L’ucraino Varenik vince la 70^Coppa San Sabino
L’ucraino Varenik vince la 70^Coppa San Sabino
Ciclismo

L’ucraino Maksym Varenik vince la 70^Coppa San Sabino

A mani alzate con il compagno Santarpia della CPS Professional

L'ucraino Maksym Varenik della CPS Professional Team ha vinto 70^Edizione della Coppa San Sabino (19°Medaglia d'Oro San Sabino - 35° Gran Premio d'Estate) organizzata e promossa dal Gruppo Sportivo Sabino Patruno nel pomeriggio 2 agosto. Il vincitore Varenik insieme a Santarpia, compagno di squadra, ha percorso i 19 giri del circuito urbano di km 106,400, in 2h43.54 ad una media di 38,95. Rivolgendosi ai vincitori della gara il sindaco di Canosa Roberto Morra ha dichiarato: """Complimenti ai primi arrivati che in futuro continueranno sicuramente a fare parlare di loro per ulteriori importanti prestazioni agonistiche. Congratulazioni agli organizzatori e al patron della manifestazione Sabino Patruno per l'impeccabile organizzazione e a tutti gli atleti e i loro team per averci donato una splendida occasione di festa e sport.""" Mentre, il vice presidente FCI, Carmine Acquasanta: "Dopo il successo riscosso a metà giugno con i Campionati Italiani donne élite, la Puglia ha confermato le proprie capacità nell'organizzazione di eventi di grande risonanza nazionale e non poteva mancare certamente la Coppa San Sabino che ha avuto coraggio e fatto il miracolo di portare avanti i preparativi in poco tempo. Come FCI siamo molto sensibili sugli eventi ciclistici nel Sud Italia ed è per questo che la Puglia merita tanta considerazione. Voglio complimentarmi con gli organizzatori che sono stati premiati da una memorabile giornata di sport, dallo spettacolo della corsa nonostante il gran caldo e dal gran tifo del pubblico a bordo strada".

Prima della partenza ufficiale della corsa, riservata juniores, una delegazione della competizione, composta dall'organizzatore Sabino Patruno, dai i corridori Michele Coccia della CPS Professional Team ed Ettore Loconsolo della Vini Fantini hanno reso omaggio al patrono della città, San Sabino recandosi presso la Basilica Concattedrale per la deposizione di una ghirlanda di fiori alla presenza di Mons. Felice Bacco che l' ha accolta conducendola davanti alla statua. Nel corso della gara, presentata con professionalità e voce possente dal giornalista Luca Alò sono intervenuti tra gli altri: Carmine Acquasanta, vice presidente FCI; Tommaso Depalma sindaco di Giovinazzo; Roberto Morra, sindaco di Canosa; Francesco Ventola, consigliere comunale e regionale; Riccardo Piccolo, fiduciario Coni Puglia; Mons. Felice Bacco, Don Nicola Caputo; il costruttore Vincenzo Maddalena autore di una scultura in tufo; Oronzo Simeone, ex presidente CR Puglia-FCI; Cosimo Patruno, presidente della commissione regionale giudici di gara FCI Puglia; Sabino Patruno presidente del Gruppo Sportivo Patruno per gli onori di casa che ha salutato e ringraziato tutti, autorità e dirigenti, corridori e squadre che hanno gareggiato, e quanti hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione inserita nel programma della festa patronale.

Canosa - Coppa San Sabino 70^Edizione ordine di arrivo:
1 Maksym Varenik- CPS Professional Team............................. in 2h43.54
2 Giuliano Santarpia- CPS Professional Team............................. stesso tempo
3 Simone Aielli-Vini Fantini.............................................................. a 8.45
4 Armando Lettiero -CPS Professional Team
5 Lorenzo Di Camillo- Gulp Pool Val Vibrata
6 Marco Fermanelli -SCAP Trodica di Morrovalle
7 Luigi D'Aniello-UC Giorgione Ven Cam
8 Vittorio Carrer-Team Bike Terenzi
9 Federico Minori-Team Logistica Ambientale
10 Michele Coccia-CPS Professional Team
2021 Deposizione fiori Cattedrale San Sabino70^Edizione  Coppa San Sabino: Alò- PatrunoCanosa: Don Felice Bacco con  Cosimo e Sabino PatrunoCanosa:70^Coppa San SabinoMaksym Varenik vince 70^Edizione  Coppa San Sabino2021 Canosa: Maksym Varenik e Giuliano Santarpia -CPS Professional TeamPremiazione Varenik Santarpia Aielli  70^Edizione  Coppa San SabinoCanosa Premiazione del sindaco di Canosa Roberto Morra
  • Coppa San Sabino
Altri contenuti a tema
Canosa: Lo sport alla base della formazione delle nuove generazioni Canosa: Lo sport alla base della formazione delle nuove generazioni Il resoconto delle iniziative all’interno del cartellone dell’Estate 2022
Coppa San Sabino: Perfettamente riuscito l’intervento al ciclista coinvolto in un incidente Coppa San Sabino: Perfettamente riuscito l’intervento al ciclista coinvolto in un incidente Le parole del sindaco di Canosa Vito Malcangio
L’ucraino Tsarenko Kyrylo vince la Coppa San Sabino n.71 L’ucraino Tsarenko Kyrylo vince la Coppa San Sabino n.71 Gli italiani Lorenzo Cataldo e Francesco Carollo hanno completato il podio
Canosa: Countdown per la Coppa San Sabino n.71  Canosa: Countdown per la Coppa San Sabino n.71  Si corre la mattina del 2 agosto
Canosa: verso la Coppa San Sabino N. 71 Canosa: verso la Coppa San Sabino N. 71 Lo spettacolo e il prestigio della gara ciclistica
Jai Hindley sotto la protezione di San Sabino Jai Hindley sotto la protezione di San Sabino Il vincitore del Giro d’Italia ha gareggiato a Canosa nel 2015
La Coppa San Sabino porta bene ai ciclisti La Coppa San Sabino porta bene ai ciclisti Anche il colombiano Santiago Buitrago Sanchez è passato da Canosa di Puglia
Jai Hindley è passato da Canosa Jai Hindley è passato da Canosa L’australiano ha partecipato alla 64^ Coppa San Sabino nel 2015
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.