Canosa: Andrea Colnaghi vince la 72esima Coppa San Sabino
Canosa: Andrea Colnaghi vince la 72esima Coppa San Sabino
Ciclismo

Andrea Colnaghi vince la 72esima Coppa San Sabino

A Canosa di Puglia, gara avvincente sotto il solleone

Si è conclusa in volata la 72esima Edizione della Coppa San Sabino, 37°G.P.D'Estate e 21^ Medaglia D'Oro San Sabino svoltasi stamani a Canosa di Puglia, nell'ambito della festa patronale e degli eventi dell'Estate Canosina 2023 patrocinati dall'amministrazione comunale. La classica del ciclismo di agosto ha visto in gara i migliori dello schieramento nazionale degli Elite e Under 23 che hanno reso avvincente la corsa sotto il solleone e l'afa di questi giorni. E' stato Andrea Colnaghi della ONEC Team di Olivano Locatelli a tagliare per primo il traguardo davanti al compagno di squadra Tur Mikita e Francesco Parravano(Aran Cucine Vejus). I 135 chilometri del circuito urbano ed extraurbano sono stati percorsi in 3h 09'07 alla media/h 42.831. Dei 92 corridori al nastro di partenza in 65 hanno concluso la gara.

Per la squadra parmense della Onec Team, presieduta da Alberto Allegri, è la prima vittoria stagionale 2023 grazie ad Andrea Colnaghi, lombardo di Mandello del Lario: "Senza i miei compagni di squadra era difficile ambire alla vittoria e il merito non è solo mio ma anche loro. Il gruppo è unito, ci diamo una mano tutti quanti. Un successo che dedico a tutto lo staff". Ad impreziosire la vittoria per la Onec Team, il secondo classificato Tur: "Sono molto contento di questo piazzamento. Per me è importante questo podio perché sono al secondo anno in Italia". Sul podio per la terza volta in questo 2023 (tra cui una vittoria) Francesco Parravano, laziale di Sora, tornato a rivestire la maglia della formazione abruzzese Aran Cucine Vejus di Umberto Di Giuseppe: "Ci ho provato fino in fondo, sono stato uno dei pochi che è rimasto davanti, nonostante la fuga iniziale. L'unico rammarico è di aver sbagliato ad impostare la curva che immetteva nel rettilineo finale. Da qualche domenica sono sempre lì davanti, cerco la seconda vittoria stagionale e speriamo che arrivi prima possibile".

Prima della partenza ufficiale della corsa, una delegazione della competizione, composta dall'organizzatore Sabino Patruno, dai corridori Michael Minali(Campana Imballaggi GEO&TE); Ettore Loconsolo(Beltrami TSA Tre Colli); Francesco Parravano(Aran Cucine Vejus), Vittorio Carrer(Velo Racing Palazzago) hanno reso omaggio al patrono della Città, San Sabino, recandosi presso la Basilica Concattedrale per la deposizione di una ghirlanda di fiori alla presenza tra gli altri, di Mons. Felice Bacco e Don Nicola Caputo che li hanno accolti conducendoli davanti alla statua. Inoltre è stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Domenico Di Nunno e Antonio Lovino, deceduti in un tragico incidente stradale e del corridore Jacopo Venzo, di 17 anni, che ha perso la vita in una caduta durante la prima tappa delle 48/a Junioren-Rundfahrt in Alta Austria.

Nel corso della gara, presentata con professionalità e voce possente dal giornalista Ivan Cecchini sono intervenuti tra gli altri: Vito Malcangio, sindaco di Canosa; Antonella Cristiani assessore allo sport; Saverio Di Nunno assessore agli eventi; Francesco Ventola, consigliere comunale e regionale; Giuseppe Calabrese, presidente FCI-Puglia; Oronzo Simeone, ex presidente FCI-Puglia; Riccardo Piccolo, fiduciario Coni Puglia; l'avvocato Sabino Palmieri; Luca Alò, giornalista; Francesco Malcangio e Sabino Patruno presidente dell'omonimo Gruppo Sportivo per gli onori di casa, insieme al figlio Cosimo in veste di coordinatore della gara, che hanno salutato e ringraziato tutti, dalle autorità ai dirigenti, ai corridori e quanti hanno contribuito alla buona riuscita della competizione ciclistica, sempre avvincente e di richiamo di pubblico e media.
Foto a cura di Salvatore Carbone
Riproduzione@riservata
Ordine d'arrivo 72esima Edizione della Coppa San Sabino
1° COLNAGHI Andrea (Onec Team)
2° TUR Mikita Blr (Onec Team)
3° PARRAVANO Francesco (Aran Cucine Vejus)
4° SENESI Tommaso (Gragnano Sporting Club)
5° DE LAURENTIIS (Giuseppe Aran Cucine Vejus)
6° NOBETTI Alessandro (Onec Team)
7° RUBINO Samuele (Pregnana Team Scout) a 13"
8° CATALDO Lorenzo (Gragnano Sporting Club) a 44"
9° MILITELLO Jacopo (Velo Racing Palazzago)
10° FABBRI Giulio (Futura Team)

Canosa di Puglia: 72esima Coppa San SabinoMichael Minali-Ettore Loconsolo- Francesco Parravano-Vittorio CarrerCanosa di Puglia: 72esima Coppa San SabinoCanosa di Puglia: 72esima Coppa San SabinoCanosa di Puglia: Ivan Cecchini e Luca AlòAndrea Colnaghi vince la 72esima Coppa San SabinoCanosa di Puglia: 72esima Coppa San SabinoCanosa di Puglia: 72esima Coppa San Sabino
  • Coppa San Sabino
Altri contenuti a tema
Canosa e Novi accomunate dalla passione per il ciclismo Canosa e Novi accomunate dalla passione per il ciclismo Claudio Malavasi ha presentato le sue pubblicazioni dedicate alla bicicletta
I Di Nunno sul podio dello sport del 2023 I Di Nunno sul podio dello sport del 2023 La top ten delle notizie più lette di Canosaweb
A devozione di San Sabino,  la "ghirlanda dei fiori" A devozione di San Sabino, la "ghirlanda dei fiori" Tutto pronto per la 72^ Coppa San Sabino del 2 agosto  
Canosa: Verso la Coppa San Sabino, 72 anni di storia e di grande ciclismo per dilettanti Canosa: Verso la Coppa San Sabino, 72 anni di storia e di grande ciclismo per dilettanti La gara del 2 agosto è riservata agli under 23 ed élite
Einer Rubio sotto la protezione di San Sabino Einer Rubio sotto la protezione di San Sabino Il colombiano ha vinto la XIII tappa del Giro d'Italia 2023
Canosa: Lo sport alla base della formazione delle nuove generazioni Canosa: Lo sport alla base della formazione delle nuove generazioni Il resoconto delle iniziative all’interno del cartellone dell’Estate 2022
Coppa San Sabino: Perfettamente riuscito l’intervento al ciclista coinvolto in un incidente Coppa San Sabino: Perfettamente riuscito l’intervento al ciclista coinvolto in un incidente Le parole del sindaco di Canosa Vito Malcangio
L’ucraino Tsarenko Kyrylo vince la Coppa San Sabino n.71 L’ucraino Tsarenko Kyrylo vince la Coppa San Sabino n.71 Gli italiani Lorenzo Cataldo e Francesco Carollo hanno completato il podio
© 2005-2024 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.