica, associazione che dal 2008 porta avanti il progetto Settimana Santa con un progressivo allargamento della rete di partner e attività, si propone di preservare e salvaguardare il patrimonio religioso della Puglia attraverso la conservazione, valorizzazione e promozione delle identità culturali e storiche delle tradizioni popolari, anche con un forte impulso all'innovazione e nell'ottica di un potenziamento del circuito del turismo culturale e religioso, con una particolare attenzione alla sostenibilità e alle politiche di destagionalizzazione.
  • Fondazione Archeologica Canosina Onlus
  • Turismo
  • Riti della Settimana Santa
Altri contenuti a tema
La Pasquetta archeologica La Pasquetta archeologica Il programma delle visite
Tra fede, arte e gusto nel Balcone delle Puglie Tra fede, arte e gusto nel Balcone delle Puglie Il programma per la Domenica delle Palme a Minervino Murge
Cercan… l'Ofanto tra storia e natura Cercan… l'Ofanto tra storia e natura Iniziativa di promozione del Parco naturale regionale del Fiume Ofanto
Arriva la “Disciplina delle Agenzie di viaggio e turismo” Arriva la “Disciplina delle Agenzie di viaggio e turismo” Più professionali e competenti per dare un servizio migliore ai clienti
Memoria della Beata Vergine Addolorata Memoria della Beata Vergine Addolorata Il programma delle celebrazioni
La Puglia una delle mete da sogno La Puglia una delle mete da sogno Al Travelux di Venezia per intercettare sempre più turisti di alta gamma
Tour archeologico per la Domenica delle Palme Tour archeologico per la Domenica delle Palme Un viaggio nel tempo nella Canosa romana
Precursori della Via Francigena a Canosa Precursori della Via Francigena a Canosa Da Castiglione delle Stiviere, Livio e Severa in bicicletta nel 2014
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.