Canosa Piazza Galluppi
Canosa Piazza Galluppi
Cronaca

Canosa: Paura e danni causati dall’esplosione dell'ordigno

I cittadini sono seriamente preoccupati per la recrudescenza di questi fenomeni

A Canosa di Puglia, sono molte le testimonianze dei residenti in Piazza Galluppi e dintorni che sui social hanno scritto di essere seriamente preoccupati per la recrudescenza di questi fenomeni e il ripetersi a breve distanza, l'ultima esplosione risale a marzo scorso. "E' davvero disarmante vedere quelle serrande abbassate; quei luoghi in degrado ed in stato di abbandono e soprattutto ascoltare la rabbia e persino la rassegnazione di cittadini e commercianti che vorrebbero veder rivivere quel luogo simbolo per la città ma si sentono inascoltati da parte di chi dovrebbe ricercare soluzioni a cotanto degrado che sconfina in criminalità, visto che quelle luci spente sono sinonimo di isolamento e di trascuratezza."

Oltre ai danni arrecati all'esercizio commerciale di Piazza Galluppi, la seconda esplosione di questa notte ha ulteriormente distrutto una parte del MURALES 3.0 realizzato nel 2021 dall'artista Piskv nell'ambito del programma regionale STHAR LAB, finanziato per un importo di 40.000 euro. Su quanto accaduto nella notte è intervenuto il sindaco di Canosa Vito Malcangio con una nota: "Condanno con fermezza gesti ignobili come quelli accaduti questa notte. Desidero esprimere piena solidarietà ai destinatari degli atti malavitosi e ai cittadini, spaventati dal forte boato. Non accetterò né ora, né mai che nessuno infanghi il nome della nostra città. Ripongo, altresì, la massima fiducia nell'operato delle Forze di Polizia impegnate quotidianamente sul territorio." Intanto, si apprende che in Piazza Galluppi non ci sono telecamere di videosorveglianza e al momento nessuna ipotesi sulla matrice del gesto è esclusa dalle Forze dell'Ordine impegnate nelle indagini. Mentre, è giunta una notizia di un'altra esplosione di stanotte nei pressi di un'abitazione in Via Varrone con danneggiamenti del portone dell'edificio e di tre autovetture parcheggiate sulla strada.
  • Piskv
  • Esplosione
  • Piazza Galluppi
Altri contenuti a tema
A Canosa, Maddalena Malcangio  presenta il romanzo "Volevo un ultimo bacio" A Canosa, Maddalena Malcangio presenta il romanzo "Volevo un ultimo bacio" E' il primo appuntamento dell'Estate Canosina 2024 in Piazza Galluppi
L’arte di  Piskv ammirata dal Principe Alberto II L’arte di Piskv ammirata dal Principe Alberto II Ha partecipato all’ Upaint Monaco 2024, Festival di Street Art
CANOSA: Urge convocazione osservatorio tensioni economico – sociali CANOSA: Urge convocazione osservatorio tensioni economico – sociali Il Presidente Unibat, Savino Montaruli si rivolge direttamente al neo Prefetto
Canosa: Un'altra esplosione di un ordigno in Piazza Galluppi Canosa: Un'altra esplosione di un ordigno in Piazza Galluppi Panico tra i residenti
Canosa: Lo stato di abbandono di Piazza Galluppi Canosa: Lo stato di abbandono di Piazza Galluppi L'intervento di Savino Montaruli, Presidente CasAmbulanti - Unibat.
Solidarietà ai proprietari dell'attività in Piazza Galluppi Solidarietà ai proprietari dell'attività in Piazza Galluppi La nota dell'Associazione "Radici - Cultura è Territorio"
Canosa: in Piazza Galluppi da tempo regna l’insicurezza Canosa: in Piazza Galluppi da tempo regna l’insicurezza La nota dell'ex assessore Giovanni Quinto
Canosa: Esplosione nella notte in piazza Galluppi Canosa: Esplosione nella notte in piazza Galluppi Danneggiata una saracinesca di un esercizio commerciale
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.