Coronavirus
Coronavirus
Notizie

Coronavirus: un nuovo contagio e 2 decessi nella BAT

Il bollettino epidemiologico giornaliero della Regione Puglia

Elezioni Regionali 2020
Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi martedì 26 maggio 2020 in Puglia, sono stati registrati 2.203 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono risultati positivi 2 (due) casi, così suddivisi: 0 nella Provincia di Bari; 1 nella Provincia di Barletta Andria Trani; 1 nella Provincia di Brindisi;0 nella Provincia di Foggia; 0 nella Provincia di Lecce; 0 nella Provincia di Taranto. Sono stati registrati 3 decessi: 2 in provincia di Barletta Andria Trani, 1 in provincia di Lecce.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 106.873 test. Sono 2.436 i pazienti guariti. 1.539 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 4.469 così divisi: 1.474 nella Provincia di Bari; 382 nella Provincia di Barletta Andria Trani; 651 nella Provincia di Brindisi; 1.142 nella Provincia di Foggia; 511 nella Provincia di Lecce;280 nella Provincia di Taranto; 28 attribuiti a residenti fuori regione; 1 per i quali è in corso l'attribuzione della relativa provincia. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Dal 25 maggio 2020, il Ministero della Salute e Istat, con la collaborazione della Croce Rossa Italiana, hanno dato inizio ad un'indagine di sieroprevalenza dell'infezione da virus SARS-CoV-2 per capire quante persone in Italia abbiano sviluppato gli anticorpi al nuovo coronavirus, anche in assenza di sintomi. Il test verrà eseguito su un campione di 150mila persone residenti in duemila Comuni, distribuite per sesso, attività e sei classi di età. Gli esiti dell'indagine, diffusi in forma anonima e aggregata, potranno essere utilizzati anche per altri studi scientifici e per l'analisi comparata con altri Paesi europei. Per ottenere risultati affidabili e utili è fondamentale che le persone selezionate per il campione aderiscano. Partecipare non è obbligatorio, ma conoscere la situazione epidemiologica nel nostro Paese serve a ognuno di noi. Per la Provincia BAT sono stati inseriti oltre ai capoluoghi Barletta, Andria e Trani, anche Bisceglie, Canosa di Puglia, Minervino Murge e Trinitapoli.

Le persone selezionate saranno contattate al telefono dai centri regionali della Croce Rossa Italiana per fissare, in uno dei laboratori selezionati, un appuntamento per il prelievo del sangue. Il prelievo potrà essere eseguito anche a domicilio se il soggetto è fragile o vulnerabile. Al momento del contatto verrà anche chiesto di rispondere a uno specifico questionario predisposto da Istat, in accordo con il Comitato tecnico scientifico. La Regione comunicherà l'esito dell'esame a ciascun partecipante residente nel territorio. In caso di diagnosi positiva, l'interessato verrà messo in temporaneo isolamento domiciliare e contattato dal proprio Servizio sanitario regionale o Asl per fare un tampone naso-faringeo che verifichi l'eventuale stato di contagiosità. La riservatezza dei partecipanti sarà mantenuta per tutta la durata dell'indagine. A tutti i soggetti che partecipano, sarà assegnato un numero d'identificazione anonimo per l'acquisizione dell'esito del test. Il legame di questo numero d'identificazione con i singoli individui sarà gestito dal gruppo di lavoro dell'indagine e sarà divulgato solo agli enti autorizzati. Su tutte le reti Rai, sarà in onda uno spot dedicato all'indagine e locandine saranno affisse nelle farmacie e nelle parafarmacie, grazie alla collaborazione offerta da Federfarma e dalla Federazione dell'Ordine dei Farmacisti Italiani (FOFI).

In Italia, continua l'impegno del Dipartimento nelle attività di coordinamento di tutte le componenti e strutture operative del Servizio Nazionale della Protezione Civile. In particolare, nell'ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul territorio, a oggi, 26 maggio, il totale delle persone che hanno contratto il virus è di 230.555, con un incremento rispetto a ieri di 397 nuovi casi. Il numero totale di attualmente positivi è di 52.942, con una decrescita di 2.358 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi, 521 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 20 pazienti rispetto a ieri. 7.917 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 268 pazienti rispetto a ieri. 44.504 persone, pari all'84% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. Rispetto a ieri i deceduti sono 78 e portano il totale a 32.955. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 144.658, con un incremento di 2.677 persone rispetto a ieri.

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono: 24.477 in Lombardia, 6.941 in Piemonte, 4.146 in Emilia-Romagna, 2.431 in Veneto, 1.522 in Toscana, 1.438 in Liguria, 3.538 nel Lazio, 1.575 nelle Marche, 1.184 in Campania, 1.539 in Puglia, 513 nella Provincia autonoma di Trento, 1.430 in Sicilia, 375 in Friuli Venezia Giulia, 909 in Abruzzo, 179 nella Provincia autonoma di Bolzano, 42 in Umbria, 224 in Sardegna, 31 in Valle d'Aosta, 238 in Calabria, 174 in Molise e 36 in Basilicata.
  • Emiliano
  • Regione Puglia
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Coronavirus: altri 4 casi positivi in Puglia Coronavirus: altri 4 casi positivi in Puglia Il ministro della Salute Speranza ha firmato una nuova ordinanza
Covid 19:  interventi di adeguamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche Covid 19: interventi di adeguamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche Le dichiarazioni del sindaco Morra
L’Italia in contropiede L’Italia in contropiede Marco Tardelli con Emiliano alla prima giornata del “Libro possibile”
Puglia: Parità di genere nella legge elettorale regionale Puglia: Parità di genere nella legge elettorale regionale La Giunta approva disegno di legge  
DONAEMOZIONI, perché “il sangue è vita” DONAEMOZIONI, perché “il sangue è vita” Giuliano Sangiorgi dà l’avvio oggi alla campagna di sensibilizzazione
In Puglia non si segnalano nuovi contagi In Puglia non si segnalano nuovi contagi Sono 74  i casi attualmente positivi
Linee guida regionali sulle attività economiche, produttive e sociali Linee guida regionali sulle attività economiche, produttive e sociali Nuova ordinanza della Regione Puglia
Puglia: registrato un nuovo contagio Puglia: registrato un nuovo contagio Sono 76 i casi attualmente positivi
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.