PREFETTURA SINDACO MALCANGIO
PREFETTURA SINDACO MALCANGIO
Cronaca

Canosa: Potenziamento dei sistemi di videosorveglianza nelle aree comunali

In attuazione dei Patti per la Sicurezza urbana

Installazione e potenziamento dei sistemi di videosorveglianza nelle aree comunali interessate da maggiori situazioni di degrado ed illegalità, nell'ottica della prevenzione e del contrasto della criminalità diffusa e predatoria. Questo l'obiettivo dei protocolli sottoscritti stamani nel Palazzo del Governo di Barletta tra il Prefetto di Barletta Andria Trani Rossana Riflesso ed i Sindaci dei Comuni di Barletta (Cosimo Cannito), Andria (presente l'Assessore Pasquale Colasuonno), Trani (Amedeo Bottaro), Bisceglie (Angelantonio Angarano) e Canosa di Puglia (Vito Malcangio), in attuazione dei Patti per la Sicurezza urbana, sottoscritti negli scorsi anni. L'iniziativa rientra infatti tra le strategie congiunte tra l'Ufficio Territoriale del Governo e le Amministrazioni Comunali per migliorare la percezione di sicurezza dei cittadini e contrastare ogni forma di illegalità, favorendo l'impiego delle Forze di Polizia per far fronte ad esigenze straordinarie del territorio. Con l'adesione al Protocollo, i cinque Comuni si candidano dunque a beneficiare delle risorse previste dal Programma Operativo Complementare "Legalità" 2014-2020, per la realizzazione di sistemi di videosorveglianza sulla base delle linee guida adottate dal Ministero dell'Interno con accordo sancito in sede di Conferenza Stato-città ed autonomie locali.

"I protocolli sottoscritti scaturiscono dai Patti per la Sicurezza Urbana, firmati negli anni scorsi, ed in coerenza con gli indirizzi del Ministero dell'Interno per la promozione di una sicurezza urbana ed integrata puntano all'obiettivo prioritario della prevenzione e del contrasto dei fenomeni di criminalità sul territorio anche attraverso il potenziamento dei sistemi di videosorveglianza - ha dichiarato il Prefetto di Barletta Andria Trani Rossana Riflesso -. Candidandosi al POC Legalità e beneficiando eventualmente dei fondi messi a disposizione dal Ministero, i Comuni potranno così prevenire e rimuovere situazioni di illegalità nelle direttrici viarie di accesso ed uscita dalle città ed in quelle aree del centro abitato potenzialmente interessate da criminalità, degrado ed insicurezza". I progetti presentati dai Comuni saranno oggetto di valutazione da parte del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica per le modalità di impiego ed ogni aspetto tecnico operativo, in coerenza con le direttive ministeriali emanate in materia, e successivamente trasmessi al Ministero dell'Interno ai fini dell'eventuale ammissione a finanziamento.
  • Sindaco Vito Malcangio
  • Prefetto Riflesso
Altri contenuti a tema
Le Forze di Polizia assicureranno un rafforzamento dei controlli Le Forze di Polizia assicureranno un rafforzamento dei controlli La dichiarazione del Prefetto Riflesso, a margine del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica
I fenomeni di usura ed estorsione  esistono ma non vengono denunciati I fenomeni di usura ed estorsione esistono ma non vengono denunciati Lo ha dichiarato Maria Grazia Nicolò, Commissario Straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket ed antiusura
Canosa:  Olio ‘archeologico’ per "Casa Francesco " e "Caritas" Canosa: Olio ‘archeologico’ per "Casa Francesco " e "Caritas" Comune di Canosa e FAC insieme per la solidarietà
 Medaglia d’Oro al Graduato Capo dell’Esercito Italiano, Pietro Di Noia  Medaglia d’Oro al Graduato Capo dell’Esercito Italiano, Pietro Di Noia A Barletta, la cerimonia di consegna delle Onorificenze
L’uso non corretto delle nuove tecnologie L’uso non corretto delle nuove tecnologie A Barletta un convegno su una problematica particolarmente importante ed attuale
Infortuni sul lavoro : Un tavolo permanente per il monitoraggio nella BAT Infortuni sul lavoro : Un tavolo permanente per il monitoraggio nella BAT E’ quanto preannunciato dal Prefetto Rossana Riflesso nel corso della riunione
Furti di olive: Il grido d'allarme degli agricoltori non è stato vano Furti di olive: Il grido d'allarme degli agricoltori non è stato vano Intensificati i controlli che iniziano a portare i primi frutti
Senso di appartenenza, risorsa fondamentale per la democrazia, occorre preservare il passato Senso di appartenenza, risorsa fondamentale per la democrazia, occorre preservare il passato L'intervento del sindaco di Canosa, Vito Malcangio alle celebrazioni per la Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.