Botti fuochi pirotecnici
Botti fuochi pirotecnici
Cronaca

A Capodanno festeggia in sicurezza

I consigli della Polizia di Stato

Negli ultimi due anni, nonostante le difficoltà legate alla diffusione del Covid-19, non è mancata la voglia di salutare il nuovo anno con i tradizionali fuochi di Capodanno. Ai classici giochi pirotecnici legali e regolarmente venduti negli esercizi commerciali, si affiancano purtroppo i "botti" illegali che, oltre a non avere le regolari certificazioni, sono pericolosi per l'incolumità di chi li utilizza o di chi è vicino alla zona dell'esplosione. Per orientare a fare un acquisto in sicurezza, anche se non si è degli esperti, il primo punto di riferimento è il marchio CE. – Consiglia la Polizia di Stato a pochi giorni dal Capodanno- L'apposizione del sigillo garantisce che il prodotto abbia superato l'esame di conformità ai requisiti essenziali di sicurezza e che sia conforme al modello approvato. Oltre alla "Marcatura CE", sui fuochi artificiali deve essere apposta una delle categorie previste dalla normativa ("F1", "F2", "F3", "F4"). Si tratta di indicazioni che attestano il livello di rischio potenziale e la soglia di rumorosità dei prodotti; in base ad esse si può determinare chi può acquistare ed utilizzare i fuochi d'artificio. È importante ricordare che anche i giochi pirotecnici autorizzati e in libera vendita devono comunque essere sempre utilizzati con la massima cautela, seguendo le istruzioni allegate e nel rispetto delle eventuali ordinanze dei sindaci, che in molte città italiane limitano o vietano l'utilizzo dei fuochi artificiali. Attenzione poi all'utilizzo da parte dei minori di qualunque tipo di gioco: deve esser sempre effettuato con la supervisione di un adulto: solo così ci si potrà assicurare un Capodanno in sicurezza.
  • Polizia di stato
Altri contenuti a tema
Partire in sicurezza: i consigli della Polizia di Stato Partire in sicurezza: i consigli della Polizia di Stato E' da bollino nero la mattina di sabato 6 agosto
Canosa: Furto in appartamento Canosa: Furto in appartamento Nelle ore pomeridiane di lunedì scorso
Maturità: Le “bufale” sulle tracce di esame Maturità: Le “bufale” sulle tracce di esame I consigli della Polizia di Stato e Skuola.net
Suicidi tra le Forze dell’Ordine: "Un fenomeno che non è marginale" Suicidi tra le Forze dell’Ordine: "Un fenomeno che non è marginale" Una nota congiunta dei sindacati del comparto sicurezza e soccorso pubblico
Sportello di ascolto e un sostegno psicologico in caserma Sportello di ascolto e un sostegno psicologico in caserma Gli psicologi Antonio Di Gioia e Daniela Sannino intervengono in merito alla tragica vicenda avvenuta nel commissariato di Polizia di Canosa
Canosa: dramma al Commissariato di P.S. Canosa: dramma al Commissariato di P.S. Un poliziotto si è tolto la vita
Con l’App YouPol-Fipe è #sicurezzaVera per le donne Con l’App YouPol-Fipe è #sicurezzaVera per le donne Per segnalare episodi di violenza alle sale operative delle Questure
In memoria delle vittime del terrorismo dell’Italia repubblicana In memoria delle vittime del terrorismo dell’Italia repubblicana Si celebra la giornata nazionale istituita nel 2007
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.