Rosaria Tenore
Rosaria Tenore
Scuola e Lavoro

Amarcord:Contro la violenza di genere, storie locali di coraggio al femminile

Rosaria Tenore incontra gli alunni della scuola "Marconi"

Si parlerà della condizione femminile e della violenza di genere con la scrittrice Rosaria Tenore e con gli alunni della scuola secondaria di primo grado "Marconi" di Canosa di Puglia.L'incontro si terrà venerdì 10 maggio, alle ore 10.00, presso il salone parrocchiale della Chiesa di Gesù Liberatore. L'iniziativa si pone all'interno del progetto "Amarcord", che ripercorre il passato del nostro territorio, per combattere la violenza di genere fra narrativa e foto. Gli alunni hanno letto storie ambientate nella nostra terra e animate da figure femminili forti, all'interno del libro di narrativa in adozione per il corrente anno scolastico: Mario Capagloriosa, di Rosaria Tenore. Hanno poi ricercato nella propria memoria di famiglia testimonianze fotografiche, confluite in un video, che sarà presentato nel corso della mattinata. In tal modo gli alunni hanno riscoperto storie di eroismo quotidiano al femminile. Oggetto del progetto è la riflessione sui progressi fatti nel nostro territorio riguardo la condizione della donna. Nei confronti dell'opinione pubblica si intende trasmettere un messaggio di sensibilizzazione verso il problema della violenza di genere, anche alla luce degli ultimi fatti di cronaca. Obiettivo ultimo è, però, far acquisire alle nuove generazioni consapevolezza e capacità critica verso comportamenti errati, uso scorretto di linguaggi verbali e non, stereotipi e pregiudizi. Infine si vuole instaurare un dialogo fra pari sulla non violenza, sul rispetto della donna e sulla tutela dei diritti fondamentali dell'essere umano in quanto tale, uomo o donna che sia. Le docenti organizzatrici sono: Caterina Tenore (musica), Anna Maria di Giovinazzo (arte e immagine), Filomena Carella (religione cattolica) e Anna Catalano (italiano e storia). La dirigente scolastica dell'Istituto comprensivo "Marconi – Carella – Pam Losito", la dottoressa Amalia Balducci, ha sostenuto con forza l'iniziativa e ha invitato ad assistere all'evento culturale le famiglie degli iscritti e l'intera comunità cittadina. La collaborazione con la scrittrice Rosaria Tenore continuerà nei prossimi anni scolastici: è prevista una prosecuzione delle attività che culminerà con la trasposizione teatrale del romanzo Zizì Caterina. Pugliese di origine, Rosaria Tenore Nicoletti vive tra le colline e i vigneti della Franciacorta, in provincia di Brescia. Fondatrice e presidente di Arcilettore, un'associazione che si è occupata della promozione e della diffusione della lettura, ha collaborato con la rivista letteraria Storie con numerosi articoli e racconti. Ha esordito nella narrativa nei primi anni novanta con il romanzo La vigna di Andrea, seguito da I Federati di Roccavigilia. Nel 2007, con il racconto Mistero Glorioso, ha vinto la seconda edizione di Giallomilanese, indetto dalla casa editrice ExCogita con la quale ha pubblicato, nello stesso anno, il romanzo Zizì Caterina, vincitore del Premio Nazionale Piccola Editoria di Qualità e il romanzo Mario Capagloriosa, nel 2009. Nel 2010, con Robin Editore, esce Meritarsi l'erba, vincitore del Premio Nazionale Piccola Editoria di Qualità. Navi sui monti è il suo sesto romanzo, finalista al Premio Radio Londra per le opere inedite e vincitore del Premio Nazionale di Letteratura Contemporanea sezione inediti.

  • Rosaria Tenore
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.