Alessandro Delle Donne, Direttore Generale Asl Bt
Alessandro Delle Donne, Direttore Generale Asl Bt
Territorio

Coronavirus: "Abbiamo bisogno dell'impegno di tutti"

Il Direttore Generale della Asl Bt, Delle Donne invita la popolazione alla massima collaborazione.

"Abbiamo bisogno della massima collaborazione, abbiamo tutti il dovere di rispettare quando disposto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, le regole indicate nel Decreto del 4 marzo devono incrociare il buon senso civico e diventare un punto di riferimento importante e generalizzato": Esordisce così il Direttore Generale della Asl Bt, Alessandro Delle Donne, che in un comunicato focalizza l'attenzione sulle ultime disposizioni governative per invitare la popolazione alla massima collaborazione. "Abbiamo bisogno dell'impegno di tutti - continua Delle Donne - stiamo organizzando procedure molto restrittive di accesso alle strutture sanitarie che vanno nella direzione della massima tutela e del minimo contagio. Facciamo appello ai giovani e alla loro intelligenza e capacità di fare gruppo per chiedere loro di non frequentare luoghi troppo affollati, ma anzi di preferire situazioni di maggiore tutela per sé stessi e per gli altri. Le stesse indicazioni le rivolgiamo agli anziani, soprattutto a quelli con patologie croniche o multimorbilità: chiediamo loro di uscire meno possibile e di cautelarsi".

Il decreto del 4 marzo, inoltre, prevede espressamente il "divieto agli accompagnatori dei pazienti di permanere nelle sale di attesa dei dipartimenti di emergenza e accettazione di pronto soccorso": "il senso sta nella necessità di limitare quanto più possibile situazioni che possono facilitare il contagio - chiarisce Delle Donne - e per questo sono state da subito adottate procedure di accesso per i parenti dei pazienti ricoverati nelle strutture ospedaliere". E' ai giovani però che il Direttore Generale si rivolge in particolare: "la pausa dalla attività scolastiche deve essere occasione per fermarsi e per vivere un momento che non va avvertito come di solitudine, ma di attenzione e di tutela. I giovani possono sostenere processi importanti di cambiamento culturale e questo può essere un momento ideale per dare il buon esempio e fare la differenza".

Restano invariate le 10 raccomandazioni ministeriali sulle misure igienico-sanitarie:
1)lavarsi spesso le mani
2) evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie
3) evitare abbracci e strette di mano
4) mantenere nei contatti sociali una distanza di almeno un metro
5) avere una corretta igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto)
6) evitare l'uso promiscuo di bottiglie e bicchieri
7) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani
8) non prendere farmaci antivirali e antibiotici se non prescritti dal medico
9) pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro e alcol
10) usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati e se si presta assistenza a persone malate.
  • Alessandro Delle Donne
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Pasqua e Pasquetta esercizi commerciali chiusi Pasqua e Pasquetta esercizi commerciali chiusi Pubblicata l'ordinanza
I Carabinieri consegneranno le pensioni agli anziani I Carabinieri consegneranno le pensioni agli anziani L'Arma ha sottoscritto una convenzione con Poste Italiane
Manovre speculative sulla vendita dei dispositivi di protezione individuali Manovre speculative sulla vendita dei dispositivi di protezione individuali Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Bari ha eseguito un sequestro preventivo nei confronti di 3 società baresi ritenute responsabili
A Bari il primo carico di DPI acquistati dalla Regione Puglia A Bari il primo carico di DPI acquistati dalla Regione Puglia Emiliano: “E' stato complicato, ma ce l’abbiamo fatta grazie a un gran lavoro di squadra”
L’umanità ha le risorse per debellare questo nuovo virus L’umanità ha le risorse per debellare questo nuovo virus La dichiarazione del Presidente Mattarella sulla Giornata Mondiale della Salute
Elicotteri a sorvegliare il territorio Elicotteri a sorvegliare il territorio In questa settimana che si preannuncia “ad alto rischio”
Nessun contagio e nessun decesso nella BAT Nessun contagio e nessun decesso nella BAT Il bollettino epidemiologico giornaliero della Regione Puglia
Subito tamponi a tutti i pazienti ed agli operatori in Rsa e case di cura Subito tamponi a tutti i pazienti ed agli operatori in Rsa e case di cura La Cgil Bat scrive al Prefetto
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.