Cgil Bat
Cgil Bat
Territorio

​Cgil Bat: bandiera della pace contro la guerra

Antonucci: «Un segno visibile del nostro impegno in favore della pace e contro la guerra». «Per sostenere la fine della violenza e la promozione di soluzioni diplomatiche e di dialogo»


La bandiera della pace campeggia anche sul balcone della sede provinciale della Cgil di Barletta – Andria – Trani mentre nel mondo soffiano venti di guerra ed interi Paesi sono dilaniati da conflitti. Per testimoniare il proprio impegno in favore della pace e contro la guerra in Siria, in Medio Oriente e nel mondo intero e per esprimere contrarietà all'uso delle armi nella risoluzione dei problemi, il sindacato provinciale ha aderito all'appello lanciato dalla Cgil nazionale esponendo ad Andria, presso la sede di via Guido Rossa, la bandiera della pace.

«Come già dichiarato dalla segreteria nazionale – spiega Luigi Antonucci, segretario generale Cgil Bat – siamo convinti che non vi possa essere esitazione alcuna nel condannare l'uso atroce di armi chimiche contro la popolazione inerme, per questo la Cgil richiama il ruolo delle Nazioni Unite e del Tribunale Penale Internazionale in caso di riscontri da parte degli ispettori internazionali».

«Seguiamo con apprensione la tragedia siriana e appoggiamo tutti gli sforzi delle istituzioni internazionali, dei governi e della società civile per sostenere la fine della violenza e la promozione di soluzioni diplomatiche e di dialogo. Invitiamo – conclude Antonucci – quanti credono nell'inutilità delle guerre a manifestare insieme a noi il proprio impegno esponendo bandiere della pace».
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.