Canosa : Inaugurazione  Sportello del Centro Antiviolenza
Canosa : Inaugurazione Sportello del Centro Antiviolenza
Amministrazioni ed Enti

Canosa : Sportello del Centro Antiviolenza «Traguardo frutto della sinergia che si è sviluppata»

La dichiarazione del sindaco Malcangio alla cerimonia di riapertura

Alla presenza delle autorità civili, religiose e militari, stamani a Canosa di Puglia si è svolta la cerimonia di riapertura della sede dello sportello del Centro Antiviolenza che ha avuto luogo presso l'Ospedale "Caduti in Guerra" di Canosa di Puglia al 2° piano.

«La riapertura dello sportello del Centro Antiviolenza a Canosa di Puglia – afferma il Sindaco Vito Malcangio - è oggi un importante segnale per tutto il territorio, un ulteriore passo in avanti in termini di contrasto alla violenza di genere che passo dopo passo, deve essere sempre più capillare. Solidarietà, competenza, ascolto e attenzione saranno i principi cardine della riapertura del CAV che attraverso la prevenzione diretta e indiretta sarà chiamata a ricoprire un ruolo fondamentale. Questo è per l'Amministrazione che rappresento - continua il primo cittadino - un primo traguardo, l'inizio di un nuovo percorso frutto della sinergia che si è fattivamente concretizzata. Un particolare ringraziamento al Responsabile della Direzione Medica del PPA di Canosa di Puglia, dottor Giuseppe Caruso per aver fin da subito dato la propria disponibilità ad ospitare questo nuovo presidio, al Centro Antiviolenza "RiscoprirSI" e alla sua rappresentante dottoressa Annalisa Iacobone, all'Assessorato alle Politiche Sociali, ai Servizi Sociali del nostro Comune, alle Forze dell'Ordine e a tutte le associazioni del territorio».

Mentre, l'Assessore alle Politiche Sociali Maria Angela Petroni :«L'apertura di questo sportello rappresenta un passo in avanti per il contrasto alla violenza di genere che deve essere sempre più capillare raggiungendo sempre più da vicino donne e ragazze nei loro luoghi di vita. La violenza di genere ha un impatto molto profondo sulla salute fisica e mentale di chi la subisce, considerando che, nel mondo, una donna su tre subisce violenza, una vera e propria emergenza di sanità pubblica. L'equipe del CAV è formata da psicologhe, assistenti sociali, legali ed educatrici specificatamente formate all'ascolto e all'accoglienza. I servizi saranno gratuiti e nel pieno rispetto della tutela della privacy e dell'anonimato».

Intanto è stato reso noto che da lunedì 13 marzo, il Centro Antiviolenza RiscoprirSi… oltre a garantire la reperibilità telefonica attiva h24 al numero 380/3450670 e/o tramite il 1522 (numero nazionale di pubblica utilità per le vittime di violenza) procederà a ricevere il pubblico nei giorni di lunedì dalle ore 16:00-18:00 e sabato dalle ore 11:30-12:30.
Foto a cura di Savino Mazzarella
Canosa : Inaugurazione  Sportello del Centro AntiviolenzaCanosa : Inaugurazione  Sportello del Centro AntiviolenzaCanosa : Inaugurazione  Sportello del Centro AntiviolenzaCanosa : Inaugurazione  Sportello del Centro Antiviolenza
  • Comune di Canosa
  • Centro antiviolenza RiscoprirSi
Altri contenuti a tema
A Canosa, il  Ministro della Famiglia e delle Pari Opportunità Eugenia Roccella A Canosa, il Ministro della Famiglia e delle Pari Opportunità Eugenia Roccella Interverrà all’inaugurazione del Centro Servizi per le Famiglie
Auguri di un proficuo ed incisivo lavoro al dottor Alfredo Fabbrocini Auguri di un proficuo ed incisivo lavoro al dottor Alfredo Fabbrocini Il messaggio del sindaco di Canosa, Vito Malcangio al neo Questore della Provincia BAT
Canosa: Convocato il Consiglio comunale Canosa: Convocato il Consiglio comunale Interrogazione su atti di contrasto all’abbandono di rifiuti
Canosa : Servizio Civile Universale  “Isidora 2023: le città inclusive” Canosa : Servizio Civile Universale “Isidora 2023: le città inclusive” Il bando scade il 15 febbraio
Adeguamento sismico edificio 'U. Foscolo': Trasferite dieci classi presso la scuola 'G. Mazzini' Adeguamento sismico edificio 'U. Foscolo': Trasferite dieci classi presso la scuola 'G. Mazzini' Sopralluogo del Sindaco Malcangio per verificare il nuovo assetto
Canosa: Revisione Tariffe Tari dal 2020 al 2023 Canosa: Revisione Tariffe Tari dal 2020 al 2023 L’Amministrazione Malcangio approva mozione con cui si richiede alla Regione Puglia di farsi carico degli aumenti
Canosa: Centro Servizi per Famiglie, presentato il progetto Canosa: Centro Servizi per Famiglie, presentato il progetto L’assessore Petroni: «Importante luogo per rispondere ai bisogni dei nuclei familiari»
Lupara bianca: «Canosa è stata liberata dalla fastidiosa ed ingombrante “cappa” che offuscava l’intera città» Lupara bianca: «Canosa è stata liberata dalla fastidiosa ed ingombrante “cappa” che offuscava l’intera città» L'intervento dell’Assessore Luigi Santangelo
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.