Biagio Nagliero  e Giulia Giorgio
Biagio Nagliero e Giulia Giorgio
Scuola e Lavoro

Biagio Nagliero premiato al concorso “Le nostre sfide”

La comunità del Liceo"E.Fermi" di Canosa si è complimentata con l'alunno

L'alunno Biagio Nagliero del Liceo Statale "Enrico Fermi" di Canosa di Puglia è stato premiato al concorso artistico-letterario "Le nostre sfide" per la sezione scuole superiori, indetto dall'Amministrazione Comunale di Barletta in collaborazione con la biblioteca comunale "Sabino Loffredo" per l'anno scolastico 2018-2019. "Menzione Speciale" per l'elaborato scritto dall'alunno canosino della classe ll A che alla cerimonia di premiazione presso l'auditorium della Scuola Media "Renato Moro" di Barletta è stato accompagnato dalla sua professoressa di Lettere Giulia Giorgio referente del concorso. Anche la classe II A ha ricevuto un attestato di partecipazione per aver prodotto numerosi elaborati inerenti lo stesso argomento. La traccia del tema assegnato ha portato """tutti noi a riflettere su quali sono i veri eroi di oggi rispetto al passato rievocando le gesta dell'eroe di una volta Ettore Fieramosca e dei suoi 12 condottieri, vittoriosi contro i francesi, nella famosa 'Disfida di Barletta' evento storico d'arme del 13 febbraio 1503 e commemorato ogni anno dalla città di Barletta""".

L'alunno prendendo spunto dal "Modello di Riace" e sposando l'idea del suo sindaco Mimmo Lucano, ha identificato come modello di eroi attuali tutti coloro i quali, col proprio coraggio riescono a portare avanti un progetto di integrazione dei migranti, lottando contro un becero e alienante razzismo in un piccolo paesino calabrese della Locride, Riace appunto, sfidando il mondo intero, tanto è vero che la suddetta cittadina è stata proposta dalla rivista "Left" per la candidatura al premio Nobel per la pace. Il discente ha ricevuto una lode per il messaggio di accoglienza, di solidarietà, di uguaglianza, di giustizia, di coraggio, contenuto nel suo testo. La sfida di questo alunno quindicenne nella società di oggi, dove il razzismo è ancora profondamente radicato, è quella "che non si può rimanere indifferenti di fronte al fatto che, oggi, molti migranti vengono ancora rinchiusi nei campi, l'integrazione è possibile se si vuole e Riace ne è l'esempio".

Tutta la comunità scolastica si è complimentata con l'alunno nella figura della dirigente professoressa Nunzia Silvestri la quale ha commentato con soddisfazione la menzione d'onore ricevuta dall'alunno evidenziando il fatto che "giovani di oggi, sembrano più aperti delle generazioni passate ad affrontare la sfida dell'integrazione, con il loro coraggio ed entusiasmo e soprattutto la voglia di un futuro migliore: solo scardinando i pregiudizi, si può arrivare ad una convivenza pacifica. Anche la scuola ha un ruolo fondamentale in questo, cioè quello di plasmare le menti ed il cuore dei giovani, futuri uomini, l'educazione al sentimento è un'altra sfida che ci attende". Anche quest'anno - riferiscono gli organizzatori - la qualità dei 168 lavori presentati alla V Edizione del concorso artistico letterario "Le nostre sfide", ha evidenziato un particolare interesse dei ragazzi verso la testimonianza degli ideali caratteristici delle figure di Ettore Fieramosca e degli altri dodici cavalieri, attualizzati nel contesto del loro quotidiano.
  • Barletta
  • Liceo "E.Fermi" Canosa
Altri contenuti a tema
Nunzio Lenoci premiato dalla Fondazione Rachelina Ambrosini Nunzio Lenoci premiato dalla Fondazione Rachelina Ambrosini Il liceo "E.Fermi" insignito del Sigillo della Pace
La pratica sportiva in Puglia La pratica sportiva in Puglia A Barletta si terrà un forum
Il Tour della Bellezza a Barletta Il Tour della Bellezza a Barletta Un disegno di legge regionale in materia di urbanistica
La Settimana dei Musei 2019 La Settimana dei Musei 2019 Iniziative gratuite a Canne della Battaglia
Il  "cemento biologico" per l'artrosi al ginocchio Il "cemento biologico" per l'artrosi al ginocchio Primo intervento in Puglia all’Ospedale Dimiccoli di Barletta
Trani: anziana signora finisce in mare nelle acque del porto Trani: anziana signora finisce in mare nelle acque del porto Soccorsa da una pattuglia della Guardia Costiera
San Sabino:il santissimo Vescovo, degno di ogni gloria San Sabino:il santissimo Vescovo, degno di ogni gloria Venerazione solenne a Barletta e a Bari
L'amore è gioia non rompe le costole, non lascia lividi sul volto L'amore è gioia non rompe le costole, non lascia lividi sul volto A Barletta presentato il libro "Volevo solo amore"
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.