Coronavirus
Coronavirus
Notizie

Casi Covid : Le procedure per accertamento e sorveglianza

La nota del dipartimento promozione della salute

Il Dipartimento Promozione della Salute comunica quanto segue: a seguito dei Protocolli sottoscritti nei giorni scorsi con le rappresentanze dei Medici di Medicina Generale, dei Pediatri di Libera Scelta e con le Associazioni di categoria delle farmacie convenzionate, sono state conseguentemente avviate le attività tecniche volte ad automatizzare le procedure di gestione dei casi Covid-19 in linea con le recenti disposizioni nazionali che hanno, tra l'altro, equiparato i test antigenici rapidi e i test molecolari (eseguiti in una struttura della Rete regionale dei test SARS-CoV-2) ai fini dell'accertamento diagnosi e dell'accertamento della guarigione da Covid-19 e hanno definito le nuove modalità organizzative di gestione dei casi in ambito scolastico oltre a definire le nuove regole per la quarantena e l'isolamento.

Grazie alle scelte a suo tempo fatte nella realizzazione di un sistema informativo regionale per la gestione dell'emergenza Covid-19 e per il monitoraggio epidemiologico denominato "IRIS" (Infections Regional Informative System) cooperante con le altre piattaforme regionali di gestione delle attività vaccinali "GIAVA" e di comunicazione multicanale "Sm@rtHealth" nonché con il sistema informativo dell'Istituto Superiore di Sanità e con la piattaforma nazionale Green Pass (DGC), la Regione Puglia sta operando per una massiva automazione e digitalizzazione dei processi connessi all'emergenza al fine, tra l'altro, di sollevare il carico di lavoro ormai da tempo insostenibile che grava sugli operatori sanitari dei Dipartimenti di Prevenzione delle Aziende Sanitarie Locali, sui Medici di Medicina Generale e sui Pediatri di Libera Scelta, nonché sulle altre figure professionali coinvolte nelle attività di gestione dei casi Covid-19 e relativi adempimenti amministrativi. Inoltre, l'obiettivo è quello di risolvere una estrema complessità insita nelle nuove regole di gestione dei casi Covid-19 mediante l'automazione dei processi in modo da garantire una risposta più efficiente alle esigenze dei pugliesi di ottenere in tempi rapidi l'esecuzione dei test SARS-CoV-2, nei casi previsti nonché ottenere gli attestati degli esiti dei test, i provvedimenti di inizio e fine isolamento e l'aggiornamento della situazione dei Green pass.

Il sistema "IRIS" raccoglie gli esiti di tutti i test (antigenici e molecolari) eseguiti da tutti i punti (laboratori pubblici e privati, farmacie, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta, strutture di ricovero, strutture di emergenza urgenza) e la gestione informatizzata di tutte le informazioni che vengono richieste ai fini del monitoraggio della pandemia a livello nazionale e regionale nonché ai fini dei bollettini predisposti dalla Protezione Civile/Struttura Commissariale nazionale. Tutto ciò grazie agli oltre 12.000 operatori (medici, sanitari, farmacisti, amministrativi) profilati nella piattaforma regionale "IRIS" e ai circa 300 laboratori di analisi collegati, alle 650 farmacie operative i quali garantiscono oggi la gestione integrata degli oltre 2.500.000 casi registrati nella piattaforma regionale "IRIS".

Le procedure operative progettate nelle scorse settimane hanno sin qui consentito di risolvere talune criticità insormontabili presenti in tutte le Regioni italiane e di portare progressivamente a regime una gestione innovativa dell'emergenza Covid-19. Ad oggi, sono stati automaticamente "liberati" dall'isolamento o dalla quarantena domiciliare circa 46.000 pugliesi mediante invio di comunicazioni automatiche (SMS/e-mail) con relativo aggiornamento della posizione Green pass. Sono in via di ultimazione le comunicazioni automatiche per circa 4.000 pugliesi che attendono l'esecuzione dei test di accertamento della guarigione e conseguente fine isolamento. Essi possono rivolgersi anche alle farmacie convenzionate o ai laboratori di analisi facenti parte della rete regionale SARS-CoV-2. Inoltre, sono state messe a regime le funzionalità che consentono ai Medici di Medicina Generale e ai Pediatri di Libera Scelta di effettuare le richieste di test SARS-CoV-2 per i soggetti sintomatici con assegnazione automatica degli appuntamenti presso i drive through ASL nonché per l'emissione delle richieste per la gestione dei casi scolastici.
A breve, saranno effettuate ulteriori evoluzioni che consentiranno di ricevere automaticamente oltre agli attestati di esito dei test anche i provvedimenti di inizio e di fine isolamento importanti anche per la riammissione in comunità, sui luoghi di lavoro o a scuola.
Inoltre, entro la fine di questo mese sarà predisposto anche un promemoria di richiesta di test SARS-CoV-2 al fine di agevolare ulteriormente l'iter di accesso ai test SARS-CoV-2 da parte dei pugliesi".
Tutti i documenti prodotti dalle piattaforme regionali sono messi a disposizione mediante i servizi "on line" del Portale regionale della salute.

La Puglia è sempre in testa alla classifica nazionale per la vaccinazione della fascia 5-11 anni, con il 41,7%, 17,2 punti sopra la media nazionale che invece è del 24,5%. Il 6% della fascia in età pediatrica ha già ricevuto la seconda dose. La terza dose/richiamo per la fascia 12-19 anni in Puglia sale come copertura al 16% (+3,2% della media nazionale).

La Asl Bt ha organizzato per il prossimo fine settimana altri open day dedicati agli adulti. Sabato 22 gennaio le vaccinazioni si terranno a Barletta e Biscgelie dalle ore 9,00 alle 12,30, a Trinitapoli dalle ore 9,00 alle 13,00 e ad Andria dalle ore 15,00 alle 18,30. Domenica 23 gennaio invece si terrà un open day sempre dedicato agli adulti a San Ferdinando dalle 8,30 alle 13,30.
  • Regione Puglia
  • ASL BT
  • Coronavirus
  • Vaccinazione
Altri contenuti a tema
Screening oncologici, approvati  i Protocolli operativi Screening oncologici, approvati i Protocolli operativi L’Assessore Palese : Puglia all’avanguardia nello scenario nazionale
Storie di Antimafia in Puglia Storie di Antimafia in Puglia Un progetto dedicato alla memoria delle vittime innocenti di mafia e alla cultura della legalità
Canosa: il 64% della popolazione ha ricevuto la terza dose di vaccino Canosa: il 64% della popolazione ha ricevuto la terza dose di vaccino Nella BAT registrati 127 casi positivi
Donazione di organi al Bonomo di Andria Donazione di organi al Bonomo di Andria Nella Asl Bt è la terza in pochi giorni, la dodicesima dall'inizio dell'anno
Puglia: Norme per l’abitare sostenibile Puglia: Norme per l’abitare sostenibile Presentato l’aggiornamento della Guida alla Legge Regionale n. 13/2008
La Regione Puglia a “Didacta”, la più grande fiera dedicata al mondo della scuola La Regione Puglia a “Didacta”, la più grande fiera dedicata al mondo della scuola L’Assessore: “La Puglia protagonista nazionale in materia di educazione, scuola e università”
Processi assunzionali dei lavoratori Sanitaservice Processi assunzionali dei lavoratori Sanitaservice La Direzione della Asl Bt ha incontrato delegazione CGIL
Donazione di organi al Dimiccoli di Barletta Donazione di organi al Dimiccoli di Barletta E' la decima dall'inizio dell'anno
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.