Polizia Alfa Romeo
Polizia Alfa Romeo
Amministrazioni ed Enti

Alfa Romeo Giulia: le nuove volanti della Polizia di Stato

Arricchiranno il parco auto delle questure italiane

Il binomio tra la Polizia di Stato e la casa automobilista Alfa Romeo si rinnova con la fornitura delle Alfa Giulia in livrea bianco-azzurra. La nuova autovettura, assegnata agli Uffici prevenzione generale e soccorso pubblico (UPGSP) è destinata a svolgere il servizio di volante e garantirà il controllo del territorio in tutte le province italiane. Saranno 450 i mezzi che entro la fine dell'anno arricchiranno il parco auto delle questure italiane, entrando a far parte della famiglia delle "pantere" che hanno scritto la storia della Polizia di Stato e del nostro Paese. La collaborazione con Alfa Romeo, infatti, va avanti da oltre settanta anni. Come non ricordare le mitiche Alfa Romeo 1900 super TI speciale, utilizzata negli anni '50 per il servizio di volante e dotata già all'epoca di parabrezza blindato, e l'Alfa Romeo Giulietta 1300 riconoscibile per il suo caratteristico colore amaranto. Oppure la Giulia Super 1600 che, in livrea grigio-verde, fu utilizzata a cavallo tra gli anni 60' e 70', divenendo icona italiana anche grazie alla partecipazione nei film polizieschi dell'epoca. Nell'immaginario collettivo però l'odierna volante è quella in livrea bianco azzurra, introdotta sulle strade italiane con l'Alfa Romeo 33 ad inizio anni 80' e proseguita poi con l'Alfa Romeo 155 prima e la 159 poi .Le nuove Giulia avranno un motore 2000 cc turbo da 200 cavalli e saranno dotate di cambio automatico a 8 rapporti e trazione posteriore. Un gioiello tecnologico, nel perfetto stile sportivo Alfa Romeo, per garantire standard ancor più elevati di sicurezza nelle città.
  • Polizia di stato
  • Alfa Romeo Giulia
Altri contenuti a tema
Polizia e Calzedonia insieme contro la violenza di genere Polizia e Calzedonia insieme contro la violenza di genere Le finalità della Campagna di prevenzione permanente “Questo non è amore”
Anche l’hashtag #aiutiamoledonneadifendersi Anche l’hashtag #aiutiamoledonneadifendersi La Polizia di Stato con la campagna permanente “…Questo non è Amore” per contrastare il fenomeno e prevenire i femminicidi.
Verso la Giornata mondiale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza Verso la Giornata mondiale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza Reso noto il "Rapporto sui minorenni vittime di abuso"
Antimafia sociale e legalità Antimafia sociale e legalità Lectio magistralis del capo della Polizia Lamberto Giannini all’Università di Foggia
Nei panni di Caino per capire e difendere le ragioni di Abele Nei panni di Caino per capire e difendere le ragioni di Abele A Roma, presentato progetto di educazione alla legalità
Canosa: Rinvenuto un veicolo rubato Canosa: Rinvenuto un veicolo rubato La Polizia di Stato intensifica i controlli in città
Corriamo con la Polizia di Stato per fermare i femminicidi Corriamo con la Polizia di Stato per fermare i femminicidi In corso le iscrizioni per "We run for Women"
10 Il ruolo di primaria importanza della Polizia di Stato sul territorio Il ruolo di primaria importanza della Polizia di Stato sul territorio Il messaggio del sindaco Vito Malcangio in occasione di San Michele Patrono della Polizia
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.